Cerca: Qualità della vita, partecipazione

Risultati 1 - 10 di 37

Risultati

Quando l'innovazione è portata dalla partecipazione

Risorse in Comune è un'esperienza di progettazione partecipata di un servizio educativo per i minori, nato dalla collaborazione tra Context Onlus e l'Amministrazione Locale del Comune di Mogoro in Sardegna. Attraverso un percorso partecipato con il territorio, ci si è proposti l’obiettivo di costruire delle Linee Guida utili ad organizzare operativamente il bando per l'affidamento del servizio, da cui avviare una sperimentazione sia nella modalità di interlocuzione tra Amministrazione e cittadini, sia nella modalità di erogazione del servizio stesso. A partire da questa esperienza si propone qualche riflessione su partecipazione ed innovazione.

Leggi tutto

Di chi sono le periferie? Su rammendo, agopuntura urbana e l’importanza di chiamarsi Renzo Piano

Il gruppo Renzo Piano G124, guidato e finanziato dall’architetto attraverso il suo stipendio da senatore*, ha lavorato nei mesi scorsi su tre situazioni localizzate a Catania, Roma e Torino e ritenute emblematiche di molte città italiane, in quanto frutto di un'espansione urbana  incontrollata che ha lasciato opere incompiute e in uno stato di degrado e abbandono. Mentre prende il via la seconda fase del progetto, con nuovi architetti e nuovi sviluppi, raccogliamo qualche spunto dall’iniziativa che sicuramente ha fatto parlare di sé (e delle periferie urbane).

Leggi tutto

Ecco di cosa parleremo a #SCE2014: fucina di visioni strategiche e politiche di sviluppo

E' iniziato il conto alla rovescia per la terza edizione di Smart City Exhibition, la manifestazione di FORUM PA e Bologna Fiere realizzata d'intesa con ANCI, che dal 22 al 24 ottobre trasformerà la Fiera di Bologna in un grande hub su cui far convergere le esperienze e i modelli emergenti per concretizzarli e metterli a sistema, attraverso momenti di condivisione e di lavoro collaborativo con la politica e gli stakeholder coinvolti.

Leggi tutto

My Neighbourhood: un progetto di vicinato intelligente

Tra i tanti progetti che scopriremo a #sce2014 ce n'è uno che coniuga soluzioni e servizi basati sulla prossimità con l’intelligenza di una piattaforma digitale, è Myneighbourhood: la visione proposta è quella di un rinascimento urbano che parta dal basso, dalla dimensione comunitaria e di quartiere.

Leggi tutto

Una città resiliente per resistere alle pressioni della storia

Nel parlare di città resilienti si finisce sempre per fare confusione. Un po’ perché il termine assume diversi significati riconducibili al contesto disciplinare in cui lo si utilizza, un po’ perché il riferimento alle realtà urbane ha portato in modo automatico all’associazione resiliente = smart. Questo nella convinzione che una città smart, sia sempre e comunque una città resiliente ovvero in grado di adattarsi ad ogni intervento esterno, sia esso prodotto dall’uomo o dal cambiamento climatico, al fine di ripristinare il proprio equilibrio interno. Una definizione riduttiva, perché la città smart è quella che resiste alla storia.

Leggi tutto

Per progettare una città a misura d'uomo occorre saper ascoltare

La progettazione partecipata di abitazioni, spazi e servizi è un grande esercizio di cittadinanza, in cui entrano in relazione persone, competenze e professioni. Una piccola rivoluzione, in cui alle idee dei cittadini si attribuisce legittimazione, importanza e interesse. Richiede tempo e ascolto, doti che in una comunità intelligente non possono mancare per guardare ad uno sviluppo urbano sostenibile. Nell'Emilia Romagna c'è chi già ci sta lavorando e la mia casa la decido io.

Leggi tutto

Verranno presentate a Bologna le nuove regole per un'amministrazione condivisa

Sarà presentato il 22 febbraio nel corso dell’incontro “Regole nuove in comune, per un’amministrazione condivisa”, che si tiene a Bologna presso l’Auditorium Enzo Biagi, il regolamento nato dal progetto Le città come beni comuni, che ha inteso fare dell'amministrazione condivisa il tratto distintivo del Comune di Bologna, mostrando con i fatti che l'alleanza tra cittadini e istituzioni è non solo auspicabile, ma anche possibile.

Leggi tutto

cheFare: la cultura che reinventa il territorio

In che modo supportare progetti culturali e sociali? L’associazione Doppiozero ci sta provando con cheFare, una piattaforma che premia l’impatto sociale segnalando e raccontando i progetti culturali ad alto grado di innovazione, ma soprattutto uno strumento di dibattito sul tema cultura e sviluppo del territorio. Come sta andando la seconda edizione? Ve lo raccontiamo in una serie di appuntamenti a partire da questo.

Leggi tutto

Notizie da Seoul: parola d’ordine condividere

Pensate se si potesse vivere così: uscire la mattina dalla propria casa, in condivisione, guidare un’auto presa al servizio sharing fino all’ufficio, uno spazio di coworking in cui lavorare in sinergia con i professionisti con i quali si condivide la scrivania e, neanche a dirlo, le proprie competenze e a pranzo? Un pasto condiviso, ovvio. Fantasia? Non per Seoul, che con un Act for Promoting Sharing si candida a diventare la capitale della sharing economy. Per riscoprire l’economia, ma soprattutto le relazioni.

Leggi tutto

Eu 2020, strategia rifiuti zero: Capannori buon esempio italiano

Darsi obiettivi sfidanti e impegnarsi per raggiungerli non è prassi tipicamente italica. Eppure qualche volta ci stupiamo dell’eccellenza che si trova sul territorio. Prendiamo il caso dei rifiuti: la Strategia Europea EU2020 punta al “rifiuto zero”. Riciclaggio, compostaggio e riutilizzo devono prendere il posto di tecniche pericolose sorpassate come l'incenerimento e lo stoccaggio in discarica. Al Comune di Capannoni questo obiettivo l’hanno preso sul serio e con una raccolta complessiva che cala del 5% l’anno e la differenziata all’85% ci si stanno avvicinando a grandi passi. Abbiamo chiesto al Sindaco Giorgio Dal Ghingaro di raccontarci quali sono le chiavi per il successo.

Leggi tutto