Cerca: Articolo, wi-fi e wi-max

Risultati 1 - 10 di 13

Risultati

Internet gratis per tutti a Careggi. Verso lo smart hospital

In tutta l’area ospedaliera Careggi è oggi possibile navigare gratuitamente in internet senza fili con smartphone, tablet e portatili. Parliamo di una infrastruttura tecnologica di assoluto livello nazionale che consente di connettersi all’esterno e all’interno degli edifici del complesso ospedaliero, migliorando la qualità della vita dei pazienti, dei dipendenti e dei visitatori e favorendo l’inclusione di soggetti poco abituati alle nuove tecnologie.

Leggi tutto

Free ItaliaWiFi: pronti a partire con l'identificazione unica degli utenti

Se sei iscritto alla rete wi-fi pubblica di un’amministrazione aderente a Free ItaliaWiFI, potrai utilizzare lo stesso nome utente e la stessa password per accedere alla rete anche in tutti gli altri territori che partecipano all’iniziativa, senza dover fare una nuova registrazione. A circa dieci mesi dal lancio del progetto, infatti, verrà inaugurato domani, 9 settembre, a Venezia il sistema integrato di identificazione degli utenti. In pratica, le credenziali di ognuno verranno riconosciute da tutti i network aderenti a Free ItaliaWiFI e, per esempio, un cittadino iscritto a “provinciaWiFi” (la rete della Provincia di Roma) potrà utilizzarle per navigare gratuitamente anche a Venezia o in Sardegna (ma anche a Torino, Genova, e nelle province di Grosseto, Prato e Gorizia per adesso).

Leggi tutto

Al via l'asta per le frequenze LTE

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha approvato ieri, 18 maggio, il provvedimento che definisce le procedure per l’assegnazione delle frequenze del dividendo digitale televisivo e delle altre frequenze disponibili per sistemi mobili a larga banda. L'obiettivo è di raggiungere quota 2,4 miliardi di euro.

Leggi tutto

Il network “Free Italia WiFi” cerca alleati

Federare i cittadini digitali delle varie reti wifi pubbliche italiane: questo l'obiettivo del progetto “Free Italia WiFi”, nato a novembre 2010 con la firma di un protocollo d'intesa tra Nicola Zingaretti, presidente della Provincia di Roma, Mario Floris, assessore degli Affari generali della Regione Autonoma della Sardegna e Gianfranco Bettin, assessore all'Informatizzazione e Cittadinanza digitale del Comune di Venezia.

Leggi tutto

Dal wifi libero alla cittadinanza digitale

Quali sono i problemi della responsabilità e della sicurezza che sussistono intorno al tema del “wifi libero”? Che utilità reale ha per la sicurezza nazionale la normativa inserita nell'articolo 7 del decreto Pisanu? Come si coniugano privacy, responsabilità dell'uso della rete e diritti/doveri di cittadinanza? Su questi temi si è articolato l'incontro tematico “Dal wifi libero alla cittadinanza digitale” organizzato dal Laboratorio dell'Innovazione nell'ambito dell'IGF Italia. L'incontro si inserisce nella discussione oggi in corso in Italia sul “wifi libero”, con la consapevolezza della sua stretta correlazione sia con il tema della regolamentazione e della responsabilità sulla rete sia, in generale, con le scelte strategiche che i Paesi devono assumere in tema di accesso alla rete, di utilizzo di Internet e, più ampiamente, di cittadinanza digitale.

Leggi tutto

"Provincia Wi-Fi": a Roma altri 250 hot spot per navigare gratis

Roma punta a diventare la città con l'area wi.fi libera più vasta d'Italia, e lo fa con un programma di sviluppo ambizioso del piano "Provincia Wi-fi". 7 milioni di euro per raggiungere 3 obiettivi:

Leggi tutto

La Carta dei cento per il libero WiFi

Il 31 dicembre prossimo scadrà il decreto Pisanu (già prorogato di un anno rispetto alla sua scadenza originaria del dicembre 2008) che, sostanzialmente, vietando il collegamento ad internet in forma anonima nei luoghi pubblici, limita in maniera severa l’utilizzo e l’estensione dell’accesso alle reti wi-fi gratuite o pubbliche.
In vista di questa scadenza quattro blogger (Sergio Maistrello, Alessandro Gilioli, Guido Scorza e Raffaele Bianco) hanno lanciato un appello (siglato da 100 professionisti) affinché la legge venga lasciata scadere.
Nel frattempo anche in parlamento qualcuno si muove: è l'Onorevole Roberto Cassinelli (PdL) che ha presentato una proposta di legge per "ammorbidire il Decreto Pisanu.

Leggi tutto

Arrivano a Venezia i punti di accesso pubblici ad internet

Zona Wi-Fi

Foto di Dan Taylor

A Venezia sbarca l’accesso pubblico ad internet. A partire dal 3 luglio i cittadini residenti nel capoluogo veneto potranno collegarsi alla rete attraverso punti di accesso comunali.

Leggi tutto

Wi-Fi: al via la connessione gratuita ad Internet a Roma ed in provincia.

Spring @ Eden_Z13512

Foto di Barry

Con l'apertura entro Natale dei primi 50 hot-spot su tutto il territorio provinciale partono i sei mesi di sperimentazione della "Rete Provincia Wi-Fi": l'obiettivo è quello di dotare ogni Comune del territorio di almeno un punto di accesso gratuito a internet senza fili, secondo le linee guida definite dal "Piano Innovazione" della Provincia di Roma che ne prevede l'installazione di almeno 500 entro la fine del 2010. Al momento è stato raggiunto un gruppo di 30 Comuni, nel quale entreranno, a breve, altre amministrazioni comunali, tra cui Ariccia, Monterotondo e Zagarolo.

Leggi tutto

Una rete wireless per servizi evoluti in rete: Messina getta un “ponte digitale” sullo stretto.

A Brand New Day

by Thomas Hawk

Il Comune di Messina attiva i primi servizi di un progetto di eGovernment unico nel suo genere: una piattaforma di comunicazione nell’Area Metropolitana formata dalle province di Messina e Reggio Calabria, che consente al suo interno non solo la condivisione di una serie di servizi evoluti in rete, a larga banda, ma anche di colmare il divario digitale e dare impulso all'uso delle nuove tecnologie nel Meridione.

Leggi tutto