Cerca: Efficienza, valutazione e misurazione

Risultati 31 - 40 di 270

Risultati

La PA che cambia. La riforma promossa dal d.lgs.150/09 e la sanità

L’intervento di Maria Barilà si concentra sui pilastri della Riforma Brunetta, che interviene anche nel settore della sanità per lanciare una serie di segnali ed agire su quelle leve che sono inutilizzate malgrado siano individuate dalla norma primaria. In particolare, il d.lgs.150/09 è incentrato sul tema della valutazione, in un'ottica di responsabilizzazione dirigenziale, nonché di valorizzazione dei professional, e in una logica di  trasparenza, per cui la soddisfazione dell'utenza funge da controllo sociale per garantire l'applicazione della riforma.

Leggi tutto

Attivare la valutazione ex-decreto 150/2009: riflessioni da un primo ‘giro’ (nel parco)

 

Alberto Vergani è Presidente dell’Associazione Italiana di Valutazione, nonché Responsabile dell’OIV del Parco Nazionale della Val Grande. Proprio da quest’ultima esperienza Vergani parte per un intervento incentrato sulle considerazioni di tipo metodologico preliminari all’azione di valutazione. Quattro sono le dimensioni della valutazione su cui si sofferma la sua analisi: quella tecnica/metodologica, quella relativa al contenuto, i problemi di cultura organizzativa e le dinamiche relazionali e partecipative. 

ELI4U - Enti Locali Innovazione per il cittadino: Pianificazione strategica, Ottimizzazione dei Servizi e Governo del territorio

ELI4U, progetto finanziato dal Dipartimento per gli Affari Ragionali della Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito del programma Elisa, raggruppa 22 enti e nasce con l’obiettivo di promuovere concretamente l’innovazione nella Pubblica Amministrazione attraverso l’elaborazione di metodologie e strumenti tecnologico-organizzativi che riguardano: la Pianificazione strategica, l’Ottimizzazione dei Servizi e il Governo del Territorio.

Il Comune di Verona e a gestione del ciclo della performance: i punti di forza

"Il Comune di Verona  - spiega Marco Crescimbeni -  arriva agli adempimenti in materia di gestione del ciclo della performance da una tradizione di gestione amministrativa abbastanza segmentata". Nel suo intervento ripercorre le tappe della riprogettazione dei processi nel Comune veneto, mettendo l’accento sull’attuazione delle indicazioni che riguardano premialità e fasce di merito e concludendo con una considerazione sugli elementi ritenuti fondamentali per una efficace gestione del ciclo della performance: buon livello di informatizzazione e forte spinta politica.

Leggi tutto

Il governo dei contratti ICT

A beneficio dei piccoli Comuni e dei Centri servizio territoriali, DigitPA, in collaborazione con ANCI, organizza un Master sui temi della gestione dei contratti ICT finalizzati alla realizzazione di progetti e per la fornitura di beni e servizi, in termini di struttura organizzativa, ruoli, attività, metodi più diffusi, documenti di pianificazione e di controllo, sistema di comunicazione tra il fornitore e l’amministrazione. Saranno fornite indicazioni operative riguardo le fasi che compongono il ciclo di vita della Verifica dei Risultati degli Interventi ICT d’ Innovazione.

Leggi tutto

Il governo dei contratti ICT

A beneficio dei piccoli Comuni e dei Centri servizio territoriali, DigitPA, in collaborazione con ANCI, organizza un Master sui temi della gestione dei contratti ICT finalizzati alla realizzazione di progetti e per la fornitura di beni e servizi, in termini di struttura organizzativa, ruoli, attività, metodi più diffusi, documenti di pianificazione e di controllo, sistema di comunicazione tra il fornitore e l’amministrazione. Saranno fornite indicazioni operative riguardo le fasi che compongono il ciclo di vita della Verifica dei Risultati degli Interventi ICT d’ Innovazione.

Leggi tutto

Interazione professionale e competenze multidisciplinari per una better regulation

 L’intervento della Prof.ssa Calvosa si concentra sulle nuove competenze necessarie all’interno della Pubblica Amministrazione per passare da una cultura del controllo a una cultura dei risultati, solo all’interno di quest’ultima si può infatti sviluppare un’azione di migliorazione della regolamentazione.

Leggi tutto

AIR, semplificazione e oneri della regolazione

 Martelli sottolinea come quello dell’analisi d’impatto della regolamentazione sia un fondamentale momento di accountability. Tutti, quando legiferano, fanno l’AIR – dice Martelli – il problema è che spesso il processo non è trasparente. Quindi in primis trasparenza e poi analisi costi/benefici, riduzione degli obblighi informativi inutili, coinvolgimento degli end users nel processo decisionale e momenti di apertura dell’azione amministrativa per raccogliere sempre maggiori indicatori utili alla valutazione.

I rapporti tra AIR nazionale e AIR comunitaria

Francesco Sarpi illustra le relazioni tra l’Analisi d’Impatto della Regolamentazione italiana e quella comunitaria per indicare procedure virtuose atte a un rafforzamento del ruolo dell’Italia attraverso l’AIR in fase ascendente. Il suo intervento approfondisce il funzionamento del sistema di AIR della Commissione Europea, evidenzia la necessità di migliorare il rapporto di questa con l’AIR italiana e individua alcune specifiche del ruolo del governo nazionale e di quelli regionali in questi processi. Il tutto confrontando i due sistemi con quello dell’UK e di altri Stati membri. 

  • Cod. w.62d
  • 20/05/2010
  • 14:00 - 14:50
  • Padiglione 7
  • Stand 22A

Da Utenti a Clienti: la sfida del CRM nella Pubblica Amministrazione

In collaborazione con Ministero Affari Esteri