Cerca: sanità digitale

Risultati 71 - 80 di 103

Risultati

Intervento al convegno "Sanità elettronica. Dalle esperienze pilota all’integrazione"

Roberto Castiglioni presenta i progetti selezionati da  AccademiaPA SALUTE e sottolinea l'importanza di creare un circolo virtuoso nelle aziende sanitarie.

W:ood. Dematerializzazione della documentazione clinica in un ospedale organizzato in digitale

Carlo Berutti Bergotto presenta il Progetto W:ood, che vede il coinvolgimento di tutti gli operatori dell'ospedale ma non solo; l'obiettivo è rendere disponibile il patrimonio informativo clinico cercando il più possibile di far si che anche la circolazione del documento e la sua trasmissione siano completamente informatizzati, mettendo così le premesse ad una dematerializzazione totale.

Leggi tutto

Medicina fisica e riabilitativa. Una cartella ambulatoriale per il Veneto

Luca Zalunardo presenta il Consorzio Arsenal.IT, un'iniziativa che va ad unire tutte le aziende sanitarie ed ospedaliere del Veneto con l'obiettivo di uniformare i processi sovra-aziendali tesi alla valutazione e all'adozione di tecnologie ICT in Sanità. Descrive il progetto sulla Cartella Clinica Informatizzata. La situazione da cui si parte nel campo della medicina fisica e riabilitativa è una situazione a bassa informatizzazione ma ad alta mobilità dei pazienti nel territorio regionale.

Leggi tutto

Progetto "adozione di una Cartella Clinica Informatizzata"

Leonardo Fuggetta presenta il progetto "adozione di una cartella clinica informatizza presso la struttura complessa di Pronto Soccorso, Ospedale San G. Bosco ASL TO2" realizzato con l'obiettivo di migliorare le registrazione del percorso clinico assistenziale.

Leggi tutto

Il Progetto iPAC

Alberto Bacchi presenta il progetto iPAC.

iPAC è un deposito informatico in cui sono raccolte tutte le notizie cliniche dei pazienti. Il sistema consente la gestione completa del processo di cura, dalla visita ambulatoriale al ricovero e agli esami strumentali, per cui è possibile avere in tempo reale, in qualsiasi luogo clinico dell’Azienda Ospedaliera, tutte le informazioni necessarie sul malato.

Leggi tutto

Progetto BBS-CARD: bambini con bisogni speciali

Grazia Gentile presenta un progetto per "bambini con bisogni speciali". L'obiettivo che si propone è di migliorare la qualità dell’assistenza a pazienti pediatrici “fragili” attraverso la realizzazione della BBS-CARD con piattaforma web dedicata. La BBS-CARD, una scheda USB nella quale è memorizzato il Patient Summary, consente all’operatore di avere accesso diretto ai dati clinici di base e, attraverso internet, all’intero Fascicolo Sanitario del BBS, sia in situazioni di emergenza che nel sistema integrato dei servizi.

Leggi tutto

"Ottimizzazione, gestione e accesso alle prestazioni"

Giovanna Doria, responsabile comunicazione dell'Asl di Salerno presenta il progetto "Ottimizzazione, gestione e accesso alle prestazioni". E’ stato implementato un sistema di prenotazione delle prestazioni sanitarie nelle farmacie che hanno chiesto l'abilitazione al CUP aziendale, è stato attivato un sistema di pagamento del Ticket Sanitario presso le tabaccherie e i tradizionali sportelli sono stati collegati in rete.

Leggi tutto

Salus-Net, net-community per la formazione a distanza nelle Aziende Sanitarie. Intervento di apertura

Perché la formazione a distanza è poco usata nelle aziende sanitarie, pur a fronte di un alto tasso di infomatizzazione di base? E’ un problema di domanda immatura o piuttosto di offerta carente? Da queste domande parte l’intervento di Michele Vullo che  apre il convegno sul tema.

Migliorare l’efficacia e il monitoraggio della formazione con l’e-learning per la sanità

 Mauro Sandrini propone quello che lui stesso definisce “un modello molto semplice di blended learning”, in cui la fase  “a distanza” preceda l’incontro con un esperto riconosciuto e ben accreditato. "Rischio di cadere nella semplificazione  - afferma – ma credo che, nella sua semplicità, un modello del genere riduca i costi, assicurando la qualità dell’intervento formativo”.

Comunicare conoscenza in una Comunità di Pratiche in Sanità: il ruolo dello Storytelling Digitale

Corrado Petrucco presenta il metodo dello “storytelling organizzativo”, finalizzato alla costituzione di un repositorio digitale di materiali per creare e mantenere la conoscenza condivisa di una azienda.  Riportando nel dettaglio i percorsi di digital storytelling e le fasi di produzione,  si sofferma sull’ esperienza di applicazione realizzata presso l’U.L.S.S. 8 di Castelfranco.