Cerca: Intervista, pianificazione territoriale

9 risultati

Risultati

L’informale come punto di forza della Smart City

I confini delle città si stanno espandendo, stanno diventando più “fluidi” tagliando spesso in maniera trasversale i tradizionali confini amministrativi. Questa nuova dimensione apre prospettive inedite, sia in termini di opportunità che di criticità, e solleva quindi un interrogativo: i tradizionali strumenti di governo del territorio sono ancora adeguati? Di questo e, in particolare della direzione che sta prendendo la pianificazione strategica nelle città, abbiamo parlato con Alessandro Balducci, Architetto e Dottore di ricerca in Pianificazione.

Leggi tutto

Una pianificazione territoriale condivisa per il Nord Italia per contare di più in Europa

L’Unione Europea, oltre al dialogo tra gli stati membri, ha messo al centro delle proprie politiche la dimensione regionale e la cooperazione territoriale come motore per lo sviluppo. Alcune regioni europee, come quelle che si affacciano sul Baltico, hanno accolto favorevolmente questo invito, ottenendo notevoli benefici ed aumentando il loro peso nelle decisioni dell’UE. Dal 2007 anche le regioni Italiane dell’area Padano-Alpina hanno scelto di lavorare insieme per individuare strategie di sviluppo. Abbiamo chiesto a Paolo Mattiussi della Regione Emilia Romagna di illustrarci le tappe e i risultati di questa esperienza.

Leggi tutto

Pianificazione strategica: immaginare il futuro per creare sviluppo

Every year is getting shorter, never seem to find the time

by monkeyc.net

Non un semplice sguardo rivolto al futuro, ma una capacità quasi “visionaria” di tracciare scenari e proporre soluzioni di lungo periodo, mettendo in gioco tutti i diversi aspetti che influenzano lo sviluppo dei territori. La pianificazione strategica chiede questo agli attori chiamati a partecipare a un processo che investe orizzonti temporali sempre più estesi. Di pianificazione strategica, e in particolare delle prospettive di trasformazione e sviluppo delle aree del Mezzogiorno, si parlerà martedì 23 settembre a Bari, in occasione del terzo convegno internazionale organizzato nell’ambito delle attività della ReCS – Rete delle Città Strategiche, in collaborazione con Comune di Bari, Ba2015 (Piano Strategico Metropoli Terra di Bari) e Intesa Sanpaolo. 

Leggi tutto

Sussidiarietà e co-pianificazione: il SIT della Regione Puglia.

cheap portable maps: 1 euro coin [macro]

by Paolo Margari

Un articolato sistema di enti, a vari livelli e con varie competenze, coopera per produrre conoscenze utili alla pianificazione e al controllo del territorio. Il SIT della Regione Puglia nasce con l’idea che non ci sia un rapporto gerarchico, per esempio tra regione e comuni, ma come sistema informativo incentrato sulla parola chiave della co-pianificazione. Ne parliamo con Angela Barbanente, Assessore Assetto del territorio, Urbanistica, Edilizia residenziale pubblica - Regione Puglia.

Leggi tutto

Progetto Progresdec: cooperazione transfrontaliera a partire dal Lazio

Birds Towards Infinity

by Kris de Curtis

 Sono stati presentati a FORUM PA i risultati del progetto europeo Progresdec dalla Regione Lazio e BIC Lazio. Il progetto di pianificazione territoriale ha coinvolto 11 enti del territorio laziale insieme ad enti di Regione Sicilia e Piemonte in un confronto tra più di 50 partner europei che a livello regionale e locale hanno cooperato su 14 sub-progetti transfrontalieri. I temi: ambiente, paesaggio e sviluppo del territorio. Sul ruolo della Regione e delle sue Agenzie nell’intermediazione tra il territorio e l’attenzione europea in tema di pianificazione territoriale e sostenibilità ambientale abbiamo raccolto un breve contributo da Daniele Iacovone e Luigi Campitelli.

Leggi tutto

Venezia, partecipazione come parola chiave per lo sviluppo

Turiddo Pugliese, Dirigente area Pianificazione Strategica del Comune di Venezia, ci parla delle difficoltà e dei vantaggi riscontrati nel realizzare il piano strategico con una metodologia basata principalmente sulla concertazione e il coinvolgimento dei principali protagonisti della vita economica e sociale dell'area veneziana.

Leggi tutto

Area vasta Lecce 2005/2015: strategie per uno scenario in evoluzione

Lecce Porta d'Europa, città del Mondo, sistema di area vasta, raccordo al sistema Salento. Paolo Perrone, Sindaco del Comune salentino, ci parla di come la sua amministrazione cerca di promuovere una gestione integrata del territorio jonico-salentino dal punto di vista economico, sociale, ambientale, turistico e culturale, e ci illustra obiettivi e stato di attuazione del "Piano Strategico dell'area vasta Lecce 2005/2015".

Leggi tutto

Valle del Tevere e della Sabina: un modello policentrico di sviluppo

Bruno Manzi, Assessore allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive della Provincia di Roma ci parla del Programma Integrato di Sviluppo della Valle del Tevere e della Sabina, degli obiettivi che si vogliono raggiungere attraverso questo progetto e di come la provincia sta procedendo per realizzarlo.

Leggi tutto

Gal "Far Maremma": l'importanza della partnership tra pubblico e privato

Quali sono le strategie messe in atto dal GAL "Far Maremma" per promuovere lo sviluppo dell'economia rurale in Toscana? L'abbiamo chiesto a Catia Segnini, direttore del GAL, la quale ci ha parlato della formula scelta dalla sua amministrazione per raggiungere le proprie finalità.

Leggi tutto