Cerca: Governance, patrimoni pubblici

Risultati 1 - 10 di 18

Risultati

  • Cod. C.22
  • 18/05/2012
  • 10:00 - 18:00

6° FORUM NAZIONALE "Patrimoni immobiliari urbani territoriali pubblici"

Premio "BEST PRACTICE PATRIMONI 2012" a cura di Patrimoni Pa Net
  • Cod. T.04a
  • 20/05/2010
  • 10:00 - 13:00

Quarto Forum Nazionale sui Patrimoni Immobiliari Urbani Territoriali Pubblici

(in collaborazione con Patrimoni PA net)

PATRIMONI PA net: al via i Tavoli di lavoro

L’evoluzione normativa e le carenze che caratterizzano il mercato dei servizi rispetto a quello dei lavori pubblici, il problema del ritardo nei pagamenti della PA alle imprese, i criteri di assegnazione degli appalti (in particolare il tema dell’offerta economicamente più vantaggiosa, i criteri motivazionali e la verifica della congruità dell’offerta), la certificazione delle imprese, le strumentazioni necessarie per arrivare a una gestione qualificata dei diversi servizi richiesti. Questi alcuni dei temi emersi oggi in occasione del primo Workshop "Tavoli Committenze-Imprese" di PATRIMONI PA net, il Laboratorio creato da FORUM PA e TEROTEC con il duplice ruolo di "motore di saperi" e di "catalizzatore della partnership pubblico-privato" nel mercato dei servizi integrati per i patrimoni immobiliari e urbani pubblici.

Leggi tutto

A FORUM PA premiate le “Best Practice Patrimoni Pubblici 2010"

Anche quest’anno a FORUM PA sono state premiate le esperienze più innovative promosse e sviluppate in partnership tra Enti pubblici e imprese private per la gestione e la valorizzazione dei patrimoni immobiliari, urbani e territoriali pubblici.

Leggi tutto

Il quadro tecnico-normativo per i patrimoni pubblici e lo stato del mercato

Silvano Curcio sottolinea come ci si debba orientare – tramite una partnership pubblico/privato – verso forme che consentano lo sviluppo di azioni moderne, efficaci ed efficienti di gestione e valorizzazione dei patrimoni pubblici. Curcio chiarisce tuttavia che, se si possono adottare forme di delega al privato anche estreme fino ad arrivare al global service, una attività che necessariamente il pubblico non può delegare al privato è la funzione di programmazione e controllo.

Leggi tutto

Provincia di Campobasso – practice 10

Il progetto per la realizzazione della nuova sede degli uffici della Provincia di Campobasso ha previsto l’iter dell’appalto concorso per avere a disposizione un’offerta comparativa in congruenza alle necessità della amministrazione.

Leggi tutto

Milano Housing Sociale – Practice 9

Il Comune di Milano ha voluto sperimentare su aree di sua proprietà il coinvolgimento di imprese e cooperative per la realizzazione di interventi di Housing sociale – edilizia residenziale pubblica. La sperimentazione prende avvio dalle innovazioni del quadro legislativo regionale che, a partire dal 2005 con la Legge Borghini, definisce la residenza pubblica un servizio e, in quanto tale, uno standard.

Leggi tutto

Convenzione Global Service per la gestione dei patrimoni della PA nel territorio dell’Emilia Romagna – practice 6

Intercent-ER è un sistema fortemente innovativo per acquistare beni e servizi utilizzando una piattaforma telematica per la sottoscrizione di contratti, permettendo alle amministrazioni del territorio dell’Emilia Romagna di risparmiare sulle azioni procedurali. In questo contesto, nel 2008 Intercent-ER ha avviato una procedura per l’affidamento di servizi di Global Service per la gestione integrata dei patrimoni della PA nel territorio regionale.

Leggi tutto

INSULA spa - COMUNE DI VENEZIA - Practice 4

Il territorio veneziano è caratterizzato da situazioni ambientali piuttosto differenti: isole, centro storico e situazione urbana moderna, richiedono un’attività di manutenzione articolata e complessa rivolta alle aree pedonali, edifici storici, edilizia popolare, aree verdi, sistemi di fognature, arredo urbano, sistema di illuminazione.

Leggi tutto

Il servizio integrato di gestione del verde residenziale. ATER Roma – practice 5

L’Agenzia Territoriale per l’Edilizia Residenziale di Roma (ATER), istituita con L.R. Lazio nel 2002, per l’ordinamento degli enti regionali operanti in materia di edilizia residenziale pubblica, eredita il patrimonio immobiliare dell’IACP di Roma, sorto ai primi del ‘900 con lo scopo di provvedere all’esigenza dei ceti popolari di alloggi ed abitazioni. La dimensione sul territorio del patrimonio gestito da ATER è piuttosto vasto e si aggira sui cinque milioni  e settecento metri quadrati di cui  circa quattro milioni e novecento riguardano le aree esterne.

Leggi tutto