Cerca: Efficienza, Consiglio di Stato

8 risultati

Risultati

La Giustizia amministrativa sale sul podio

La Giustizia amministrativa sale sul podio: è stata insignita del premio "Meno carta, più valore", riconoscimento promosso dal Forum Pa per le amministrazioni centrali che sviluppano sistemi informativi per la gestione elettronica dei flussi documentali.

Leggi tutto

La Giustizia amministrativa al FORUM PA 2011: il Ministro Brunetta visita lo stand ed incontra il Presidente de Lise

Nel giorno di inaugurazione del FORUM PA, il Presidente del Consiglio di Stato dr. Pasquale de Lise ha incontrato il Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione prof. Brunetta ed il Governatore della Regione Lazio, dott.ssa Polverini, che si sono soffermati presso lo stand della Giustizia amministrativa dove è stato presentato il livello di informatizzazione raggiunto in materia di processo telematico.

Leggi tutto

Partecipazione della Giustizia amministrativa al FORUM PA 2011

Comunicato stampa. Un p.c. portatile e una comune pennetta da computer: ecco gli strumenti del mestiere del magistrato amministrativo “versione 2011”, pronto ad emettere sentenze telematiche con grande risparmio di tempo e di carta.

Leggi tutto

Segretariato Generale della Giustizia Amministrativa a FORUM PA 2011

Leggi tutto

Diritto privato e diritto pubblico nella disciplina dei contratti pubblici

Guido Alpa illustra le nuove prospettive apertesi attraverso il processo di osmosi tra il diritto privato e il diritto pubblico. In particolare analizzando il nuovo Codice degli appalti (D.Lgs 163/2006) il Professor Alpa delinea le questioni che questo nuovo approccio mette sul tavolo per quanto riguarda la disciplina dei contratti pubblici.

Avvalimento e subappalto

Il Codice degli appalti pubblici (D.Lgs 163/2006) prevede al suo interno il nuovo istituto dell’avvalimento, già presente nelle Direttive comunitarie. Paolo Cirillo in questo intervento ne illustra la natura spiegando come esso possa aprire una sorta di sub-procedimento nell’ambito del procedimento generale di gara laddove una delle imprese concorrenti dichiari di volersi avvalere dei requisiti di un’altra impresa - l’impresa ausiliaria - per la partecipazione alla gara stessa.Leggi tutto

Le interferenze tra diritto privato e diritto pubblico nella ricostruzione del regime di tutela

Roberto Garofoli affronta il problema delle controversie che incidono sullo snodo tra fase pubblicistica e fase negoziale degli appalti: il contratto stipulato prima che inizi il rapporto ma dopo che si è conclusa la procedura di selezione del contraente. La questione è quella dell’individuazione del giudice che deve occuparsi dei riflessi sul contratto nel caso di intervenuto annullamento dell’aggiudicazione. Il dibattito non è nuovo ma di nuovo nell’ultimo anno c’è stato l’esplodere di un contrasto di vedute all’interno della giurisdizione.

Filosofia, storia e attualità del Codice degli appalti pubblici

Il Codice degli appalti pubblici (D.Lgs 163/2006) è stato emanato da due anni ma non gode ancora di piena applicazione. Nel suo intervento Pasquale De Lise - dal quale il Codice prende il nome - analizza le cause e le conseguenze di questo ritardo. Approfittando anche della pubblicazione della seconda edizione commentata e aggiornata De Lise ripercorre i punti salienti del Codice e i principi a cui esso si ispira.