Cerca: Qualità della vita, ENEA

3 risultati

Risultati

Smart working, modelli organizzativi innovativi per smart cities

L’attività lavorativa è un elemento cardine della vita delle comunità urbane e dell’organizzazione della città perché incide, in modo significativo, sulla qualità della vita delle persone e delle famiglie e sulle prospettive di sviluppo economico e sociale. Il quesito che si intende affrontare in questa sede è se sia possibile, per gli organi di governo di una città, aprire nuove prospettive di sviluppo a politiche integrate in materia di energia, mobilità, welfare, parità di genere e inclusione sociale attraverso azioni condivise di indirizzo e di sostegno, rivolte alle amministrazioni e alle aziende che operano nel territorio, perché innovino i propri modelli organizzativi del lavoro.

Leggi tutto

Green New Deal e Smart Cities? Un patto per il rilancio del paese

E’ stato presentato all’ENEA il Rapporto sulla Green Economy 2013: “Un Green New Deal per l’Italia”, curato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e ENEA. Giunto alla sua seconda edizione, il Green New Deal è un patto per il rilancio del paese orientato a una green economy efficiente, inclusiva, partecipata e sostenibile. Le smart cities, in questo contesto, possono diventare la chiave della sostenibilità made in Italy e sfruttare l’innovazione tecnologica per restituire ai cittadini il ruolo di protagonisti.

Leggi tutto

Biofarmaci prodotti dalle piante

Eugenio Benvenuto presenta l’esperienza dell’ENEA nel campo della produzione di biofarmaci. Le biotecnologie hanno un largo uso nel settore sanitario e nella promozione della salute e rappresentano un importante fattore di sviluppo e di competitività per il paese. Le sostanze contenute nelle piante permettono la realizzazione e sperimentazione di molti farmaci e vaccini anche per la cura di malattie gravi quali l’HIV, malattie infettive o tumori. Tuttavia esistono dei pro e dei contro all’utilizzo delle bioteconologie e alla loro diffusione.