Cerca: Sviluppo e Competitività, Atti FORUM PA 2011

Risultati 31 - 40 di 230

Risultati

Intervento al convegno Eg.09 InnovaScuola ed il Premio “A scuola di innovazione”

Il ministro Brunetta traccia un bilancio di quanto finora realizzato nella scuola nel campo ICT, e di quanto ancora deve essere fatto, chiedendo ogni volta che i numeri siano verificati sul campo.

Leggi tutto

Intervento al convegno Eg.09 InnovaScuola ed il Premio “A scuola di innovazione”

Una volta premesso che nelle ultime 3 settimane sono state già più di 2500 le convocazioni via sms e PEC dei supplenti, Emanuele Fidora illustra nel dettaglio il Piano Nazionale Scuola Digitale, già avviato da 3 anni ed in cui si inserisce il  progetto "InnovaScuola". Al piano, le cui quattro azioni sono illustrate di seguito, contribuiscono anche università, fondazioni ed imprese. In previsione della trasformazione dei libri cartacei in digitali, l'anno prossimo, si sta intanto cercando di dotare le quasi 11mila  istituzioni scolastiche delle necessarie infrastrutture.

Leggi tutto

Intervento al convegno Eg.09 InnovaScuola ed il Premio “A scuola di innovazione”

Il premio “A scuola di innovazione”, giunto alla sua seconda edizione, nasce da un'attività congiunta che il Dipartimento per la pubblica amministrazione e l'innovazione porta avanti dal 2005-6 con il ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, allo scopo di rendere più innovativo il mondo della scuola. Così spiega Renzo Turatto, aprendo il convegno, aggiungendo che si tratta di una collaborazione che si svolge lungo tre linee di attività.

Leggi tutto

La sentiment analysis del Comune di Milano

Il Comune di Milano ha messo a punto un sistema per la gestione della reputazione online della città. Si tratta di un approccio innovativo alla sentiment analysis automatizzata, presentato e premiato nell’ambito dell’iniziativa “Turismo e cambiamento” e in questa occasione presentato da Maria Chieppa.

La vision del Dipartimento sviluppo e competitività turismo

“Abbiamo ben chiaro che la competitività del settore turistico italiano passa di necessità per un importante processo di innovazione, che l’innovazione non coincide con l’introduzione di tecnologie e che il risultato finale deve portare a superare la frammentarietà degli interventi e dell’offerta che contraddistingue il settore del turismo in Italia”. Così Giovanna Degrassi introduce la visione su cui sta lavorando il Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del Turismo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Trasparenza e valutazione per una PA che riconosca il merito e persegua l’efficienza

Il Ministro Brunetta ripercorre i punti salienti della riforma introdotta con il D.lgs. 150/09 leggendone i diversi passaggi sotto il profilo della trasparenza. Dalla pubblicazione sui siti istituzionali delle consulenze, degli stipendi e dei curricula dei dirigenti, alla divulgazione dei dati sull’assenteismo, dagli obblighi introdotti con il nuovo CAD alle azioni di semplificazione, tutta l’attività del Ministero dal suo insediamento – spiega Brunetta – è stata rivolta a rendere l’azione amministrativa misurabile, valutabile e per questo “rendicontabile”.

Per una Cultura dell’Integrità nella Pubblica Amministrazione

Gustavo Piga insieme a Giorgio Bernardo Mattarella gestisce dal maggio 2010 il progetto “Per una Cultura dell’Integrità nella Pubblica Amministrazione”, promosso dalla SSPA con l’obiettivo di diffondere una cultura di intolleranza verso la corruzione attraverso un programma “aperto” di informazione e formazione. Nel suo intervento, Piga presenta l’evoluzione del progetto, insistendo fortemente sull’attività preliminare di definizione scientifica del fenomeno svolta nei primi mesi di sviluppo.

Familiarmente e suoi obiettivi : integrazione, coordinamento e buone prassi.

Angelo Mari compie alcune considerazioni di carattere generale sui lavori svolti durante la giornata, partendo dal concetto di integrazione, nato a partire dalla legge 328. Secondo il relatore, dalle riflessioni è emerso che è necessario passare dalle 3 tipologie finora considerate - istituzionale, gestionale e professionale - , ad un sistema di condivisione, quindi dalla separatezza ad obiettivi comuni.

Leggi tutto

Inquadramento generale degli APQ

Voglio Vivere Così. Il modello di Regione Toscana per la promozione turistica e culturale

Lanciato nel 2008  "Voglio Vivere Così" è il programma di promozione turistica e culturale di Regione Toscana basato su un'infrastruttura tecnologica d'avanguardia e finalizzato a creare sinergia permanente tra settori pubblico e privato, facendo dialogare le filiere del turismo, della cultura e della produzione. Comunicato con strumenti 2.0, fondato sulla convergenza tra Internet, multimedialità e azioni sul territorio, "Voglio Vivere Così" raggiunge turisti di tutto il mondo facendoli approdare sul portale www.turismo.intoscana.it.

Leggi tutto