Cerca: Articolo, lotta alla corruzione

Risultati 1 - 10 di 12

Risultati

Approvate le linee guida per la prevenzione della corruzione nelle partecipate pubbliche

La normativa in materia di anti corruzione coinvolge anche le società a controllo pubblico e tutti gli altri enti partecipati dalle amministrazioni. Il mese scorso l'Autorità Nazionale Anticorruzione ha pubblicato le linee guida che chiariscono gli aspetti della norma e che obbligano - tra le altre cose - le PA ad effettuare un censimento di tutte le loro partecipate. Nell'ambito della collaborazione con lo Studio Legale Lisi presentiamo il punto fatto da Stefano Frontini.

Leggi tutto

Pubblica amministrazione: maggiore trasparenza quando c'è l'automazione

Lunedì 8 giugno 2015 Affari e Finanza di Repubblica ha dedicato un lungo articolo alla ricerca presentata da Luca Attias il 26 maggio scorso a FORUM PA 2015 nel corso dell'evento "TRA ETICA, DIGITALE E FOLLIA. Fare squadra per l’innovazione". La ricerca compara la classifica sulla corruzione di Transparency International con la classifica redatta a partire dal "Digital Economy and Society Index". Risultato: meno un paese è digitalizzato più è alta la corruzione.

Leggi tutto

Lotta alla corruzione: evitiamo l’incartamento

L’idolatria normativistica che affligge il Belpaese colpisce ancora. Su un terreno di grande importanza per il funzionamento dell’amministrazione pubblica: il contrasto dei fenomeni di corruzione. Un tema intriso di enormi valenze, perché investe l’intero tessuto civile. È ovvio che, nella trama dei rapporti tra istituzioni pubbliche e cittadini, il corrotto presuppone il corruttore; questi, a sua volta, si può proporre in tale veste, se ritiene di poter contare su una potenziale disponibilità del pubblico funzionario ad attuare comportamenti illeciti. Questo l'incipit del contributo a firma del prof. Stefano Sepe, che pubblichiamo a seguire.

Leggi tutto

L'impegno delle Pubbliche Amministrazioni italiane contro la corruzione: i numeri di CiVIT

Al 28 maggio 2013: 7 Ministeri, 40 enti di ricerca ed enti nazionali, 47 università, 60 Camere di Commercio, 2 Regioni e 100 Enti locali hanno già nominato un Responsabile Anticorruzione. 254 invece è il numero complessivo di Piani Triennali Anticorruzione predisposti, così suddivisi: 1 Ministero, 7 enti di ricerca ed enti nazionali, 16 università, 25 camere di commercio, 8 aziende sanitarie, 164 enti locali e 33 altri enti.

Leggi tutto

Legge 190/2012: la lotta alla corruzione diventa digitale

Per combattere corruzione e illegalità il principale strumento messo in atto dal Legislatore i la pubblicità dell’attività delle PA sui rispettivi siti istituzionali. Nell’ambito della collaborazione con lo Studio Legale Lisi proponiamo un utile articolo in cui Sarah Ungano analizza i nuovi obblighi introdotti dalla legge 190 del 2012 pubblicata in Gazzetta Ufficiale la settimana scorsa.

Leggi tutto

La corruzione nella PA. Valutazioni dei dirigenti pubblici su dimensioni, cause, effetti e rimedi possibili

Il 17 gennaio, con l’invio di un questionario on-line proposto da FORUM PA e gogol.it a 27.000 dirigenti pubblici, è stata avviata un’indagine sulla percezione della corruzione all’interno delle Pubbliche Amministrazioni. La fase di raccolta delle risposte si è conclusa dieci giorni dopo. I questionari compilati, in modo rigorosamente anonimo, sono stati 3.287. Vi proponiamo qualche considerazione e una prima e sintetica elaborazione dell'indagine.

Leggi tutto

Open Data per il monitoraggio di appalti pubblici e conflitti d'interesse

Gli open data, l’abbiamo sottolineato in molte occasioni, possono diventare uno straordinario strumento di trasparenza, controllo sociale e partecipazione dei cittadini, oltre a fornire la materia prima (in quanto disponibili e accessibili direttamente on line in formati che ne permettono l’elaborazione e il riuso) per la creazione di applicazioni di pubblica utilità, alimentando così l’innovazione e la creatività che servono da stimolo alla crescita economica. Gli open data sono un punto centrale delle politiche di open government e saranno, quindi, uno degli argomenti centrali di FORUM PA 2012. Proprio all’interno del percorso di approfondimento su questi argomenti, che ci accompagnerà fino all’evento di maggio, vi presentiamo oggi un focus curato da Marco Fioretti che, a partire dal contesto italiano fino ad arrivare a casi internazionali, affronta il tema degli open data sotto un particolare aspetto: la prevenzione dei casi di corruzione nella PA e il monitoraggio dei conflitti di interesse, in particolare nel settore degli appalti pubblici. 

Leggi tutto

Premi a chi denuncia la corruzione nella PA: anche il nostro contest ne parla!

Non siamo così presuntuosi da pensare che le idee del nostro contest “La tua idea per una PA migliore” abbiano potuto ispirare la “Commissione anticorruzione” istituita dal ministro della Funzione pubblica Filippo Patroni Griffi. Tuttavia ci fa piacere segnalare che la proposta di prevedere premi per il dipendente pubblico che denuncia casi di corruzione, garantendogli l'anonimato, contenuta nel Piano proposto dalla Commissione era presente anche nell'idea #167 "Premi ai dipendenti pubblici che promuovono etica e legalità" proposta da Laura Strano.

Leggi tutto

"La corruzione nella PA - Atteggiamenti, orientamenti, e valutazioni dei dirigenti pubblici". Una ricerca promossa da FORUM PA e da Gogol.it

Dopo averla annunciata nell’ultimo editoriale del 2011 di FORUM PA, all’inizio del 2012, anno che auspichiamo di rinascita per il nostro Paese, prende avvio la nostra indagine conoscitiva sulla corruzione nella PA. L’indagine, frutto di una collaborazione tra la testata on-line Gogol.it e FORUM PA, è rivolta esclusivamente ai dirigenti e ai funzionari delle Pubbliche Amministrazioni.

Leggi tutto

Le frodi in sanità costano a tutti noi. 180 miliardi di euro

Quanto costano le frodi in sanità?
A rispondere è il Financial Cost of Healthcare Fraud Report - primo Rapporto sui costi globali delle frodi in sanità - e la risposta è tanto interessante quanto inquietante.
Ben 180 miliardi di euro, ovvero una media del 5,59% della spesa dedicata all’assistenza sanitaria, è il “costo” imputabile alle frodi messe a punto sotto varia forma nei sistemi sanitari di tutto il mondo.

Leggi tutto