Cerca: Sviluppo e Competitività, social network

Risultati 1 - 10 di 15

Risultati

Socloo, arriva la social school dove lo studio è condiviso

Si chiama Socloo, si legge “so-clù” ed è l’acronimo di SOCiaL schOOl, la prima vera piattaforma italiana di social learning, ovvero che si ispira alle dinamiche dei social network e alle piattaforme di e-learning. E’ assolutamente gratuita e soprattutto sicura e protetta. Ambisce a dare una scossa alla scuola italiana e un valido aiuto agli insegnanti che vogliono innovare la loro didattica. Socloo si rifà al concetto della classe scomposta e della didattica capovolta è connettendo in rete insegnanti, studenti e presto anche i genitori.

Leggi tutto

L’internet delle cose ci aiuterà ad avere una casa ed una città più intelligente

Capita spesso di sentire parlare di internet of things e percepire questa nuova locuzione come qualcosa di futuristico, ma assolutamente inutile o poco concreto. Un progetto Europeo a cui partecipano anche centri di ricerca italiani e Arduino ci aiuta a capire come e perché dagli oggetti collegati in rete e dall’interazione tra le persone può nascere una casa ed una città più smart. Il futuro è già qui...

Leggi tutto

Open Data, nuovi strumenti di progettazione urbanistica: l'esperimento su Torino

La città moderna, sistema complesso e dinamico, oggi può beneficiare dell’immenso supporto della tecnologia atomizzata che stravolge il modo in cui questa ci parla di sé e noi possiamo vivere in essa. Nella la sua tesi di Laurea Magistrale, Andrea Galli (Politecnico di Torino) ha esplorato come, tramite la progettazione urbanistica parametrica, open data geo-referenziati sul territorio cittadino possano essere elaborati da algoritmi con l’intento di ottimizzare le performance e ottenere una maggiore qualità del progetto urbano. In accordo con i temi che definiscono l’immaginario della smart city, la sperimentazione che Galli ha effettuato su Torino, applica simili strategie per generare uno scenario futuro di città policentrica dove, minimizzando la necessità di spostamenti veicolari, i cittadini riscoprano e vivano in modo nuovo lo spazio pubblico in cui risiedono e lavorano. Assecondando la storica indole produttiva della città, questa vuol esser incoraggiata a divenire protagonista della "terza rivoluzione industriale" tramite la diffusione di spazi per la digital fabrication e di ambienti di lavoro flessibili e condivisi, dove agevolare la contaminazione e l’interazione tra diverse competenze professionali.

Redazione FORUM PA

Leggi tutto

L'Italia turistica è migliore dell'Italia: analisi sui social media mondiali

Qual è la reale esperienza turistica in Italia? Quali sono i nostri vantaggi competitivi, le cose che fanno felici i nostri ospiti e quali creano disappunto, critiche e disagi? Per la prima volta la tecnologia semantica, che interpreta i testi pubblicati sui social media, offre un quadro esaustivo, vivo, diretto di come i turisti vedono il nostro Paese.

Leggi tutto

La città può emergere da una mappatura dei Social Media Data

Le città naturali sono quelle che si creano ogni giorno tramite l’interazione tra le persone. Quando prendi l’autobus, compri il giornale, vai al lavoro ed incontri i colleghi… stai contribuendo con il tuo spostamento a tracciare il confine di un agglomerato urbano sul cui territorio ti aspetti di trovare servizi. Il punto è come individuare e analizzare questo territorio e le relazioni tra individui al suo interno? La soluzione arriva da due ricercatori Svedesi che attraverso i log in sui social network hanno trovato i “confini naturali” di molte città USA.  

Leggi tutto

Life 2.0, Danimarca: anziani e social, per una maggiore autonomia

Social innovation, on line service, anziani: il programma europeo Life 2.0 li mette insieme nella convinzione che le nuove tecnologie possano aiutare le fasce più deboli della popolazione, come quella anziana, a raggiungere una maggiore autonomia e una migliore qualità della vita.  Nel progetto pilota sviluppato a Aalborg (Danimarca) da Anelia Ivanova Mitseva l’obiettivo è stato quello di creare un network tra la popolazione anziana, insegnando loro come pubblicare annunci sulla piattaforma on line.

Leggi tutto

Conoscere il mercato del lavoro: open data e nuove soluzioni da Regione e CSI Piemonte

Quali dati sul lavoro sono presenti nelle banche dati degli Enti pubblici? Quale contributo possono offrire i social media all'analisi del mercato? Come rappresentare i dati in modo semplice e immediato? Queste le domande a cui le nuove iniziative di Regione Piemonte e CSI Piemonte intendono fornire risposta, attraverso soluzioni innovative.

Leggi tutto

#TwitterPA 2012: numeri e tendenze dalle PA che cinguettano

Quante sono e cosa fanno le Pubbliche Amministrazioni italiane su Twitter? Le risposte nel Rapporto #TwitterPA 2012 sull’uso da parte delle pubbliche amministrazioni italiane della piattaforma di microblogging più conosciuta al mondo. Il Rapporto curato e reso disponibile in rete da Giovanni Arata si basa su dati aggiornati all’11 novembre 2012. L’edizione precedente era stata rilasciata un anno fa.

Leggi tutto

Per un giovane italiano su tre la tecnologia è più importante dello stipendio

Uno studio commissionato da Cisco rivela che la richiesta di un miglior accesso a Internet, le reti mobili, la flessibilità aziendale influenzano non solo il modo in cui gli studenti universitari e i giovani professionisti vogliono lavorare, ma anche dove scelgono di lavorare.

Leggi tutto

Se il web semantico analizza un evento sociale: ecco cosa ne pensa la rete della morte di Steve Jobs

Visionary, genius, crazy: così gli utenti di Twitter ricordano Steve Jobs nei giorni successivi alla sua morte. Expert System, società italiana attiva nel campo del web semantico ha analizzato un campione di commenti di Twitter per cogliere le principali reazioni degli utenti del Web.

Leggi tutto