Cerca: Articolo, efficienza energetica

Risultati 1 - 10 di 11

Risultati

''GovernEE'': un programma europeo per il retrofit energetico degli edifici storici

Un articolo di Tomasinsig Elisa e Visintin Francesca estratto dalla Rivista "FMI - Facility Management".

Leggi tutto

Dal dato grezzo alla visualizzazione dei consumi energetici su Google: un buon esempio di gestione innovativa dei dati

Una mappa dei consumi energetici nazionale con gli edifici più efficienti e quelli più energivori indicati chiaramente e accessibili liberamente da chiunque per operare controlli incrociati, per pianificare le politiche energetiche e valutarne i risultati o semplicemente per innescare meccanismi di imitazione virtuosa di risparmio energetico. Non si tratta di un progetto fantascientifico. Al comune di Anzola nell’Emilia lo hanno già fatto, primi in Italia, utilizzando dati già in possesso di tutte le amministrazioni e portandosi avanti con il lavoro previsto la Patto dei Sindaci (PAES).

Leggi tutto

Efficienza energetica: la nuova Direttiva europea 2012/27

Un articolo di Andrea Ambrosetti estratto dalla Rivista "FMI - Facility Management Italia".

Leggi tutto

ENEA: il ''Progetto Lumière'' per l'efficienza energetica della pubblica illuminazione

Un articolo di Roberto Chierici e Nicoletta Gozo  estratto dalla Rivista "FMI - Facility Management Italia".

Leggi tutto

Con il portale per l’efficienza energetica enel offre un contributo per il risparmio

Online il portale efficienza.eneldistribuzione.it che consente a chiunque realizzi specifici interventi di efficienza energetica di ottenere un contributo collegato al meccanismo nazionale dei Certificati Bianchi e proporzionato al risparmio generato. Tutti i visitatori di Smart City Exhibition riceveranno informazioni sugli incentivi.

Leggi tutto

Piani Energetici di Distretto: da Pescara un nuovo strumento per città “green”

Se oggi la popolazione che vive nei centri urbani è maggiore di quella che vive in campagna ed è responsabile dell’80% delle emissioni di CO2 in atmosfera, è naturale che proprio sull’ambito urbano si concentrino le maggiori attenzioni economiche ed ambientali, soprattutto per quanto riguarda il raggiungimento di obiettivi globali come il controllo sul  cambiamento climatico e l’innalzamento del livello di inclusione sociale. Le problematiche comuni alle città comprendono diversi settori, dalle infrastrutture per la mobilità a quelle dell’energia, senza dimenticare la gestione consapevole delle risorse, come l’acqua, e la gestione e lo smaltimento dei rifiuti. Ma il miglioramento della qualità della vita dei cittadini non dipende tanto dalla dimensione dell’urbanizzato, quanto dalla capacità di migliorarne ed ampliarne la governance.

Leggi tutto

Fotovoltaico: il ruolo del settore per raggiungere gli obiettivi del 2020

Il contributo del fotovoltaico potrebbe essere decisivo per raggiungere l’obiettivo comunitario di produzione, nel 2020, di una quota di energia da fonti rinnovabili nel Paese pari al 17%. A confermarlo, alcuni dati evidenziati nel corso dell’incontro “Il fotovoltaico e la rete elettrica: prospettive per l'industria e soluzioni per il mercato”organizzato dal GIFI (Gruppo Imprese Fotovoltaiche Italiane) aderente a Confindustria ANIE, che si è tenuto a Milano il 18 giugno scorso.

Leggi tutto

La certificazione energetica degli edifici è legge

Entra in vigore il 25 giugno 2009 il regolamento nazionale sulla certificazione energetica degli edifici, recentemente pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 10 giugno 2009 e che, nonostante valga per tutto il territorio nazionale, dovrà essere applicato solo dalle regioni sprovviste di disposizioni regionali in materia (Veneto, Abruzzo, Calabria, Lazio, Molise, Sardegna e Sicilia).

Leggi tutto

A Reggio Emilia un asilo tutto eco compatibile

Gerbera con Vista Al Cielo

by Javier Volcán

Un asilo tutto nuovo ed eco-sostenibile, su una superficie di 1500 mq che si intreccia con un'area verde di quasi 5mila metri quadrati, per complessive 4 sezioni di nido e 3 sezioni di infanzia. E' l'innovativo asilo di Barco di Bibbiano, una struttura che rientra tra i progetti pilota in ambito di bioedilizia sostenuti dal Ministero dell´Ambiente.

Leggi tutto

Energia: il risparmio passa anche da scuole e università

Atlas, it's time for your bath

by woodley wonderworks

Il patrimonio edilizio pubblico italiano è una sorta di “mostro energivoro” e buona parte dei consumi è riconducibile agli edifici che ospitano scuole e università. Si tratta di un gran numero di strutture, spesso vecchie, in cui gli impianti non rispettano i canoni dell’efficienza e del risparmio energetico. Basti pensare che sul territorio nazionale sono distribuiti 80 atenei e oltre 45mila scuole pubbliche, che complessivamente in un anno comportano una spesa per il consumo energetico di 1.5 miliardi di euro a fronte di oltre 2 milioni di Tep (tonnellate equivalenti di petrolio) (stima Enea – Fire).

Leggi tutto