Cerca: Efficienza, federsanità anci

Risultati 1 - 10 di 18

Risultati

FEDERSANITÀ ANCI A FORUM PA 2015

Comunicato stampa. Due gli appuntamenti importanti: l’Assemblea Nazionale e la Tavola Rotonda sull’approccio del progetto STOPandGO che vede l’Italia tra le apripista del procurement di servizi sanitari innovativi

Leggi tutto

FEDERSANITA' ANCI a FORUM PA 2015

FEDERSANITA' ANCI è presente a FORUM PA 2015

Stand 24C 

E-health: la strada per l’innovazione passa dall’incontro tra pubblico e privato

La Sanità elettronica è uno dei punti centrali dell’Agenda digitale europea, che fissa al 2015 il termine per mettere a sistema i principali obiettivi, come l’accesso on line da parte di tutti i cittadini ai propri dati sanitari. Finalmente anche in Italia, con il Decreto Crescita 2.0 è stato tracciato un percorso per l’Agenda Digitale, che potrebbe da un lato rappresentare una leva di straordinaria efficacia per semplificare e migliorare i servizi offerti ai cittadini, dall’altro per aprire nuovi spazi di mercato alle imprese innovative. Diventa quindi sempre più urgente l’avvio di un confronto organico e non occasionale tra domanda e offerta, tra pubblico e privato, tra aziende e decisori, tra centro e periferia. Proprio in quest'ottica si terrà il 5 dicembre a Torino la Conferenza dei direttori di Federsanità Anci: oltre 80 decisori della sanità pubblica incontreranno le aziende Ict del territorio all’interno di TOSM, evento della Camera di commercio e dell’Unione Industriale torinese, organizzato da Fondazione Torino Wireless con la collaborazione di Ceipiemonte e di FORUM PA.

Leggi tutto

Federsanità ANCI al Forum P.A. 2012

Comunicato Stampa. Il caledario degli incontri organizzati da Federsanità ANCI FORUM PA 2012.

Leggi tutto

Eccellenza della rete sanitaria italiana: accordo tra Federsanità Anci e network Aceri

In occasione di Forum PA 2012 verrà siglato un Protocollo d’Intesa per favorire la diffusione di standard di qualità

Leggi tutto

Il Ministro Fazio interviene a FORUM PA sui costi standard. On line la registrazione del convegno

In base ai dati OCSE la sanità italiana è la seconda al mondo per quanto riguarda la qualità, pur essendo solo l’undicesima per la spesa.pro capite. Purtroppo, però, questa eccellenza non è equamente distribuita sul territorio, ed esistono enormi differenze tra regione e regione. È proprio questo il punto di partenza del convegno che si è svolto oggi 10 maggio a FORUM PA dal titolo "Federalismo e costi standard: il caso della sanità" (in collaborazione con Federsanità-ANCI).

Leggi tutto

"La gestione del presente con la visione del futuro": una giornata di lavoro per i vertici delle strutture sanitarie a FORUM PA 2011

FORUM PA 2011 avrà come tema conduttore la rete. La metafora della rete descrive una società aperta e trasversale, ricca di beni relazionali come contesto necessario per una migliore qualità della vita e un più diffuso benessere.

Leggi tutto

Intervento al convegno "Sanità elettronica. Dalle esperienze pilota all’integrazione"

Attilio Bianchi, insieme ad Angelo Lino Del Favero, introduce la presentazione del progetto "Carta Donna" che consente la memorizzazione su una chiave usb dei referti e delle analisi cliniche delle donne in gravidanza.

Il Progetto "Carta Donna"

Angelo Lino Del Favero presenta il Progetto "Carta Donna", in fase di realizzazione, che si colloca all' interno di un grosso investimento in materia di informatica applicata alle tecnologie ospedaliere; consente la memorizzazione su una chiave usb dei referti e delle analisi cliniche delle donne in gravidanza.                                                              Rappresenta il primo tassello della costruzione del fascicolo sanitario personale del paziente che permette una continuità assistenziale.

Leggi tutto

Intervento al convegno "Salus-Net, net-community per la formazione a distanza nelle Aziende Sanitarie"

Parlando a nome di Federsanita ANCI Giuseppe Napoli si dice convinto delle grandi potenzialità della formazione a distanza in sanità. Bisognerebbe rendere il settore più interessante per i privati – sottolinea -  e al tempo stesso mobilitarsi in modo serio ed organizzato per efficaci azioni di lobbying a livello europeo.