Cerca: Governance, social innovation

4 risultati

Risultati

Collaborative Territories Toolkit in tour, scopri come prendere parte all'iniziativa

Sembra ormai partito il treno dell’innovazione e dell’economia collaborativa, in queste ore infatti si sta svolgendo a Roma la seconda edizione di Sharitaly, il primo evento in Italia interamente dedicato all’economia della collaborazione, al cui interno viene presentata ufficialmente la versione "alpha" del Collaborative Territories Toolkit, su cui OuiShare e FORUM PA hanno lavorato nell’ultima edizione di Smart City Exhibition. Quindi se da una parte si moltiplicano le occasioni di discussione sul tema, dall’altra cominciano a prendere piede momenti laboratoriali di studio e confronto sul territorio nazionale e non.

Leggi tutto

Se abitare diviene un processo collaborativo

Da qualche anno la questione della casa si è spostata da diritto all’abitazione a preoccupante emergenza, sia per la generale riduzione della capacità d’acquisto o di accesso al bene, sia per l’accelerazione che gli stili di vita imprimono ai consumi delle città.  Per riportarla al centro delle politiche del welfare bisogna offrire delle soluzioni abilitanti, un tema ricorrente nella sharing economy: farlo attraverso l’housing è un orizzonte in espansione. Ne abbiamo parlato con Liat Rogel di HousingLab.

Leggi tutto

Processi concreti di amministrazione condivisa nelle nostre città

"Le pubbliche amministrazioni rispecchiano le società al cui interno operano e al cui servizio sono poste" inizia così l’intervento di Gregorio Arena durante il convegno "Dal governo con la rete allo stato partner". Osserviamo dunque l’amministrazione pubblica italiana perché questa riflette e racconta molto della nostra società.

Leggi tutto

Douglas Schuler: l’intelligenza civica della Società: una nuova visione del mondo

L'Intelligenza civica è un concetto applicabile a gruppi di persone perché è a questo livello che si forma l'opinione pubblica e si prendono decisioni o almeno s’influenzano. L’intelligenza civica si applica a tutti i gruppi, formali ed informali, che stanno lavorando per raggiungere obiettivi civici come il miglioramento ambientale o la non violenza sulle persone. Questa visione è legata a molti altri concetti che al momento stanno ricevendo tanta attenzione inclusa l'intelligenza collettiva, l'intelligenza distribuita, la participatory democracy, i nuovi movimenti sociali, i processi collaborativi di problem-solving e il Web 2.0.
Douglas Schuler ha partecipato al convegno “Smart City Umane e sostenibili: condivisione, collaborazione, innovazione comunitaria del 17 Ottobre 2013.

Leggi tutto