Cerca: Intervista, partecipazione

Risultati 1 - 10 di 22

Risultati

#RispondiPA, vi presentiamo i nostri (e i vostri) contributors

Curiosi di conoscere le menti che compongono la community di RispondiPA? A partire da oggi, nel corso delle prossime settimane vi presenteremo chi sta contribuendo spontaneamente ad alimentare il sapere condiviso sul nostro nuovo portale, dedicato al processo di modernizzazione della Pubblica amministrazione. Li raggiungeremo uno ad uno e imparerete a conoscerli: dipendenti pubblici, consulenti, professionisti, esperti legali o semplici cittadini che hanno messo le proprie competenze e la propria esperienza a sevizio della comunità.

Leggi tutto

Puglia Smart Lab: i cittadini progettano la città

Nella definizione di politiche volte alla progettazione di territori smart, non possono mancare spazi di innovazione in cui cittadini, Pubblica Amministrazione e imprese collaborano in modo paritario per l'individuazione di bisogni concreti del territorio. Come abbiamo potuto osservare in diverse esperienze, che ci giungono dall'estero, ma anche dal nostro Paese, è su tale interazione che poggia la trasformazione verso la smart city, dove ogni cittadino può divenire parte attiva nei processi di user driven innovation, contribuendo al cambiamento della propria città.

Leggi tutto

Open Data in Italia, cosa è cambiato in un anno? Facciamo il punto con Spaghetti Open Data

Nel 2013 tante sono state le novità in materia di open data. Abbiamo intervistato, in rappresentanza di Spaghetti Open Data, Paolo Mainardi e Luca Corsato per capire lo stato dell’arte sul tema in Italia e farci dare qualche anticipazione sul prossimo raduno a Bologna i prossimi 28-29 e 30 marzo. NB la registrazione al raduno è aperta a tutti!

Leggi tutto

Business networking, una strada che la PA deve percorrere

Cadono le barriere, non importa che si lavori per un ente pubblico o un privato, noi siamo quell'ente. Il web ha rimescolato le carte in tavola: le relazioni interne  si sovrappongono a quelle esterne in un flusso di comunicazioni e reti di relazioni che identificano e caratterizzano Istituzioni o aziende. In questo contesto un buon networking è fondamentale. Ne parliamo con Gianluigi Cogo.

Leggi tutto

Eu 2020, strategia rifiuti zero: Capannori buon esempio italiano

Darsi obiettivi sfidanti e impegnarsi per raggiungerli non è prassi tipicamente italica. Eppure qualche volta ci stupiamo dell’eccellenza che si trova sul territorio. Prendiamo il caso dei rifiuti: la Strategia Europea EU2020 punta al “rifiuto zero”. Riciclaggio, compostaggio e riutilizzo devono prendere il posto di tecniche pericolose sorpassate come l'incenerimento e lo stoccaggio in discarica. Al Comune di Capannoni questo obiettivo l’hanno preso sul serio e con una raccolta complessiva che cala del 5% l’anno e la differenziata all’85% ci si stanno avvicinando a grandi passi. Abbiamo chiesto al Sindaco Giorgio Dal Ghingaro di raccontarci quali sono le chiavi per il successo.

Leggi tutto

Open data: il Comune ha un hacker per amico

Una bella storia quella che ha per protagonisti alcuni piccoli/medi comuni della Romagna, voglia di cambiamento, spinta a migliorare e migliorarsi, attivismo civico ed open data. Una storia che mostra chiaramente come sia possibile introdurre innovazione reale in una amministrazione senza bisogno di grandi investimenti, ma solo con una buona dose di responsabilità, competenza e capacità di coinvolgimento… ah sì e con la “rete” ovviamente.

Leggi tutto

#Twitantonio: i candidati a portata di tweet. Esempio perfetto di civic hacking

Se qualcuno avesse ancora delle perplessità su cosa si intende con il termine civic hacking, a chiarire ogni dubbio arriva - direttamente dal raduno della comunità Spaghetti Open Data (SOD) - l’iniziativa  #Twitantonio. Un'applicazione web pensata per mettere in contatto (via twitter) i cittadini, con tutti i candidati alle prossime elezioni politiche. Ci siamo fatti raccontare da Paolo Mainardi, uno tra i principali sviluppatori, la genesi dell’iniziativa e la filosofia che ne è alla base.

Leggi tutto

Raduno Spaghetti Open Data: una palestra per funzionari pubblici e non, in piena filosofia hacker

La mailing list di Spaghetti Open Data si incontra fisicamente a Bologna, il 18, 19 e 20 gennaio 2013. Un vero e proprio raduno aperto a chiunque, dentro e fuori la pubblica amministrazione, si senta un “attivista civico” con una forte attitudine alla condivisione e nessuna paura della tecnologia. Una sola regola: voler imparare e sentirsi parte di un cambiamento. Ne abbiamo parlato con il fondatore e principale animatore Alberto Cottica.

Leggi tutto

KARL-FILIP COENEGRACHTS: Ghent, verso una citizen driven Smart City

Karl-Filip Coenegrachts, nel ruolo di capo del dipartimento di Strategia, Coordinamento e Relazioni Internazionali della città belga, è la mente di Ghent 2020, piano verso lo sviluppo sostenibile di cui fa parte anche il Ghent Living Lab, il progetto che, attraverso la metodologia del cittadino come co-creatore, rappresenta uno strumento cruciale del processo di innovazione verso la Smart City. Nella nostra intervista spiega come tale progetto rientri pienamente nello stesso piano Ghent 2020 e rappresenti una parte importante del modello di Smart City,che vede la partecipazione civica e l’empowerment del cittadino come elementi fondanti: una Smart City che sia non solo citizen-centered ma citizen driver. A Smart City Exhibition 2012, Coenegrachts, nella mattinata del 30 ottobre, ha partecipato al convegno “Meet the cities: i progetti delle più importanti città europee verso una human smart city” [qui la registrazione del video di Coenegrachts]

Leggi tutto

Le emergenze al tempo dei social network: quando l’allerta viaggia in rete

È stata la tragica alluvione che ha colpito Genova dieci giorni fa ad accendere i riflettori, come mai era avvenuto nel nostro Paese, sul ruolo che la rete può ricoprire in una situazione di emergenza. Ma in Italia i tempi sono maturi per un utilizzo del web 2.0 e dei social network in situazioni di crisi? Ne abbiamo parlato con Elena Rapisardi, che dal 2005 si occupa di Comunicazione in Protezione Civile ed Emergency Management e, in particolare, di progetti per un utilizzo ad ampio raggio del web 2.0 in emergenza, e che è tra gli organizzatori del primo Crisis Camp Italy, in programma a Bologna il prossimo 19 novembre.

Leggi tutto