Cerca: Sviluppo e Competitività, SPC - Sistema Pubblico di Connettività

5 risultati

Risultati

Il Sistema Pubblico di Connettività e le realtà territoriali

Il Sistema Pubblico di Connettività – SPC - è una iniziativa del CNIPA con la quale, attraverso l’aggregazione della domanda pubblica, si è costituito un sistema federato e policentrico di connettività messo a disposizione dalle PAC alle PAL. Il sistema ha come scopo quello di fornire un insieme di servizi di connettività condivisi dalle Pubbliche Amministrazioni interconnesse per stimolare l’interazione e l’interoperabilità. Gaspare Ferraro, Responsabile Ufficio Servizi di Connettività del CNIPA, descrive il progetto e la risposta del contesto territoriale italiano

Innovazione tecnologica e crescita dell’Italia: il ruolo della PA

Cosa ha fatto la Pubblica amministrazione negli ultimi anni per promuovere l’innovazione e la digitalizzazione? Vengono citati alcuni esempi di intervento positivo: miglioramento della qualità della dotazione informatica; costruzione di reti infrastrutturali (SPC-Sistema Pubblico di Connettività per le PA centrali, RIPA-Rete Internazionale delle PA, avviato l’SPC federale per gli enti locali); un buon sistema ordinamentale (legge sull’accessibilità, codice amministrazione digitale, Pec, firma digitale). Cosa manca?

Leggi tutto

Le prospettive delle Regioni nel campo dell’interoperabilità e della cooperazione applicativa

L’interoperabilità e la cooperazione applicativa (SPCoop) sono diventati lo snodo principale, in quanto tecnologia abilitante, dell’azione di semplificazione e di ammodernamento della PA, a tutti i livelli. La prospettiva delle Regioni è quella di definire una strategia, di cui se ne spiegano i vari aspetti, per lo sviluppo e il monitoraggio della cooperazione applicativa.

Leggi tutto

Il Sistema Pubblico di Connettività

I cittadini e le imprese richiedono alla Pubblica Amministrazione di presentarsi come un interlocutore unico in grado di fornire una risposta utile e completa alle loro esigenze senza dover tener conto delle competenze dello Stato Centrale, delle Regioni e degli Enti Locali, ed il CAD - Codice dell'Amministrazione Digitale, ha garantito il loro "diritto a chiedere ed ottenere l'usoe delle tecnologie telematiche nelle comunicazioni con le Pubbliche Amministrazioni.

Leggi tutto

Il ruolo e la responsabilità dell’industria nel Sistema di Cooperazione Applicativa. Il caso Telecom Italia

Mauro Nanni enuncia le basi del cambiamento del nuovo ciclo industriale per le aziende di ICT: in questo nuovo scenario, alla luce della migrazione tecnologica dell’intero apparato amministrativo, la pubblica amministrazione rappresenta il più grande cliente. Nanni illustra il piano industriale di Telecom Italia nel triennio 2007-’09 e spiega come l’impegno di Telecom sulle infrastrutture, sostanziato con investimenti pari a 15 miliardi, si stia concentrando nello sviluppo della banda larga e nella “next generation network”.Leggi tutto