Cerca: Accountability, open government

Risultati 41 - 50 di 107

Risultati

Dall’Open Data all’Open Budget: l’Italia si confronta con l’Europa

Difficoltà di reperire le informazioni e ritardo nella pubblicazione rendono l'Italia ultima tra le nazioni dell'Europa occidentale in tema di "trasparenza" dei bilanci. A dirlo una ricerca realizzata dall’International Budget Partnership, organismo indipendente, sulla base di un questionario compilato da esperti in materia di contabilità di stato della società civile, indipendenti e non legati in alcun modo al Governo.

Leggi tutto

La partecipazione tradita (e alcune riflessioni sulla Cittadinanza Attiva)

Il 2013 è stato intitolato dallUnione Europea come Anno europeo dei cittadini , con il duplice obiettivo di promuovere la conoscenza dei diritti legati alla cittadinanza europea e di stimolare il dialogo tra i diversi livelli di governo, la società civile e il mondo delle imprese per individuare quale sia, da qui al 2020, lEuropa auspicata dai cittadini in termini di diritti, di politiche e di governance. Lattenzione delle istituzioni europee ai cittadini, per quanto necessariamente simbolica in iniziative di questo tipo, ci è di stimolo per riflettere su come, a livello internazionale, il rapporto tra governi e cittadini stia mutando fortemente fino a portare, in molto paesi, allinaugurazione di un nuovo modo di intendere il concetto e lo status di cittadinanza.

Leggi tutto

Trasparenza, partecipazione e collaborazione: la PA si apre al dialogo - terzo meeting europeo dell'Open Government Partnership

Circa 80 rappresentanti di 16 Governi, 5 Organizzazioni internazionali e della società civile a confronto su trasparenza, partecipazione e collaborazione tra amministrazioni e società civile in una prospettiva europea. Sono questi i temi affrontati nel corso del terzo Meeting Europeo dell’Open Government Partnership (OGP) dedicato a "Trasparenza, partecipazione e collaborazione: la PA si apre al dialogo" che si è svolto lunedì 10 dicembre a Palazzo Vidoni e organizzato dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Leggi tutto

Chi chiede trasparenza dia il buon esempio: un manifesto per la trasparenza delle ONG

L'open government è un processo che per realizzarsi a pieno deve necessariamente fondarsi su tre protagonisti: l'amministrazione pubblica, le imprese e la società civile. Ciascuno deve fare la propria parte e soprattutto deve dimostrare di saper mettere in atto quello che chiede agli altri. Dall'associazione Stati Generali dell'Innovazione arriva un vero e proprio Manifesto per la trasparenza delle ONG, aperto all'adesione e al contributo, con l'obiettivo di diventare una proposta internazionale al prossimo incontro sull'Open Government Partnership a Roma.

Leggi tutto

Gli Open Data, l’Open Government, la spesa pubblica e il Sistema informativo SIOPE

C’è in Italia un Sistema Informativo che “rileva in via telematica gli incassi e i pagamenti effettuati dai tesorieri e dai cassieri delle Amministrazioni pubbliche”. E’ un sistema che nasce dalla collaborazione tra la Ragioneria Generale dello Stato, la Banca d’Italia e l’ISTAT e il suo nome è SIOPE, il Sistema Informativo delle Operazioni degli Enti Pubblici. SIOPE è in sostanza uno strumento che viene utilizzato per monitorare la situazione e l’andamento dei conti pubblici.

Leggi tutto

Considerazioni personali sulla trasparenza

Cosa possono e cosa devono fare le amministrazioni per per essere più trasparenti? A seguito dell'editoriale della settimana scorsa "Povera trasparenza, morta asfissiata!" che ha sollevato un'interessante discussione tra i commenti, riceviamo un contributo da Davide D'Amico - esperto di sistemi informatici del dipartimento della funzione pubblica PCM - in cui viene presentata un'approfondita analisi del concetto di "trasparenza" così come viene interpretato dalla nostra normativa e di "open data", fornendo anche una lettura critica di alcune tendenze in atto. Pubblichiamo volentieri l'articolo certi che sarà utile a stimolare la discussione e a far nascere nuovi spunti di riflessione.

Leggi tutto

Povera trasparenza, morta asfissiata!

Tartassata dalla crisi, trascurata per un’urgente spending review, coinvolta in salvaRuby e altre amenità la trasparenza delle pubbliche amministrazioni versava già in uno stato comatoso, mostrando palpiti di vita solo in pochi illuminati enti locali. L’affastellarsi di norme, di specifiche, di commi che, ricordando quello che era già obbligatorio lo prescrivono nuovamente, ma con originali dettagli, la stanno uccidendo. Mentre moltiplichiamo le leggi, sempre più dettagliate e potenzialmente “decisive”, scopriamo candidamente che le norme che c’erano che, se applicate, avrebbero già cambiato il volto delle amministrazioni, rimangono ancora totalmente lettera morta. Volete delle prove? Vi suggerisco qualche lettura.

Leggi tutto

OpenCoesione: più di 20.000 visitatori nei primi due mesi

Il portale OpenCoesione.gov.it è stato presentato il 7 luglio scorso. A quasi due mesi dal lancio, il Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica fornisce i primi dati sugli accessi al portale.

Leggi tutto

Amministrazioni e cittadini 2.0: quale dialogo?

La ricerca “Amministrazioni e Cittadini 2.0” è nata con l’obiettivo di analizzare le modalità attraverso le quali le amministrazioni pubbliche sono presenti sui social network sites e come, in particolare, i cittadini rispondano ad una attività istituzionale sui social media. Ecco i risultati e gli spunti emersi finora da questa indagine che, in circa tre anni e in due fasi successive, ha preso in esame 14 Comuni di diversa dimensione e collocazione geografica.

Leggi tutto

OPENCOESIONE: il primo sito ‘open data’ sulle politiche di coesione

Progetti, finanziamenti, luoghi e ambiti tematici in cui intervengono, tempi di realizzazione: da oggi sono on line, in un formato aperto e accessibile, i dati relativi all’attuazione degli investimenti programmati nel ciclo 2007-2013 da Regioni e amministrazioni centrali dello Stato con le risorse per la coesione. Il portale OpenCoesione.gov.it è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa dal Ministro per la Coesione territoriale, Fabrizio Barca. 

Leggi tutto