Cerca: Efficienza, sviluppo sostenibile

Risultati 1 - 10 di 20

Risultati

  • Cod. w.63
  • 17/05/2012
  • 11:00 - 12:30
  • Padiglione 8
  • Stand 27A

PROGETTO LUMIERE – Illuminazione pubblica – Dalla riqualificazione dell’impianto alla smart street

  • Cod. lab.78
  • 16/05/2012
  • 15:30 - 16:00
  • Padiglione 7
  • Stand 1A (Sala Riunione)

Realizzazione di impianto fotovoltaico sul palazzo della Farnesina

Il ruolo di Consip per lo sviluppo sostenibile e l’efficienza energetica

Lo sviluppo sostenibile ha assunto un ruolo centrale all’interno delle attività di Consip, che ha coniugato questo obiettivo con la propria mission, ovvero la razionalizzazione della spesa per l’acquisto di beni e servizi. Lidia Capparelli illustra questo percorso, cominciato circa 5 anni fa, e riporta alcuni esempi per definire l’impegno di Consip in materia di sostenibilità. Il riferimento normativo è il “Codice dei contratti pubblici” del 2006, in cui si dice che il principio di economicità può essere subordinato, entro certi limiti, a criteri di promozione dello sviluppo sostenibile.

Leggi tutto
  • Cod. lab.229
  • 20/05/2010
  • 15:00 - 16:00
  • Padiglione 9
  • Stand 9A

Sottoprodotti e materie prime seconde (End of waste)

  • Cod. lab.120
  • 20/05/2010
  • 10:00 - 12:00
  • Padiglione 8
  • Stand 10A

La strategia del MIUR sulla Ricerca e l’Innovazione. L’attuazione del PON Ricerca e Competitività

A cura dell’Ufficio VII” (MIUR) Programmi Operativi Comunitari
  • Cod. lab.228
  • 19/05/2010
  • 15:00 - 16:00
  • Padiglione 9
  • Stand 9A

Il recupero di rifiuti in cementeria

  • Cod. lab.184
  • 18/05/2010
  • 11:30 - 13:00
  • Padiglione 8
  • Stand 3E

Il green public procurement innovazione e ambiente: un caso concreto

Il co-finanziamento e i servizi del Ministero dell'ambiente per gli enti locali

Giovanna Rossi  presenta l’approccio e l’impegno del Ministero dell’Ambiente nelle strategie di co-finanziamento ai progetti delle autonomie locali. “Il punto centrale – spiega – è la conoscenza della realtà, da cui partire per disegnare iniziative e stabilire linee di azione congrue” . “Per questo – continua - i sistemi informativi, come quello messo in piedi da MUSA, sono utilissimi sia per gli enti locali sia il Ministero.”

"M.U.S.A. - Mobilità Urbana e Sostenibilità Ambientale": intervento di apertura

Nicola Di Tullio introduce il convegno , annunciando che, a termine dalla sperimentazione, il  progetto MUSA – Mobilità Urbana e Sostenibilità Ambientale è attualmente reso disponibile all’interso territorio nazionale.  Presentando il progetto, sottolinea come la de –materializzazione del bollino blu  non sia l’unica innovazione introdotta. “Il valore aggiunto di MUSA  - spiega – sta nel coniugare l’innovazione tecnologica con un forte impegno in materia di tutela ambientale.”

La sperimentazione del Progetto M.U.S.A. a Palermo. Il punto dell'energy manager

Antonio Mazzon spiega come il sistema MUSA si innesta nella gestione quotidiana della città di Palermo.  Ricordando come l’amministrazione comunale di Palermo non sia nuova alle innovazioni in materia di politica ambientale, propone un excursus delle sperimentazioni adottate dagli anni ’90 ad oggi. “Siamo pronti – afferma – a dimostrare la bontà del progetto MUSA alle altre città italiane.”