Cerca: politiche di innovazione

Risultati 1 - 10 di 14

Risultati

All'Italia serve una Banca dell'innovazione?

Come vengono utilizzati i 17 miliardi di euro che ogni anno l’Italia (e l’Europa) mette in campo per l’innovazione e la ricerca? Per alcuni male e a pioggia, penalizzando la competitività del sistema paese. Una recente proposta alla Camera punta a riorganizzare la gestione di questi fondi con la creazione di una Banca dell’innovazione che catalizzi le idee migliori e gli investimenti privati. Ne abbiamo discusso con la Deputata Alessia Mosca (PD) co- firmataria, assieme a Beatrice Lorenzin (PDL), della proposta di legge.

Leggi tutto

Cultura dell’innovazione: le opinioni di Emma Bonino e Renata Polverini

La redazione di Media Duemila ci segnala un’intervista, che volentieri pubblichiamo, alle due candidate alla presidenza della Regione Lazio, che spiegano la loro visione dell’innovazione e del rapporto tra politica e tecnologia.

Leggi tutto

Elezione fa rima con innovazione?

Sono convinto che l’Italia non possa uscire dalla crisi se non con un deciso investimento in innovazione. Come si vede dall’ultimo decreto sugli incentivi, il Governo pensa ad altro, spero allora che almeno la politica regionale sappia interpretare questa assoluta necessità per non ritrovarci in pochi anni ultimi tra i Paesi ad economia avanzata. Con questo spirito sono andato a leggermi con pazienza, ma anche con speranza, con crescente, ma deluso interesse, quanto dicono sull’innovazione, l’accesso alla rete, la larga banda i 33 programmi elettorali che troviamo sui siti web degli altrettanti candidati principali nelle 13 regioni in cui domenica prossima si voterà. Quel che ho trovato mi ha permesso una specie di pagella che vi sottopongo.  

Leggi tutto

Migliorare le politiche di Ricerca e innovazione per le Regioni

Andrea Bonacorsi presenta il Rapporto finale del progetto di Accompagnamento alla programmazione del QSN 2007-13 sui temi Ricerca, Innovazione e Competitività, nato dal lavoro di esperti e ricercatori sotto l'egida del MISE. Il risultato è un manuale di accompagnamento per i sistemi regionali in materia di innovazione e ricerca, in quattro ambiti: politiche industriali, innovazione per le pmi, politiche per lo start up innovativo, finanza regionale. Per ciascun ambito sono indicate criticità e raccomandazioni. La parola d'ordine è "metodo".

Ricerca e innovazione. Cosa manca alle politiche italiane

Le politiche di innovazione e ricerca in Italia non hanno prodotto risultati soddisfacenti. Federico Rossi propone una disamina critica dell’innovazione italiana, rilevando la mancanza di integrazione tra politiche di ricerca e politiche industriali e la grave deficienza di governance tra regioni e governo.

Disegnare interventi regionali efficaci in materia di innovazione

Proponendo una riflessione a partire dall’esperienza della Regione Piemonte, Mario Calderini solleva una serie di questioni: dalla necessaria chiarezza nel definire obiettivi, misura e razionale nei Bandi alla necessità di una volontà politica nell’appropriarsi delle politiche di innovazione e di un approccio negoziale per attuarle sul territorio. Riflette sull'opportunità di definire sistemi di governance orizzontale.

La valutazione al centro della programmazione su Ricerca, Innovazione e Competitività

Guido Pellegrini centra il suo intervento sulla valutazione, ex ante e ex post. “Ci sono segnali di speranza rispetto al lavoro fatto” sostiene, riferendosi ad esperienze concrete che ripercorrono il percorso metodologico proposto nel Rapporto.

Accompagnare le Regioni alla programmazione del QSN 2007-13 su Ricerca, Innovazione e Competitività

Riportando l’esperienza della Regione Toscana, Albino Caporale sottolinea il nuovo ruolo assunto dall’Ente regionale in materia di innovazione e ricerca. Da qui solleva la necessità di approfondire il lavoro già sistematizzato nel rapporto conclusivo del progetto di Accompagnamento alla programmazione del QSN 2007-13 su Ricerca, Innovazione e Competitività, in particolare insistendo su: condizionalità, ruolo delle Agenzie e integrazione tra diversi livelli di policy.

Accompagnamento alla programmazione del QSN 2007-13 su Ricerca, Innovazione e Competitività. Lesson learnt

Cosa abbiamo imparato dal percorso di stesura del Rapporto sull’Accompagnamento alla programmazione del QSN 2007-13 su Ricerca, Innovazione e Competitività? Così Sabina De Luca apre il suo intervento, in cui riconosce la necessità di comprendere le ragioni delle difficoltà che la pubblica amministrazione incontra nel disegnare politiche di innovazione efficaci e sostenibili. Promette un approfondimento operativo sui temi del Rapporto.

Strumenti e obiettivi dell'Accompagnamento alla programmazione del QSN 2007-13 su Ricerca, Innovazione e Competitività

Il progetto di Accompagnamento alla programmazione del QSN 2007-13 sui temi della Ricerca, Innovazione e Competitività. L’obiettivo duplice è contribuire a risolvere le difficoltà metodologiche connesse alla programmazione di settore e sostenere scelte programmatiche coerenti, in collaborazione con tutte le amministrazioni coinvolte dalla politica. Operativamente il sistema italiano ha bisogno di una piattaforma concettuale, ora a disposizione delle regioni nel Rapporto finale “Migliorare le politiche di Ricerca e Innovazione per le Regioni. Contenuti e processi di policy”.