Cerca: Sfide 2007, pianificazione territoriale

Risultati 1 - 10 di 23

Risultati

Messina 2020 - Verso il Piano Strategico

La città di Messina ha intrapreso un percorso di pianificazione strategica al fine di promuovere un processo di governance urbana che mira al coordinamento di attori, gruppi sociali, istituzioni per il raggiungimento di obiettivi condivisi tesi a sviluppare in modo integrato sia gli assetti economici, sia quelli sociali che culturali.

Patto per il rilancio dell'attrattività del territorio argentano

L'Amministrazione Comunale di Argenta ha incaricato SIPRO di realizzare il Programma di sviluppo per Argenta, che si configura come un quadro complessivo delle opportunità del territorio e delle progettualità che possono mettere a valore i punti di forza di un territorio che negli ultimi anni ha dovuto affrontare alcune criticità dovute alla crisi di alcune importanti realtà produttive.

Le Rotte dello Sviluppo. Un piano di interventi eco-sostenibili della città di Trapani, attraverso un progetto di distretto

Il Progetto, avviato nel 2005 con l'organizzazione delle pre-regate dell'America's Cup, è quello di creare un sistema progettuale integrato, valorizzando il patrimonio naturale e proponendo uno sviluppo eco-sostenibile, attraverso il turismo sportivo.

Millenium

Il progetto ''Millenium'' nasce con l'obiettivo di disegnare un percorso di sviluppo di Cava de' Tirreni in una prospettiva di medio periodo che, attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori locali consenta alla città di assumere un ruolo di ''centralità competitiva'' nell'ambito di un'area territoriale vasta, identificata nella Costa d'Amalfi. L'idea forza del progetto è incentrata su un ''grande evento'' in grado di mobilitare i potenziali di sviluppo della città: la celebrazione del ''Millenario'' della nascita dell'Abbazia Benedettina, prevista per il 2011.

Agenzia per lo Sviluppo del Vallo di Diano

La Comunità montana Vallo di Diano ha inteso rinnovare la sua funzione di essere ente sovracomunale di programmazione e coordinamento rendendo il processo di costruzione della mission dell'Ente partecipato e condiviso.

Agenda Strategica Trento 2020

La scelta di campo operata dal Comune di Trento è stata quella di abbandonare la forma-piano e di assumere i contorni di un'agenda strategica. Questo passaggio non è solo terminologico ma contiene una riformulazione di significati. Si tratta essenzialmente di superare la separazione canonica tra momenti di diagnosi, di progettazione, di implementazione e di valutazione, di sperimentare un'operatività processuale incrementale e di selezionare i pochi asset autenticamente strategici del disegno di trasformazione urbana.

Il Piano di Sviluppo Sostenibile del Comune Ascoli Piceno

L'obiettivo del piano è il coordinamento e la sistematizzazione delle politiche ambientali, attraverso la sperimentazione di un nuovo approccio che consenta di intervenire efficacemente e in maniera esemplare su specifici programmi e progetti già avviati dall'amministrazione con effetti concreti ed immediatamente riscontrabili, che consentano l'abbassamento del livello di degrado ambientale, economico e sociale dell'area oggetto di interventi.

Firenze 2010. Piano Strategico dell'area metropolitana fiorentina

Il Piano ha inteso rispondere ad un bisogno di integrazione e condivisione di obiettivi tra soggetti pubblici e privati, in un momento in cui il tessuto sociale della città era sfilacciato e disaggregato, per trasformare Firenze non in solo città d'arte e di consumo, ma anche in centro delle nuove tecnologie applicate ai beni culturali e centro di produzioni manifatturiere di qualità.

Bilancio Sociale ''strumento efficace di gestione pubblica''

La costruzione di un "Bilancio Sociale" quale strumento di garanzia finalizzato alla definizione di un Patto per lo Sviluppo tra cittadini ed amministrazioni è indispensabile per la realizzazione del Piano Strategico.

Polo Finanziario

La vocazione di Verona di diventare un nuovo polo di attrazione per attività finanziarie è emersa in modo evidente fin dalle prime riunioni del Piano Strategico, un processo di pianificazione territoriale che il Comune ha avviato nel marzo del 2003 proprio per definire in modo strategico e condiviso le priorità del territorio di Verona a lungo termine.