Cerca: politiche socio-sanitarie

Risultati 101 - 105 di 105

Risultati

Le politiche familiari nella Regione Sicilia

Paolo Colianni racconta come la Regione Sicilia, già nel 2003 con la legge 10 sulla famiglia, abbia iniziato ad operare in questo ambito e abbia istituito un Assessorato alla Famiglia ed alle Politiche Sociali, intuendo che tale percorso non può non vedere gli Enti Locali come protagonisti. In quest’ottica il compito dello Stato deve essere quello di trasferire le risorse ai territori e disegnare una cornice complessiva omogenea all’interno della quale gli Enti Locali possono operare in base alle loro specificità.

Il passaggio da una politica di assistenza ad una politica di promozione della famiglia

Graziano Del Rio considera il dibattito sull’articolazione territoriale delle politiche per la famiglia, estremamente importante perché rappresenta un’occasione unica di confronto sul tema per le amministrazioni locali. I Comuni, in particolare, hanno una grande responsabilità in questo ambito, spesso senza disporre delle risorse necessarie. Tuttavia, con la Conferenza Nazionale sulla Famiglia, alla quale il Comune di Reggio Emilia ha partecipato con i propri membri nei gruppi di lavoro preparatori, è stato fatto un cambio di passo.

Leggi tutto

La conciliazione fra i tempi di vita ed i tempi di lavoro: il bando della Provincia di Roma

Francesca Bagni Cipriani racconta il suo ruolo di Consigliera di Parità Effettiva e coglie l’opportunità per affrontare il problema della conciliazione fra i tempi di vita ed i tempi di lavoro; nonostante vi sia una norma che disciplina questo aspetto, come l’articolo 9 della legge 53, questa è scarsamente applicata. La Provincia di Roma ha condotto un’indagine ed i dati sono disarmanti: sono stati presentati solo 36 piani di conciliazione e solo 15 di questi hanno ottenuto il finanziamento.Leggi tutto

Gli Enti Locali e gli interventi per la conciliazione. L’esperienza del progetto TEMPO del Comune di Firenze

Uomini e donne sperimentano in modi diversi la dimensione temporale a causa dei ruoli che la società assegna loro; poiché il tempo di vita coincide generalmente con il tempo di lavoro – che potremmo considerare di natura maschile - agli altri tempi, dedicati a compiti tradizionalmente femminili come la cura della casa e della famiglia, viene attribuito scarso valore sociale.

Leggi tutto

Governare il tempo a Firenze. Le attività dell’Ufficio Tempi e Spazi

Barbara Scartoni presenta l’attività dell’Ufficio Tempi e Spazi, istituito a Firenze nel 1996.

Leggi tutto