Cerca: SCE2014

Risultati 21 - 30 di 385

Risultati

Intervento di Massimo Fustini

"Smart Campus" per l'Energy Management dei patrimoni universitari

Smart Campus è progetto finanziato dalla Commissione Europea per dimostrare il ruolo centrale delle ICT nel monitorare l’efficienza energia e le condizioni ambientali. Negoziato con gli utenti, può condurre a significativi risparmi perché può interagire con l’intero sistema dell’edificio. Soluzioni flessibili, scalabili, adattive e interoperabili a seconda dell’utente e dell’edificio portano a servizi sempre più efficienti. Portiamo alcuni esempi dalla sperimentazione e un contest tra utenti per testarne i risparmi.

Leggi tutto

La centralità dell’innovazione

L’ambiente nella sua declinazione più generale è la sorgente più significativa degli investimenti fatti con i fondi europei. Le amministrazioni cominciano a essere sensibili riguardo alle iniziative sul risparmio energetico, ma sono carenti di una visione a lungo termine: risparmio sì, ma con innovazione.

Intervento di Emanuele Baldacci

Intervento di Gabriele Ciasullo

"Lumiére" per il retrofit energetico dell'illuminazione urbana

Progetto Lumiére sviluppato da ENEA in partnership, soprattutto con i gestori dell’illuminazione pubblica con 2 obbiettivi: energetico ambientale nel settore e socio culturale di sensibilizzazione e valorizzazione. 11milioni di punti luci che generano una cascata di consumi, ma non è un problema di tecnologie e competenze, bensì di mancanza di approccio integrato nella gestione degli impianti che parte dalla mancata conoscenza dei dati.

Leggi tutto

"Smart City Living Lab" per una valorizzazione 2.0 dei beni culturali

Presentiamo Smart Service Cooperation Lab. CNR e ANCI hanno indetto nel 2013 un bando sulle smart city, premiando la città di Siracusa. Il 16 luglio è stato inaugurato il progetto per valorizzare il patrimonio culturale esistente. Un portale accompagna il turista per preparare il viaggio attraverso una serie di punti di interesse, contenuti multimediali e riprese da droni oltre che informazioni testuali e immagini.

Leggi tutto

Gli strati della smart city

L’organizzazione della smart city si attua mettendo a sistema diversi strati: quello strumentale, quello del managment e quello del governo. Quello che stiamo cercando di fare a livello di amministrazione è riportare tale complessità all’interno di questa “architettura”. Alla base di tutto c’è la conoscenza e per questo il Comune di Bologna ha organizzato un servizio trasversale a questi strati per canalizzare le informazioni per meglio gestirle.

Intervento di Vincenzo Raffaelli

Intervento di Mauro Bigi