Cerca: Articolo, Città e territorio, Governance

Risultati 31 - 40 di 47

Risultati

Partnership pubblico privato come strumento per le smart cities: come, quando e perchè...

Il Decreto Sviluppo 2012 prevede la possibilità all’interno dell'attuazione dell'Agenda digitale di stipulare partenariati pubblico privato di tipo pre-commerciale al fine di individuare idee innovative per lo sviluppo anche locale. In quest'ottica il ruolo delle imprese può cambiare notevolmente se il privato viene interpretato come strumento di realizzazione, non solo di profitto, ma di valore sociale generato e distribuito, un produttore di benessere.

Leggi tutto

L'evoluzione della disciplina dei servizi pubblici locali

Un articolo di Xavier Santiapichi ed Edoardo Sirza  estratto dalla Rivista "FMI - Facility Management Italia".

Leggi tutto

Mercato servizi Facility Management: il punto di vista dell'ANCI

IMU, riforma degli appalti, patto e legge di stabilità, ''spending review'': su questi e altri aspetti di stringente attualità, che determinano il grave stato di criticità degli Enti Locali, Livio Di Bartolomei ha intervistato Graziano Delrio, Presidente dell'ANCI. L'intervista è tratta dalla Rivista "FMI - Facility Management Italia".

Leggi tutto

I direttori generali in difesa di Silvana Riccio e delle regole

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il comunicato dell'Andigel su un tema così delicato su cui siamo spesso intervenuti e ancora interverremo: quello della distinzione tra politica e amministrazione e della governance dell'ente locale. 

Leggi tutto

Una nuova norma UNI per i servizi di Facility Management Urbano

Un articolo di Silvano Curcio e Maria Laura Simeone estratto dalla Rivista "FMI - Facility Management Italia".

Leggi tutto

Le sinapsi dell’innovazione sociale italiana. Ecco i primi "flash"

Qualcuno ha scritto di FORUM PA 2012 come di un grande cervello: un raggruppamento inusuale di neuroni e sinapsi, in una tre giorni e mezzo di incontri, presentazioni e contatti, nelle sale di lavoro come al bar. Uno zoom speciale meritano le “sinapsi” in creativity room il 17 maggio, dove hanno lavorato gli innovatori sociali italiani, quelli “ufficiali” insieme a quelli “di fatto”, attivi in campi solo apparentemente senza legami: dalla governance dei beni comuni alla scienza, dalla finanza all’education, dall’impresa al welfare e alla tecnologia. (Qui le immagini).

Leggi tutto

Open Gov Bologna. Appello ai candidati a sindaco: chi si prende questo impegno?

In vista delle elezioni amministrative di maggio, a Bologna hanno aperto alle sottoscrizioni un appello speciale a “tutti i candidati a sindaco della città”. Cosa si chiede? L’impegno politico e programmatico per fare di Bologna un’amministrazione aperta, seguendo i punti elencati nel Manifesto per l’Open Government, presentato lo scorso autunno a Roma. 

Leggi tutto

I civic entrepreneurs e l'open government in formato local

Per una strana sindrome delle parole può succedere che un’espressione, proprio quando prende piede, inizi ad aleggiare nei discorsi fino quasi a rarefarsi...con il risultato che, pur usata da tanti, non si capisce bene dove  e come diventi pratica. Mentre l’”open government” comincia a correre il rischio, dalla Gran Bretagna della Big Society arriva un modello che sembra far "atterrare" nei territori questo approccio di governo, sostenendo una figura chiave che per definizione " non è  pubblica né privata né sociale". Parliamo dei civic entrepreneurs, dei “Bill Gates e Steve Jobs della Big society”, di quelli che creano interfacce attraverso cui i cittadini possono partecipare, innovare e co-creare con facilità. Ne ha parlato Nat Wei, UK Government Chief Adviser on Big Society, recentemente a Roma.

Leggi tutto

PATRIMONI PA net: al via i Tavoli di lavoro

L’evoluzione normativa e le carenze che caratterizzano il mercato dei servizi rispetto a quello dei lavori pubblici, il problema del ritardo nei pagamenti della PA alle imprese, i criteri di assegnazione degli appalti (in particolare il tema dell’offerta economicamente più vantaggiosa, i criteri motivazionali e la verifica della congruità dell’offerta), la certificazione delle imprese, le strumentazioni necessarie per arrivare a una gestione qualificata dei diversi servizi richiesti. Questi alcuni dei temi emersi oggi in occasione del primo Workshop "Tavoli Committenze-Imprese" di PATRIMONI PA net, il Laboratorio creato da FORUM PA e TEROTEC con il duplice ruolo di "motore di saperi" e di "catalizzatore della partnership pubblico-privato" nel mercato dei servizi integrati per i patrimoni immobiliari e urbani pubblici.

Leggi tutto

Responsabilità sociale chiama pubblica amministrazione

“Pensare che tutti gli attori del territorio hanno comportamenti responsabili aiuta il vivere, la convivenza e la produttività”. Così, in occasione del FORUM INNOVAZIONE Nord Est, Luigi Giacomon, della Fondazione CUOA, aveva introdotto il tema della responsabilità sociale del territorio. Con un esempio, aveva chiamato in causa proprio la pubblica amministrazione. In un momento in cui la dimensione comunitaria dello sviluppo si afferma quale condizione alla sua sostenibilità, apriamo la riflessione a nuovi spunti con Roberto Orsi, Docente LUMSA Governance Territoriale e Responsabilità Sociale e promotore dell’Osservatorio Socialis.

Leggi tutto