Cerca: Articolo, Città e territorio, Governance

Risultati 21 - 30 di 47

Risultati

Presentato a Bologna il Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni

Recuperare aiuole come beni comuni, valorizzare i graffiti e la street-art, convocare un’assemblea di quartiere per decidere come usare uno spazio pubblico: in poche parole, prendersi cura dei beni comuni. Da qualche giorno è possibile, grazie ad un regolamento comunale a disposizione delle amministrazioni che lo desiderano. E’ stato presentato a Bologna ed è frutto di una sperimentazione durata circa due anni promossa dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, realizzata dal comune di Bologna con il supporto scientifico di Labsus (Laboratorio per la sussidiarietà).

Leggi tutto

En attendant le Città metropolitane

Contrariamente a quanto sta succedendo nel resto del monto in Italia le città metropolitane pur avendo valenza costituzionale non esistono né come soggetti economico-territoriali né come soggetti politico-amministrativi. A 23 anni dalla loro introduzione nell’ordinamento italiano, quindi, si preparano ad essere riformate (dal disegno di legge Delrio) senza essere mai esistite. Presentiamo un’analisi di Walter Tortorella di sofferma sugli aspetti problematici e pericolosi di questa prossima svolta. Occasione è l’uscita del volume “Città metropolitane. La lunga attesa” scritto con Massimo Allulli[i]

Leggi tutto

Benjamin Barber: "I Sindaci dovrebbero governare il mondo"

Viviamo in un mondo di interdipendenze; un mondo trasnazionale in cui anche i grandi problemi e le sfide sono ormai interdipendenti tra le nazioni. Cerchiamo risposte e soluzioni nella politica e nelle istituzioni, ma la democrazia è in crisi: è affidata a Stati-nazione creati più di 400 anni fa, che rivendiano ognuno la propria capacità di soluzione. Siamo davvero certi che queste forme democratiche siano in grado di risolvere i problemi moderni?  Il teorico politico Benjamin Barber rileva un'assimetria tra le sfide trasnazionali moderne e le forme di governo che definisce arcaiche. Forse dovremmo smetterla di parlare di Nazioni e Stati e cominciare a parlare di città.

Leggi tutto

Uno spazio hacker permanente nel Parlamento brasiliano

Il 17 dicembre, la presidenza della Camera dei Deputati brasiliana ha approvato una risoluzione che crea un "Lab Hacker" permanente dentro la Camera. Una novità assoluta a livello mondiale.

Leggi tutto

Comune Unico. Emergenza (e risorsa) delle piccole comunità

La fusione di piccoli comuni in realtà amministrative più grandi e meglio organizzate è una opportunità, oltre che un'esigenza sempre più pressante, per la miriade di piccoli borghi e frazioni di cui è costellata l'Italia. Luca Marmo sintetizza in questo breve articolo le riflessioni nate dallo studio sull'eventuale fusione tra quattro piccole comunità della montagna pistoiese. Dati concreti che mostrano con chiarezza i molti vantaggi a cui si oppongono poche e puntali attenzioni. Una riflessione che meriterebbe tutta l'attenzione dei nostri amministratori e politici.

Leggi tutto

Misurare e valutare l’intelligenza di un contesto urbano gli strumenti ci sono…

Per “valutare” se un contesto urbano è intelligente occorre sapere cosa guardare, cosa misurare e come farlo. Occorre confrontarsi con le altre realtà di riferimento e programmare politiche pubbliche per recuperare terreno e migliorare i valori misurati. In una parola servono indicatori statistici, gestione, analisi e indicizzazione dei dati, metodologie di analisi su stato di attuazione. Tutti elementi che il "Piano nazionale delle comunità intelligenti" indica come necessari per accompagnare il percorso di programmazione delle Smart City. Se ne è parlato oggi a #SCE2013 in occasione dell’incontro “Una statistica Smart per prendere le misure alle comunità intelligenti”.

Leggi tutto

Un vademecum smart city per passare dalla teoria alla pratica

Presentato oggi il vademecum sulle città intelligenti elaborato dall’Osservatorio Nazionale Smart City di ANCI in collaborazione con Forum PA.

Leggi tutto

Smart City Genere e Inclusione. L’intelligenza dei territori e le differenze: un anno di lavoro verso SCE2013

Il workshop tematico Smart City Genere e Inclusione, promosso lo scorso anno su iniziativa di Stati Generali Innovazione e Università Ca’ Foscari-CISRE/ECWT (European Centre for Women and Technology) con ForumPA, ha dato l’avvio ad un percorso di ricerca e progettazione sul tema[1] che comincia a portare i suoi frutti, mentre ci avviciniamo all’edizione 2013 di Smart City Exhibition che ospiterà la seconda edizione dell’evento e che sarà l’occasione per fare il punto sui nuovi sviluppi.

Leggi tutto

Al via la community dell’Osservatorio Smart City ANCI

La smart city da progetto ideale a realtà concreta: entra nel vivo il lavoro dell’Osservatorio Nazionale Smart City ANCI, condotto in partnership con FORUM PA. A partire da oggi, 14 maggio 2013, le 30 città che hanno aderito all’Osservatorio si incontreranno on line, in un’area dedicata del sito osservatoriosmartcity.it, e costruiranno insieme un Vademecum proponendo le proprie idee per tracciare la “via italiana” alla smart city. Il Vademecum è visibile a tutti ed è sufficiente registrarsi per poterlo commentare: l’Osservatorio vuole in questo modo aprirsi il più possibile ai contributi di esperti e persone interessate al tema.

Leggi tutto

ANCI e FORUM PA insieme per le Smart city

Siglato oggi a Roma un protocollo d’intesa per la gestione dell’Osservatorio Nazionale sulle Smart Cities. Prossimi passi: mettere in rete le esperienze delle città italiane e creare una community tra tutti i referenti comunali e locali delle politiche per le città intelligenti

Leggi tutto