Cerca: Governance, impresa sociale

6 risultati

Risultati

Non avete mai sentito parlare del settore "Civic-Tech"? Male, è il futuro del government pubblico!

Cosa succede se tecnologia e vita civica si intersecano? Un settore chiamato “civic-tech” prende vita. Si tratta di aziende for-profit e non-profit, imprenditori singoli e progetti comunitari che utilizzano la tecnologia per migliorare la vita civica. Se finora non conoscevamo l’ ampiezza e la potenzialità del settore, ora, Knight Foundation, una fondazione americana che supporta progetti di innovazione, ha condotto un’analisi che ci racconta che il settore è in crescita e che ci spiega quali sono le aree di questo settore in cui conviene investire.

Leggi tutto

A Milano non c’è "di mezzo il mare" e gli immobili sequestrati alla mafia vanno - in tutta fretta - a chi si occupa del sociale

Bella e concreta iniziativa dell’amministrazione comunale meneghina che, senza frapporre troppo tempo fra le decisioni doverose da prendere e il farlo in tempi brevi, ha dato una lezione di velocità legale ed etica in un colpo solo. Un’operazione da considerarsi assolutamente in linea con la lotta dura alla mafia, portata velocemente a buon fine e che può anche fare da ottima cartina da tornasole, semmai a qualche altra amministrazione venisse in mente di muoversi tempestivamente e nello stesso modo: “agire” si può, e se si vuole si può fare anche in fretta.

Leggi tutto

Le sinapsi dell’innovazione sociale italiana. Ecco i primi "flash"

Qualcuno ha scritto di FORUM PA 2012 come di un grande cervello: un raggruppamento inusuale di neuroni e sinapsi, in una tre giorni e mezzo di incontri, presentazioni e contatti, nelle sale di lavoro come al bar. Uno zoom speciale meritano le “sinapsi” in creativity room il 17 maggio, dove hanno lavorato gli innovatori sociali italiani, quelli “ufficiali” insieme a quelli “di fatto”, attivi in campi solo apparentemente senza legami: dalla governance dei beni comuni alla scienza, dalla finanza all’education, dall’impresa al welfare e alla tecnologia. (Qui le immagini).

Leggi tutto

Imprenditorialità e innovazione sociale - I modelli

Come e perché le aziende no profit intervengono sulle aziende profit in crisi? E in che è coinvolta la pubblica amministrazione? Partendo dal concetto di filiera sussidiaria, che mette insieme la pubblica amministrazione, le imprese profit, le imprese sociali e il no profit, Giorgio Fiorentini illustra, da un punto di vista rigorosamente economico – aziendale, quattro modelli di impresa sociale che possono applicarsi all’attuale situazione di difficoltà diffusa. L’obiettivo è dare una soluzione nuova ed efficace all’allarmante crescita della disoccupazione sui territori italiani.

Innovazione sociale made in Italy. Report dal Tavolo Imprenditorialità

Marco Traversi  presenta le indicazioni e gli spunti emersi dal Tavolo Imprenditorialità, in cui i relatori intervenuti hanno lavorato attorno al tema “Imprenditorialità e innovazione sociale”, posizionato come segue: “Le sfide sociali del terzo millennio si differenziano sempre più da come eravamo abituati ad interpretarle e la crisi degli ultimi anni ha inciso ulteriormente riducendo le risorse pubbliche disponibili ed imponendo la necessità di soluzioni innovative.

Leggi tutto
  • Cod. G.04b
  • 17/05/2012
  • 14:30 - 18:00

Giornata dell’Innovazione Sociale - Innovazione sociale made in Italy. Come e perché

In collaborazione con: Artea Studio, Aequinet Hub, Fondazione Mondo Digitale, I- SIN - Rete Innovatori Sociali Italiani, Parco Scientifico Università di Roma – Tor Vergata