Cerca: Intervista, wi-fi e wi-max

5 risultati

Risultati

Wi-fi esperienze pubbliche a confronto

"Noi della  Provincia di Roma – ci spiega Francesco Loriga* - abbiamo organizzato l’incontro tematico " Wi-fi esperienze pubbliche a confronto" all’interno dell’IGF Italia 2010 perché ci è sembrato il contesto naturale per presentare il progetto Free Italia wi-fi”. Perché? "Innanzitutto perché il wi –fi pubblico è uno strumento che, in questo momento, soprattutto le amministrazioni locali hanno a disposizione nella lotta contro il divide digitale sia culturale che infrastutturale. Prova ne è il fatto che sempre più amministrazioni lo stanno promuovendo. Poi, perché l’idea alla base del progetto è di partire dalle esperienze già presenti e di diffonderle, migliorandole progressivamente attraverso la community che è la vera forza di un progetto che, come il nostro, si ispira alla filosofia “open”.

Leggi tutto

Il white-fi adesso! Non nel 2013...

Il passaggio al digitale terrestre ha liberato (o dovrebbe farlo a breve) una larga fetta di spettro che prima veniva utilizzato dalle emittenti televisive. Cosa fare di queste frequenze libere? L’Europa dice di darle agli operatori di telefonia, in Italia qualcuno protesta e dice che sarebbe più utile utilizzarle per la larga banda. Il progetto tutto italiano delle valli di Lanzo, però, si spinge più in là e ribalta il punto di vista. Ne parliamo con Roberto Borri Direttore Ricerca e Sviluppo di CSP.

Leggi tutto

Messina: wi-max, infrastrutture e servizi contro il digital divide

Qualche settimana fa, presentando l'iniziativa "il Futuro della Rete" che sarà presente a FORUM PA '09 all'interno dello Zoom Amministrare 2.0, abbiamo invitato tutti gli amministratori locali che leggono la nostra newsletter a segnalarci la propria esperienza concreta in tema di digital divide.
In molti ci hanno già contattato. Ecco la Storia di Messina che, attraverso l'Assessore alle Politiche per l'e-Government Carmelo Santalco, a maggio sarà la prima città Siciliana ad avere una propria infrastruttura di rete wi-max per portare la banda larga su tutto il territorio comunale.

Leggi tutto

Perché il wi-max dovrebbe essere la soluzione?

sound of me

Foto di Paula Iannuzzi

La IX Commissione Permanente della Camera (Commissione Valducci) sostiene che l’investimento su un elemento anticiclico come la connettività può essere una leva per superare il digital divide. L’orizzonte di riferimento appare condiviso da politici, amministratori e operatori di settore, ma diverse sono le tecnologie e gli approcci caldeggiati. FORUM PA si offre come spazio di confronto sul tema e di incontro tra le esigenze degli amministratori locali e le soluzioni sul mercato. Dalla voce di Fabio Panunzi Capuano, Responsabile delle Strategie e Business Development, il contributo di Linkem, azienda nata nel 2001 con l’obiettivo di realizzare reti wireless per servizi di connettività internet.

Leggi tutto

Assegnate le licenze Wi-Max, la valutazione di Luigi Vimercati

Mentre il Rapporto Osservatorio Banda Larga - Between rende noti i dati broadband al dicembre 2007 – diffusione al  + 4% e copertura al 94% della popolazione – cresce l’attenzione sul Wi–Max, per le cui frequenze si è recentemente chiusa l’assegnazione dei diritti d’uso su base d’asta.

Leggi tutto