Cerca: Atti FORUM PA 2007

Risultati 1241 - 1249 di 1249

Risultati

Pont-Tech e Scuola Superiore Sant’Anna: partnership per l’internazionalizzazione delle PMI biomedicali

PONT-TECH è un consorzio fondato nel 1996, spiega Giuseppe Pozzana, la cui missione consiste nel promuovere l’innovazione e il trasferimento tecnologico per mezzo di servizi tecnologici e consulenze alle imprese e grazie alla cooperazione con Università e Centri di Ricerca. Per questo progetto, ha collaborato con la Scuola Superiore Sant’Anna per realizzare uno scambio di conoscenza tra ente di ricerca pubblico, aziende italiane e aziende di Hong Kong (Cina) sulle microtecnologie per applicazioni biomediche.

La definizione delle funzioni e dei poteri nella Carta delle Autonomie

Fabio Melilli giudica positivamente il lavoro già fatto sulla Carta delle Autonomie, soprattutto per quanto riguarda il confronto tra Regioni, Autonomie Locali e Governo. Lo scopo principale del testo è quello di attribuire e definire funzioni e poteri degli Enti. Una perplessità riguarda la costruzione delle norme sul federalismo fiscale: in questo ambito il disegno di legge presentato dal Governo non ha la stessa chiarezza.Leggi tutto

La formazione dei dirigenti per l'innovazione e l'e-government

Libera circolazione dei lavoratori in Europa significa mutuo riconoscimento dei diplomi e delle competenze professionali, afferma Massimo Balducci. Per comprendere quali siano le esigenze formative per i nostri dirigenti pubblici, bisogna prendere le distanze dalla nostra amministrazione e osservarla dall’esterno. Secondariamente, bisogna distinguere tra le poche amministrazioni che rappresentano un modello di efficienza ed efficacia, come l’INAIL, l’Agenzia delle Entrate e molti comuni del Centro e del Nord Est, e tutte le altre.Leggi tutto

L’accordo Ministero – ICE – CRUI: una case history

I Paesi nostri diretti concorrenti dispongono, nel settore della promozione delle imprese, quindi della promozione del sistema Paese in senso lato, di fondi 3 volte superiori rispetto a quelli allocati al nostro Ministero e all’ICE, afferma Massimo Mamberti.Leggi tutto

La Carta delle Autonomie, asse prioritario del Dipartimento per gli Affari Regionali

Ferruccio Sepe sottolinea come la Carta delle Autonomie sia uno degli assi portanti dell’azione del Dipartimento per gli Affari Regionali nell’arco di questa legislatura. La Carta delle Autonomie, la riforma dei servizi pubblici locali ed il disegno di legge sulla riforma delle Conferenze completano il percorso che il Ministro sta portando avanti, in un quadro di condivisione e di cooperazione tra i diversi livelli di governo. Lo scopo è quello di costruire un sistema Paese più snello che, pur nelle sue differenze ed articolazioni, possa offrire servizi più efficienti ai cittadini.

Tecnologie innovative per la PA

I concetti di efficienza ed efficacia sono entrati nella PA da circa 10 anni, afferma Caterina Cittadino, da quando sono state avviate una serie di riforme che cercano di dare valore a questi principi, tramite una valutazione dell’utilità del servizio offerto dalle amministrazioni all’utenza.Leggi tutto

Il sistema socio sanitario lombardo ed il Fascicolo Sanitario Elettronico: stato di attuazione ed evoluzione futura

Claudio Beretta presenta il sistema informativo socio-sanitario lombardo, lo stato dell’arte del Fascicolo Sanitario Elettronico e gli sviluppi previsti in futuro. I principali servizi offerti dal SISS riguardano la gestione dei documenti, delle prescrizioni e il sistema di prenotazione centralizzato. Il tutto avviene sulla base di un database regionale. Elemento fondamentale è costituito dalla rete. Leggi tutto

Trasferimento di know-how e formazione nell’ambito della protezione solare: una collaborazione tra Italia e Brasile.

Microna è una piccola impresa italiana, riconosciuta dal Ministero della Salute e dal Ministero dell’Università e della Ricerca, spiega Silvia Gatti, che si occupa di servizi, tecnologie innovative.

Leggi tutto

Il diritto di accesso tra contenzioso e pre-contenzioso

La Commissione per l’accesso svolge da circa un anno una innovativa attività, afferma Vittorio Cesaroni, ovvero una forma di tutela non alternativa, bensì aggiuntiva e preventiva, nei confronti del contenzioso giurisdizionale che, per quanto riguarda il diritto di accesso ai documenti amministrativi, si svolge essenzialmente davanti al giudice amministrativo.Leggi tutto