Cerca: Atti FORUM PA 2011, partecipazione

5 risultati

Risultati

Il cammino della sussidiarietà attraverso l'integrazione europea e la partecipazione.

La ripresa del tema della sussidiarietà, per anni dimenticato, si deve al processo di integrazione europea e al trattato di Maastricht, che nell'articolo 1 afferma che le politiche vanno realizzate nel "modo più vicino possibile ai cittadini", anche se in realtà la Corte di Giustizia europea non dà attuazione a tale principio. Così apre il suo intervento Lorenza Violini, sottolineando come l'elemento sussidiario abbia richiamato tutti alla logica del controllo nell'ottica del fare meglio, in modo che l'esercizio delle funzioni pubbliche porti al risultato previsto.

Leggi tutto

Semplificare ascoltando: il ruolo della consultazione

Andrea Tardiola presenta i meccanismi di partecipazione che sono stati inseriti all’interno dell’intero sistema di Misurazione degli Oneri Amministrativi. In ultimo, Tardiola si concentra su Burocrazia: diamoci un taglio!: una forma di consultazione aperta a qualunque cittadino, professionista e organizzazione. Dopo 18 mesi dal lancio, l’iniziativa ha raccolto circa 400 storie (di cui 160 prese in carico da Linea Amica), la cui provenienza territoriale è equidistribuita tra le macroregioni.

Leggi tutto

Il dilemma della comunicazione delle istituzioni: Dimostrare o Argomentare?

Il budget della Provincia di Milano destinato alla comunicazione è passato dagli oltre cinque milioni di euro del 2009 all’attuale milione e ottocentomila. Da qui parte l’intervento di Angelo De Vivo, che interroga i presenti su quali siano le opportunità nascoste per la comunicazione pubblica in questo periodo di crisi così forte. La risposta che propone è legata alla possibilità, o meglio alla necessità, di passare da una comunicazione dimostrativa (su modello broadcast) a una comunicazione argomentativa. Cosa si intende per comunicazione argomentativa?

Leggi tutto

LIM, istruzione e innovazione per una scuola sociale e condivisa

Nella formazione scolastica moderna un ruolo decisivo è affidato alla didattica digitale, in grado di coinvolgere maggiormente gli studenti.

A tale scopo l’innovazione tecnologica rende disponibili una serie di strumenti che permettono di attuare ed arricchire l’insegnamento sfruttandone l'immediatezza: impatto visivo, possibilità di apprendere divertendosi, partecipazione attiva alla lezione ed applicativi software semplici e facili da utilizzare sono i principali punti di forza del nuovo modo di fare scuola.

Leggi tutto

LIM, istruzione e innovazione per una scuola sociale e condivisa

Nella formazione scolastica moderna un ruolo decisivo è affidato alla didattica digitale, in grado di coinvolgere maggiormente gli studenti.

A tale scopo l’innovazione tecnologica rende disponibili una serie di strumenti che permettono di attuare ed arricchire l’insegnamento sfruttandone l'immediatezza: impatto visivo, possibilità di apprendere divertendosi, partecipazione attiva alla lezione ed applicativi software semplici e facili da utilizzare sono i principali punti di forza del nuovo modo di fare scuola.

Leggi tutto