Cerca: Sviluppo e Competitività, open government

Risultati 51 - 60 di 63

Risultati

Misurare per capire: l’approccio open data per un serio programma di lotta alla corruzione

ISTAT ha siglato con la Scuola Superiore di Pubblica Amministrazione un accordo per avviare un progetto di ricerca finalizzato a misurare il fenomeno della corruzione in Italia. Finora, dice Giovannini, si è fatto poco in questo senso, anche perché la misurazione è tutt’altro che semplice, e non può limitarsi agli episodi di reato. Mettere le informazioni su internet – continua – non risolve il problema della trasparenza, perché solo se i dati vengono messi a disposizione in formato elaborabile possono essere utilizzati per fare accountability.

Leggi tutto

Ridurre la discrezionalità nelle amministrazioni per combattere la corruzione

Rifacendosi alla figura storica dei “Passatori”, Augello fornisce spunti precisi sul tema delle politiche di contrasto alla corruzione. Nonostante la qualità del dibattito sul tema sia gravata dall’eredità di forze politiche che si accusano a vicenda di essere più inclini alla corruzione, Augello invita a rivolgersi alle condizioni oggettive che ne favoriscono lo sviluppo.

Leggi tutto

Il diritto alla piena accessibilità come garanzia dell’integrità: la prospettiva della CiVIT

L’eccesso di controlli preventivi non porta ad evitare gli illeciti, per questo – spiega Martone – ci si è spostati ai controlli successivi. Il contrappeso indispensabile all’eccesso anche di questi ultimi – che rischia di portare nei fatti a una mancanza di controllo – è quello della trasparenza, ovvero della piena accessibilità delle informazioni al di là della dimostrazione dell’interesse qualificato. Ciò porta ad un controllo sociale diffuso sull’operato della Pubblica Amministrazione, indispensabile per la prevenzione dei fenomeni corruttivi.

Leggi tutto

Il contributo della SSPA per la diffusione della cultura della trasparenza

Tra il maggio 2010 e il maggio 2011 la Scuola Superiore di Pubblica Amministrazione ha realizzato diverse attività formative sui temi dell’etica, della trasparenza e della prevenzione dell’illegalità, alle quali hanno partecipato 1.120 tra dirigenti e funzionari pubblici, per complessive 554 ore di didattica.

Leggi tutto

La rendicontabilità dell’azione amministrativa: presupposto per l’integrità

Giocando con l'italianizzazione dell’espressione accountability, Granelli la coniuga con trasparency per richiamarne il valore fondante nella lotta alla corruzione (così come anche stabilito dalla risoluzione ONU del 2003).

Leggi tutto

L’open data, dalle parole ai fatti: un funzionario pubblico in cerca di risposte

Claudio Forghieri apre e modera il convegno che  - sotto l’innovativa formula del talk show e con il contributo di professionalità e voci diverse  – intende rispondere alla domanda di base “Cosa sono gli open data?” per poi passare alla questione operativa “ Come una pubblica amministrazione può iniziare a fare open data?”.

Leggi tutto

Open data come spinaci? Atti della tappa milanese "Open data, siamo veramente pronti?"

“Riteniamo che l’open data non sia ancora sufficientemente sentito e probabilmente per questo in Italia siamo ancora indietro. Per questo siamo qui a parlarne.” Così Ernesto Belisario – presidente dell’Associazione italiana per l’Open Government aveva aperto lo scorso mese l'appuntamento milanese dal titolo “Open Data: siamo davvero pronti?”. E se gli open data facessero la fine degli spinaci? continua...

Leggi tutto
  • Cod. D.02
  • 18/05/2010
  • 10:00 - 13:00

Innovation without permission. Prospettive e sfide del government 2.0

(In collaborazione con la Provincia di Milano)

Open Gov: dalle parole ai fatti?

Open gov e open data come driver di sviluppo e presupposto fondamentale per una vera democrazia: una visione condivisa (almeno da chi “mastica” questi temi) e, a rigor di logica, condivisibile da tutti…ma la pratica? Mentre molti Paesi si stanno muovendo in questa direzione e hanno messo in piedi diverse importanti applicazioni, cosa sta facendo l’Italia? Ben poco per ora, stando a quanto emerso dall’incontro “Processo all'OpenGov: dalle parole ai fatti?”, che si è tenuto oggi a Roma nell’ambito della Social Media Week. All’incontro, organizzato dall’Associazione Italiana per l’Open Government, hanno partecipato esperti del tema e rappresentanti del mondo istituzionale ed economico. Vediamo quali spunti sono usciti dal dibattito.

Leggi tutto

Ma di quale egov stiamo parlando?

Settimana ricca di stimoli, questa, in merito al tema dell’e-government. Il 15 dicembre la Commissione Europea ha rilasciato l’Action Plan per l’e-Government 2011-2015. Lunedi mattina il Ministro Brunetta ha presentato il primo Rapporto e-GOV Italia e anticipato i risultati del nono Benchmark sui servizi pubblici europei on line di Capgemini. Qual è, dunque, la situazione? Siamo traino o rimorchio nell’ambito dell’ampio processo europeo verso una società dell’informazione basata anche e soprattutto su una pubblica amministrazione moderna ed efficiente?

Leggi tutto