Cerca: Articolo, razionalizzazione della spesa

10 risultati

Risultati

Il Welfare Pubblico in Italia: Voucher Sociali 2.0 per una corretta finalizzazione dei contributi economici ai Cittadini

L’adozione dei Voucher Sociali è ormai nell’agenda di molti enti locali, come risposta all’esigenza di tracciamento e controllo dei contributi economici alle fasce di popolazione in difficoltà. Uno strumento efficace per il conseguimento delle finalità sociali che, inoltre, garantisce grande trasparenza, mettendo fine all’incertezza che caratterizza le erogazioni dirette di denaro ai beneficiari dei programmi pubblici di sostegno economico

Leggi tutto

Infografiche, tutorial, star rating: i dati di OpenCivitas accessibili a tutti

Un aggiornamento dei dati più frequente, incontri sul territorio per spiegare come funziona il portale e a cosa serve, nuovi strumenti per rendere l'applicazione sempre più interattiva: ecco come, nei prossimi mesi, proseguirà lo sviluppo di OpenCivitas, il portale open data realizzato dal Dipartimento delle Finanze e SOSE. In tutte le iniziative la parola chiave è semplicità, per rendere chiari e accessibili a tutti i dati disponibili sul portale. Ne abbiamo parlato con Fabio Basile ed Emanuele Schirru, rispettivamente Responsabile Comunicazione e Marketing e Responsabile ICT di SOSE.

Leggi tutto

Controllo della spesa, la strada è in salita ma è già tracciata

Un efficace monitoraggio della spesa non è solo un gioco di pesi e misure ha bisogno, soprattutto, di affiancare alle rilevazioni contabili anche quelle volte a misurare i risultati dell’azione amministrativa. Lo abbiamo ribadito più volte e oggi lo ripetiamo aiutati dalla ricerca e dalle analisi condotte degli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano. Con Paolo Catti responsabile della Ricerca per l’Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione proviamo a capire cosa c’è e cosa manca per un controllo della spesa pubblica che sia veramente efficace.

Leggi tutto

Tecnologie cloud? Manca una governance, ma le PA non stanno a guardare

Il cloud computing non è una soluzione, ma un approccio per la risoluzione di problemi complessi. Gli ultimi dati dell’ Osservatorio Cloud & ICT as a Service della School of Management del Politecnico di Milano rilevano che il 50% delle PA prese in considerazione ha attuato soluzioni che utilizzano la tecnologia cloud, ma l’approccio verticale prevale sulla cooperazione orizzontale che invece faciliterebbe il dialogo e l’interscambio di informazioni. Ne abbiamo parlato con Alessandro Piva, responsabile della ricerca.

Leggi tutto

Decreto Legge Renzi-Madia: cosa dice articolo per articolo

Il Decreto Legge n. 90 del 24 giugno 2014 sulla riforma della pubblica amministrazione "Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l'efficienza degli uffici giudiziari", pubblicato sulla G.U. n.144 del 24 Giugno 2014, è un documento piuttosto corposo di 54 articoli e quasi 40 pagine. Ecco cosa dice nel dettaglio.

Leggi tutto

La resa delle Province. Benefici e rischi connessi alla loro abolizione/trasformazione

Si riuniscono il 5 e 6 dicembre a Roma le Province italiane, nell’annuale Assemblea nazionale dell’UPI – Unione delle Province italiane. Con l’occasione pubblichiamo con piacere e interesse il contributo di Nicola Melideo che qui ci introduce ad un importante documento di cui egli stesso è stato curatore “La resa delle Province. Benefici e rischi connessi alla abolizione/trasformazione delle Province. Scenari probabili, soluzioni possibili”. Il documento integrale è scaricabile, previa registrazione, su gogol.it

Leggi tutto

Le biblioteche al tempo della crisi: un bene comune da tutelare

Negli ultimi cinque anni, il budget delle 46 biblioteche statali italiane è stato dimezzato, passando da 30 a 17 milioni di euro annui. Bilanci al lumicino, quindi, al contrario di quello che avviene nelle biblioteche dei principali Paesi europei, e di conseguenza meno libri, servizi sempre più scadenti, orari di apertura sempre più ridotti. A tracciare per noi questo quadro desolante è Giovanni Solimine, professore di "Biblioteconomia" e  "Management delle biblioteche" all'Università degli studi di Roma La Sapienza, che ci ricorda tra l'altro l'appello pubblico a favore delle biblioteche italiane promosso proprio nei giorni scorsi dall'AIB (Associazione Italiana Biblioteche). Ma è possibile, in questo momento di crisi, ridurre i costi mantenendo i servizi? Solimine è convinto di sì e ci spiega perchè...

Leggi tutto

Le frodi in sanità costano a tutti noi. 180 miliardi di euro

Quanto costano le frodi in sanità?
A rispondere è il Financial Cost of Healthcare Fraud Report - primo Rapporto sui costi globali delle frodi in sanità - e la risposta è tanto interessante quanto inquietante.
Ben 180 miliardi di euro, ovvero una media del 5,59% della spesa dedicata all’assistenza sanitaria, è il “costo” imputabile alle frodi messe a punto sotto varia forma nei sistemi sanitari di tutto il mondo.

Leggi tutto

Una matura multilevel governance per l’innovazione

Engineering Information

by Calistobreeze

Il problema è evidente e chiaro da tempo: le strategie di sviluppo dell’e-Government intraprese fino ad oggi hanno prodotto numerose eccellenze, ma non si sono tradotte in un concreto beneficio per i cittadini. Non riuscendo a mettere a sistema le best practice si è andata a formare l’ormai famosa situazione a “macchia di leopardo".
Più volte si è dichiarato che, se si vuole uscire da questa situazione, occorre una forte discontinuità rispetto al passato, ma cosa vuol dire? Come procedere? Che modelli utilizzare?
Se ne è discusso ieri a Roma,

Leggi tutto

Deficit regionali ed inefficienze del sistema sanitario

Filthy Rich Pigs

by Blip

La spesa pubblica sanitaria negli ultimi dieci anni è pressoché raddoppiata. A partire dal 2000, infatti, la crescita annuale è stata del 2,5 per cento, un punto superiore alla crescita registrata per il PIL. Nonostante il costante e cospicuo aumento delle risorse disponibili, la sanità pubblica sembra continuare a vivere in uno stato di sottofinanziamento, vista l’esistenza di deficit che si rinnovano negli anni.

Leggi tutto