Cerca: Articolo, Energia e ambiente

Risultati 21 - 29 di 29

Risultati

Eco-mobilità: Parma al primo posto tra le grandi città italiane

the biker

Foto di killthebird

L’Emilia Romagna si conferma come la Regione più impegnata sul fronte della mobilità sostenibile. Una ricerca, condotta da Euromobility e Kyoto Club su 50 città italiane assegna, infatti, il primo posto a Parma, che ha scalzato Bologna, vincitrice dell’edizione dello scorso anno. Il capoluogo emiliano resta comunque al secondo posto, seguito da Firenze e Venezia a pari merito; al quinto posto Padova, al sesto Torino e al settimo Bari (unica città del sud, tra l’altro salita dall’undicesimo posto dello scorso anno); segue Modena all’ottavo posto, quindi Ferrara nona e Genova decima. Tra le prime dieci classificate ci sono, perciò, ben quattro città emiliane. Fanalini di coda, invece, Taranto, L'Aquila e Campobasso.

Leggi tutto

Bike sharing, l’alternativa sostenibile per muoversi in città

udaberria

by Mikel Ortega

Sharing, ovvero condivisione. Una filosofia che nel campo della mobilità urbana si sta diffondendo anche in Italia, come alternativa all'utilizzo dell'auto di proprietà. E se il car sharing, la condivisione dell’automobile, porta già un notevole risparmio in termini di inquinamento, cosa c’è di più ecologico della bicicletta? Ecco quindi il bike sharing, utile e vantaggioso per brevi spostamenti in città, soprattutto se ben integrato nella rete del trasporto pubblico. 

Leggi tutto

A Reggio Emilia un asilo tutto eco compatibile

Gerbera con Vista Al Cielo

by Javier Volcán

Un asilo tutto nuovo ed eco-sostenibile, su una superficie di 1500 mq che si intreccia con un'area verde di quasi 5mila metri quadrati, per complessive 4 sezioni di nido e 3 sezioni di infanzia. E' l'innovativo asilo di Barco di Bibbiano, una struttura che rientra tra i progetti pilota in ambito di bioedilizia sostenuti dal Ministero dell´Ambiente.

Leggi tutto

Tagli alla bolletta energetica di circa 2,5 milioni di euro con l'e-Procurement

hypercube

by Germán Meyer

 Un taglio alla spesa per l´elettricità di circa 2,5 milioni di euro. E´ il risparmio stimato dall´agenzia Intercent-ER - la centrale di acquisto per le P.A. dell’Emilia-Romagna - grazie alla nuova convenzione stipulata dopo una gara che ha coinvolto l´intero bacino regionale. In pratica si calcola che il risparmio per le aziende sanitarie si aggirerà su una cifra di circa 1,2 milioni di euro, mentre per le amministrazioni sarà di 1,3 milioni.

Leggi tutto

Energia: il risparmio passa anche da scuole e università

Atlas, it's time for your bath

by woodley wonderworks

Il patrimonio edilizio pubblico italiano è una sorta di “mostro energivoro” e buona parte dei consumi è riconducibile agli edifici che ospitano scuole e università. Si tratta di un gran numero di strutture, spesso vecchie, in cui gli impianti non rispettano i canoni dell’efficienza e del risparmio energetico. Basti pensare che sul territorio nazionale sono distribuiti 80 atenei e oltre 45mila scuole pubbliche, che complessivamente in un anno comportano una spesa per il consumo energetico di 1.5 miliardi di euro a fronte di oltre 2 milioni di Tep (tonnellate equivalenti di petrolio) (stima Enea – Fire).

Leggi tutto

“C'è un posto per te”: a Bologna l’auto si condivide sul web

anti botox brigade

by marya

Se il traffico ti stressa, prova a condividere il tuo viaggio con altre persone. Potresti guadagnare in buonumore, risparmiare e contribuire a rendere migliore l’aria della tua città. Questo il consiglio della Provincia di Bologna agli automobilisti che ogni giorno si mettono in macchina per raggiungere il posto di lavoro, ma non solo. Ogni percorso può essere condiviso, l’importante è avere in comune, in tutto o in parte, il tragitto da compiere. Per facilitare l’incontro tra persone che vogliono sperimentare il carpooling – pratica diffusa in tutta Europa, che consiste nel combinare percorsi comuni riunendo più persone in un’unica automobile privata – lo scorso gennaio è partito il progetto “C’è un posto per te. L’auto condivisa a Bologna e provincia” ed è stato avviato un servizio on line, che dovrebbe favorire l’incrocio tra le diverse richieste/offerte di passaggio, consentendo così la formazione di molti equipaggi e una notevole riduzione del numero di auto in circolazione.

Leggi tutto

100 città impegnate per diventare eco-città

Running ahead of oneself

by Dan Foy

La pianificazione strategica è un mezzo che fornisce alle comunità gli strumenti e le condizioni per effettuare un percorso verso il “bene comune”, il che, visto in un'ottica di lungo periodo equivale a sostenere che una pianificazione è strategica solo se consente uno sviluppo sostenibile.

Leggi tutto

ECOPASS Milano: come e perché

Superati intoppi organizzativi da rush finale è partito l'Ecopass a Milano, promettendo -30% di emissioni giornaliere di polveri sottili e -10% di auto in ingresso, con incremento parallelo di servizi di trasporto pubblico. Prima città in Italia ad istituire una pollution charge di accesso al centro, Milano apre il dibattito su questioni di principio e di opportunità. Oltre l'efficienza di un sistema innovativo di acquisto e monitoraggio, oltre la soddisfazione per i primi numeri, restano alcuni punti aperti.

Leggi tutto

Rifiuti elettronici: da gennaio si ricicla!

Telefonini, computer, televisori, palmari, elettrodomestici, negli ultimi decenni la tecnologia ha raggiunto livelli di innovazione tali per cui il ciclo di vita dei singoli strumenti si è accorciato sempre più, generando una serie di problemi non marginali, tra cui una quantità di tecno-spazzatura che va aumentando sempre più. Chi ha il compito di governare l'innovazione non può ignorare le conseguenze che essa ha sull'ambiente e sulla società, e proprio in questo senso va la normativa che dal 1° gennaio 2008 obbligherà i produttori di apparecchiature elettroniche al riciclo e smaltimento dei prodotti elettronici usati.

Leggi tutto