Cerca: Governance, ricerca e sviluppo

Risultati 1 - 10 di 11

Risultati

Innovazione sociale, Scienza e società

Federico Neresini propone una riflessione sulle dinamiche di attivazione dell’innovazione e sui soggetti coinvolti. “L’innovazione – spiega – è un  processo co- evolutivo, dunque coinvolgere i cittadini non o è una opportunità o un bisogno, ma una presa d’atto. Non ha infatti nessun senso parlare di innovazione pensando che riguardi solo i  laboratori di ricerca e/o le amministrazioni”.

Leggi tutto
  • Cod. lab.225
  • 10/05/2011
  • 11:00 - 12:30
  • Padiglione 8
  • Stand 10A

La rete per la comunicazione della ricerca e dell’innovazione

Sanità: il modello di collaborazione Eli Lilly-PA

Qual è l'approccio dell'azienda biofarmaceutica Eli Lilly nei confronti dei suoi interlocutori pubblici? Ce lo spiega Maurizio Guidi, Direttore Corporate Affairs Eli Lilly Italia.

Leggi tutto

L'eccellenza della ricerca Italiana partecipa al progetto LHC

CMS Experiment

by Marco Fantoni

Sarà GEANT2, la più importante rete per la ricerca e l’istruzione mai realizzata per la comunità accademica europea, insieme al GARR (la rete della Ricerca italiana) e alle altre Reti Nazionali per la Ricerca e l’Istruzione (NREN) di tutta Europa, a fornire connettività ad altissima velocità alla nuova infrastruttura mondiale di Grid Computing del Large Hadron Collider (LHC), l’acceleratore di particelle più grande e potente mai realizzato dall’uomo che è stato attivato oggi al CERN (Centro Europeo Ricerche Nucleari) di Ginevra. 

Leggi tutto

IPv6: la Rete della Ricerca italiana è in anticipo rispetto agli obiettivi europei del 2010

Teeth

by Thomas Hawk

Dopo l’allarme sulla scarsa disponibilità di indirizzi IP, la Commissione Europea ha fissato per il 2010 l’obiettivo di supportare il nuovo protocollo IPv6. In Italia, la Rete della Ricerca e dell’Istruzione gestita dal Consortium GARR è già interamente compatibile con l’IPv6 ed il nuovo protocollo coesiste con la precedente versione IPv4.

Leggi tutto

ICAR. Un laboratorio di e-government per cooperare

E' il titolo da cui partire per poter affermare come un progetto (ICAR) che ha come suo punto di forza la cooperazione istituzionale, possa favorire il ridisegno, con facilità e coerenza, del modo di interagire tra gli altri attori del sistema che, oltre alla PA (anche come utente) sono i Centri di ricerca, le Società ICT pubbliche e le imprese che producono ed erogano servizi per innovare e crescere nei servizi della PA.

I CONVEGNI di FORUM PA 2008: 80 modi (e occasioni) per raccontare la PA

flickr exposition: not only on computer screens

by Emiliano

Riprendiamo la provocazione del nostro editoriale: le parole chiave, gli slogan che hanno accompagnato e guidato la riforma negli ultimi 10 anni di storia della nostra Pubblica Amministrazione sono tutti qui, negli 80 convegni di questa 19^ edizione di  FORUM PA .
Li abbiamo organizzati con una particolare attenzione: sono dimezzati rispetto all’edizione 2007 e  ciascuno è stato affidato ad un "opinion leader" in materia, che ne sta curando l'organizzazione, ne seguirà i lavori come chairperson e preparerà, alla fine, una istruttoria rigorosa sullo stato dell’arte, le prospettive, le criticità.

Leggi tutto

GARR-X una rete italiana 40 volte più veloce di quella attuale

Net

by tanakawho

GARR, che gestisce la rete nazionale per la ricerca e l’istruzione ha presentato, il 4 aprile scorso, durante l'incontro “GARR-X, il futuro della Rete”, il suo progetto per il futuro della rete italiana.

Leggi tutto

Sinergie e risultati nel settore del farmaco

Massimo Boriero presenta il punto di vista di Farmindustria e in particolare la visione e gli obiettivi delle aziende farmaceutiche nel settore delle biotecnologie che oggi rappresentano un punto di partenza per trovare nuove cure e un motore di sviluppo e di crescita per il mondo della sanità. Il rapporto tra aziende farmaceutiche e biotecnologie è oggi molto forte e stretto. L’Italia vanta alti livelli di specializzazione nella ricerca biomedica e una rete estesa di centri di eccellenza.Leggi tutto

Il punto di vista delle aziende farmaceutiche. Partenariato pubblico/privato per rilanciare il settore

Daniel Lapeyre presenta il pensiero delle aziende farmaceutiche relativamente alla visione di una sanità come motore di sviluppo per un paese. In passato, in Italia, il settore farmaceutico è stato sempre visto come semplice fornitore e come produttore di costi e mai come risorsa o partner con cui affrontare le problematiche della popolazione; negli altri paesi la situazione che si presenta è decisamente differente.Leggi tutto