Cerca: Atti FORUM PA 2011, cloud computing

Risultati 1 - 10 di 53

Risultati

Il music cloud: un nuovo modello per la distribuzione di contentuti musicali in rete

Il mercato della musica sta cambiando a ritmi vertiginosi. Enzo Mazza analizza il tema del “cloud computing” come nuovo modello di business per la distribuzione della musica in rete, anche se a dire il vero i modelli sono più di uno dalle piattaforme come i-tunes, agli accordi tra case discografiche e youtube. Il tema cardine di un’agenda digitale di un paese è quello dei contenuti che sono un prodotto che traineranno il resto dei consumi digitali.

Leggi tutto

g-cloud: cloud computing per la PA

Roberto Masiero analizza i principali effetti virtuosi dell’introduzione del Cloud Computing nei sistemi di gestione della PA, sottolineandone parallelamente alcune criticità. “Già singolarmente con i nostri device siamo tutti in Cloud” nota Masiero, ora bisogna organizzarci per mandarci anche le imprese, le organizzazioni e la PA.

Leggi tutto

La razionalizzazione dei Datacenter e l’approccio Fujitsu al Cloud Computing

 La tavola rotonda tra i rappresentanti delle maggiori realtà industriali ICT operanti in Italia –all’interno della quale si inserisce l’intervento di Nalon – ruota intorno alla quantificazione dei benefici concreti per la PA realizzabili tramite il Cloud Computing e la delineazione di road map di adozione che prevedano il minimo di rischi e la prospettiva di un risultato misurabile e rapido.

Leggi tutto

La sfida dell’efficienza: il Cloud di Oracle

 La tavola rotonda, all’interno della quale si inseriscono gli interventi di Stefano Bucci, ruota intorno alla quantificazione dei benefici concreti per la PA realizzabili tramite il Cloud Computing e la delineazione di road map di adozione che prevedano il minimo di rischi e la prospettiva di un risultato misurabile e rapido.

Leggi tutto

Verso la Cloud Knowledge

 Fabio Pistella si concentra sulle possibili difficoltà di adozione dei sistemi Cloud all’interno della Pubblica Amministrazione con l’obbiettivo di sottolineare i processi virtuosi che possono consentire l’abbattimento delle barriere d’accesso: definizione del sistema delle garanzie ed elaborazione di specifici SLA, articolazione orizzontale o verticale di singoli settori destinati al Cloud, introduzione di elementi di standardizzazione delle funzionalità e delle interfacce. 

La Nuvola Italiana: il Cloud di Telecom Italia

La tavola rotonda tra i rappresentanti delle maggiori realtà industriali ICT operanti in Italia –all’interno della quale si inserisce l’intervento di Costa – ruota intorno alla quantificazione dei benefici concreti per la PA realizzabili tramite il Cloud Computing e la delineazione di road map di adozione che prevedano il minimo di rischi e la prospettiva di un risultato misurabile e rapido.

Leggi tutto

Tecnologie digitali per l’efficienza ed efficacia della PA: la visione del DIT

 Sensibile riduzione dei costi, effetto di agglomerazione che riduce il sovradimensionamento delle capacità di calcolo a disposizione, ed effetto di omogeneizzazione in vista di una maggiore interoperabilità: questi i tre benefici irrinunciabili dell’introduzione del Cloud Computing nella PA secondo il Capo Dipartimento Renzo Turatto. Privacy, sicurezza del dato, effetto lock-in e minacce oligopolistiche del mercato, le principali criticità.

Leggi tutto

La sfida dell’interoperabilità: il Cloud di Postecom

 La tavola rotonda tra i rappresentanti delle maggiori realtà industriali ICT operanti in Italia –all’interno della quale si inserisce l’intervento di Palumbo – ruota intorno alla quantificazione dei benefici concreti per la PA realizzabili tramite il Cloud Computing e la delineazione di road map di adozione che prevedano il minimo di rischi e la prospettiva di un risultato misurabile e rapido.

Leggi tutto

Da Vivifacile all’Agenzia Spaziale Europea: l’esperienza Cloud di HP

 La tavola rotonda tra i rappresentanti delle maggiori realtà industriali ICT operanti in Italia –all’interno della quale si inserisce l’intervento di Gonzales – ruota intorno alla quantificazione dei benefici concreti per la PA realizzabili tramite il Cloud Computing e la delineazione di road map di adozione che prevedano il minimo di rischi e la prospettiva di un risultato misurabile e rapido.

Leggi tutto

Nuova cultura e governance del sistema: la visione Cloud di HP

 La tavola rotonda tra i rappresentanti delle maggiori realtà industriali ICT operanti in Italia –all’interno della quale si inserisce l’intervento di Marcello D’Agnano – ruota intorno alla quantificazione dei benefici concreti per la PA realizzabili tramite il Cloud Computing e la delineazione di road map di adozione che prevedano il minimo di rischi e la prospettiva di un risultato misurabile e rapido.

Leggi tutto