Cerca: pubblico impiego

Risultati 61 - 70 di 179

Risultati

La formazione dei dipendenti pubblici tra riforma e manovra: l'esperienza della Scuola Superiore dell'Amministrazione dell'Interno

La relazione di Giulio Cazzella riporta l’esperienza della Scuola Superiore dell'Amministrazione dell'Interno (SSAI), scuola non solo per dirigenti ma anche per quadri intermedi, a seguito del forte ridimensionamento della spesa per la formazione dei pubblici dipendenti disposto dal decreto legge n. 78/2010 (non oltre il 50 % della spesa sostenuta nell’anno 2009).

Leggi tutto

La formazione dei dipendenti pubblici tra riforma e manovra

Leonello Tronti introduce il convegno su “La formazione dei dipendenti pubblici tra riforma e manovra” lanciando lo spunto centrale di riflessione: la necessità di contemperare due spinte, da una parte la spinta al cambiamento imposta alla riforma, che richiede formazione e sviluppo di nuove competenze, dall’altra la spinta al contenimento dei costi, che si è esercitata in modo drastico con l’articolo 6 comma 13 del d.l. 78/2010 (manovra economica) che ha disposto un taglio del 50% rispetto al 2009 delle spese per la formazione dei dipendenti pubblici.

Leggi tutto

Identità e ruolo storico dei pubblici dipendenti

 Stefano Sepe sottolinea la stretta connessione esistente tra la storia della Pubblica Amministrazione italiana e la storia del Paese. I funzionari pubblici – dice Sepe – hanno avuto la capacità di interpretate le esigenze del Paese rappresentandone in alcune fasi storiche la vera spina dorsale. Ora è ancora più importante il loro ruolo nel passaggio dal “nastro rosso” che chiudeva i faldoni al “filo rosso” dell’innovazione.

La memoria amministrativa “in Archivio”

 Agostino Attanasio sottolinea l’importanza particolare rivestita dall’Archivio di Stato nel preservare sia l’oggettività storica dell’evoluzione amministrativa in Italia, sia quegli aspetti soggettivi che solo le ricostruzioni biografiche possono restituire.

Leggi tutto

La digitalizzazione nei piccoli comuni non è solo questione di CAD

In Italia i piccoli comuni sono oltre 5000. Tra nuovi oneri e endemiche ristrettezze di bilancio, anche per loro si apre il nuovo CAD. “Il nuovo CAD per i piccoli comuni è una opportunità a 3 O” sostiene Carla Bue, Segretario comunale in sette dei comuni della Comunità Montana dell’Alta Langa, spiegando che si tratta di una “opportunità di riorganizzazione ordinamentale, organizzativa ed operativa” soprattutto in contesto di gestione associata. E che, a quanto pare, apre spazi vitali di risparmio economico e umano. L’abbiamo intervistata per  approfondire il contesto e i risultati di un  progetto che, partendo dall’esigenza di gestione associata dei servizi finanziari, tributari e amministrativi, ha saputo fare di necessità virtù cavalcando la transizione verso l’amministrazione digitale.

Leggi tutto
  • Cod. B.05
  • 19/05/2010
  • 15:00 - 18:00

L'impatto della riforma sulla contrattazione

In memoria di Ubaldo Poti
  • In collaborazione con: Fondazione PROMO PA
  • Cod. lab.158
  • 19/05/2010
  • 12:30 - 13:30
  • Padiglione 9
  • Stand 27A

Prevenzione del contenzioso: Gestione associata interprovinciale di funzioni- Disciplina relazioni sindacali, servizio ispettivo – 50 Comuni associati

A cura di Comune di Cesena
  • Cod. lab.157
  • 18/05/2010
  • 17:00 - 18:00
  • Padiglione 7
  • Stand 21A

Performance organizzativa e People Strategy: un progetto innovativo del Comune di Cesena

A cura di Comune di Cesena. L'Officina si terrà presso lo stand di Intesa Sanpaolo
  • Cod. lab.166
  • 18/05/2010
  • 16:00 - 17:00
  • Padiglione 7
  • Stand 21A

La valutazione integrata delle risorse umane per ridare slancio alla valorizzazione del merito

A cura di Comune di Jesi. L'Officina si terrà presso lo stand di Intesa Sanpaolo
  • Cod. lab.143
  • 17/05/2010
  • 13:10 - 13:30
  • Padiglione 9
  • Stand 27A

Progetto Apogenesi - Affidamento dell’Incarico di Posizione Organizzativa mediante l’Analisi del Ruolo Aziendale