Cerca: Editoriale, Governance

Risultati 1 - 10 di 43

Risultati

Chi comanda chi nelle politiche d’immigrazione?

Il pasticcio che sta svolgendosi sotto i nostri occhi sulle politiche dell’immigrazione e l’accoglienza dei richiedenti asilo e dei rifugiati è da una parte ridicolo, dall’altro sommamente tragico, ma comunque emblematico di una grande confusione istituzionale su uno dei temi più caldi e più sensibili sul campo della politica nazionale ed europea. Credo che sia il caso di rileggerci la Costituzione, di imprimerci bene in mente i ruoli di ciascuno e di dire quindi meno scemenze. Anche questo rispetto istituzionale è “buona amministrazione”, anzi senza questo è difficile costruire alcunché.

Leggi tutto

L’Agenda digitale si può fare se… Un contributo concreto, anzi 4, a #FPA2015

Le aree di impatto su cui si misura l'innovazione digitale sono le stesse su cui lavora chi si occupa di economia: occupazione, produttività, competitività internazionale, ecosistema startup. L'Agenda Digitale è dunque una riforma strutturale che va al di là del digitale puro e che non riguarda solo la PA o singoli comparti del Paese, ma l'intera nazione. Di lamentele sui ritardi e le inefficienze sull’attuazione dell’Agenda ne abbiamo sentite e lette moltissime, ora è il caso di provare a proporre qualche soluzione. Ci proviamo riprendendo l’hashtag di #FPA2015 #sipuòfarese ed il contributo degli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano, in particolare con Alessandro Perego, Responsabile Scientifico Osservatorio Agenda Digitale.

Leggi tutto

#sipuòfarese

Proponiamo un emendamento alla dichiarazione coraggiosa che accomuna tanti innovatori di questo tempo tumultuoso e insieme contraddittorio. Noi di FORUM PA vi chiediamo di aggiungere un piccolo “se” all’affermazione “Si può fare!” che tanto successo sta avendo nella nostra community, ma che sembra risuonare spesso anche in tanti ambienti di Governo. Questo “se”, che vuole dare fondamenta solide alla nostra fiducia e al nostro entusiasmo, sottolinea la necessità di porre un’azione tra noi e una meta che è sì possibile, ma non è scontata e che nessuno ci regalerà senza il nostro fattivo impegno. Il prossimo hashtag di FORUM PA 2015 sarà quindi #sipuòfarese.

Leggi tutto

Fare ordine sul banco di lavoro

Come forse vi ho già raccontato, per un periodo non breve della mia gioventù, una decina d’anni, ho fatto il falegname e ricordo ancora il grido del mio maestro: "Ordine su quel banco!". Quell’incitamento mi torna alla mente ora che con il Piano Nazionale "Crescita digitale" abbiamo un progetto e con l’Agid (quasi) funzionante abbiamo anche un owner. E’ arrivato proprio il momento di mettere in ordine il banco, chiarendo chi fa cosa, quando e con che soldi. Ma…

Leggi tutto

Si può fare! Diecimila motivi per essere ottimisti

Ieri è avvenuto un fatto eccezionale di cui voglio dar conto: la relazione di Luca Attias (Direttore Generale Sistemi Informativi della Corte dei Conti) a FORUM PA 2014 ha raggiunto il traguardo di  diecimila "commenti". A partire da quella relazione di cinque minuti geniali [che vi invito a riguardare] è nato, infatti, una sorta di forum spontaneo che accompagna con decine di contributi al giorno il percorso difficile, spesso sofferto, quasi sempre incompreso e “volontario” degli innovatori della PA. Da questa esperienza c’è molto da imparare, vi elenco brevemente quello che ho imparato io...

Leggi tutto

Il grasso che cola

Il presidente Renzi ha recentemente dichiarato che “anche nella macchina della pubblica amministrazione alcuni tagli vanno fatti, c'è troppo grasso che cola…” La frase ha acceso ovviamente una polemica significativa, in cui però nessuno ha negato il fatto in sé, ossia che nella PA ci siano sprechi importanti da eliminare, ma ha precisato con forza dove questi sprechi non sono: non sono negli stipendi pubblici ridotti al lumicino dal blocco contrattuale; non sono nei bilanci dei comuni, strozzati dal taglio dei trasferimenti, dal patto di stabilità e dalla crescita dei bisogni sociali; non sono certo nei bilanci delle forze dell’ordine, presidio di democrazia; non sono negli investimenti pubblici, falcidiati drasticamente da una crisi drammaticamente lunga. E così via. Ma allora questi sprechi dove sono?

Leggi tutto

Buone vacanze: ecco da cosa ripartiremo a settembre

Tempo di vacanze per questo agosto autunnale. Nell’augurare a tutti voi (e a tutti noi) il riposo che ci serve e la necessaria distrazione che ci permetta di riempire nuovamente il serbatoio di energia e di nuove idee, vi racconto brevemente le cose da cui ripartiremo alla ripresa il primo di settembre.

Leggi tutto

Riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche: cosa c’è e cosa manca nel disegno di legge delega

Ho avuto modo di vedere una bozza, ancora ufficiosa e non disponibile, del disegno di legge delega per la riforma della PA, che il CdM ha approvato lo scorso 10 luglio e che il Ministro Marianna Madia ha presentato in conferenza stampa il successivo 11 luglio. Ve ne do una prima impressione, riservandomi di approfondire quando sarà disponibile il testo ufficiale.

Leggi tutto

Dare un senso alla riforma

Scrivere di una riforma quando è già sancita dalle norme è difficile, scriverne quando ancora non se ne conoscono i provvedimenti è temerario. Provo a farlo lo stesso spinto dalla cronaca di una corruzione che sembra una peste senza fine, in grado di infettare tutto e tutti: “a chi la tocca la tocca”.

Leggi tutto

Prima giornata di FORUM PA 2014: per chi ha voglia di rimboccarsi le maniche e costruire una pa che funziona

Grande successo per la giornata inaugurale di FORUM PA 2014. In questa newsletter trovate solo alcuni spunti delle tante cose che si sono succedute nelle scorse ore. Il convegno inaugurale con il nuovo format e la sala piena oltre l’inverosimile ad ascoltare le 12 proposte fatte da aziende, PA e cittadini al Ministro Madia; la ricerca sui dipendenti pubblici che ci mostra una PA “congelata”; gli eventi dedicati ai nuovi modelli emergenti di governo gestione dela cosa pubblica; il keynote internazionale di William Eggers; i tanti eventi legati alla digitalizzazione (identità digitale, scuola, big data, dematerializzazione, l’e-health); poi la trasparenza e la valorizzazione del merito, con l’intervento del Presidente dell’Autorità Antocorruzione Cantone; i dati di genere protagonisti dell’open talk delle WISTER e della call lanciata da FORUM PA e futuro@lfemminile in collaborazione con ASUS e Microsoft, per trovare progetti sulle smart communities in ottica di genere; le solzuioni del nostro FORUM PA Challenge presentate durante gli eventi in modalità “speed”; l’incontro sull’internazionalizzazione del sistema produttivo che non solo ha “misurato” le dimensioni della crisi, ma ha proposto strategie di uscita... e molto altro ancora.

Come scrivevamo in un editoriale di qualche tempo fa, questa edizione è dedicata agli innovatori che – nonostante tutto – hanno ancora voglia di impegnarsi e rimboccarsi le maniche… a giudicare dalle cifre di oggi siamo ancora un bel po’.

Leggi tutto