Cerca: Città e territorio, Atti FORUM PA 2008

Risultati 101 - 110 di 110

Risultati

Progetto “Vicini alle imprese” della Provincia di Milano: aspetti operativi

Rossella Ravagli descrive le parti operative del progetto “Vicini alle imprese” della Provincia di Milano. I due principali strumenti dell’iniziativa sono un codice dei principi di responsabilità sociale di impresa (RSI) e una griglia di autovalutazione per le aziende, per analizzare la propria catena di fornitura e individuare il proprio gap lungo le dimensioni segnalate. Gli ambiti presi in considerazione sono i seguenti: sociale, ambientale, qualitativo, etico-finanziario e di impatto sulla comunità.Leggi tutto

Semplificare l'approccio ai temi dell'infomobilità: l'esempio della collaborazione Nord-Ovest

E' un'evidenza di ogni giorno che il cittadino e l'impresa si scontrano con la carenza delle infrastrutture, con lo scollamento dei livelli informativi, con le molteplici responsabilità che presiedono i vari tipo di mobilità. Questa situazione crea costi, disagi, rischi ma, soprattutto, pone un serio limite allo sviluppo ordinato e al miglioramento della qualità della vita.

Leggi tutto

Come si sviluppa il progetto “Vicini alle imprese"

Gigliola Mariani illustra i passaggi che hanno portato alla strutturazione del progetto “Vicini alle imprese” presso la Provincia di Milano. Iniziato con una survey sui temi della responsabilità sociale di impresa rivolta alle imprese iscritte all’Albo dei fornitori on line, il progetto ha risposto a una più articolata esigenza di formazione emersa dalle stesse imprese. Fondamentale si è rivelata la collaborazione con la Camera di Commercio di Milano, il sindacato e le associazioni sul territorio. Ad oggi aderiscono 60 imprese.

Reti pubbliche cittadine

Perchè una rete wi-fi cittadina? quanti hot spot? quali regole? Chi la paga? Il Wi-Max sostituirà il Wi-Fi? L'intervento offre una prospettiva di riflessione su questi interrogativi che rappresentano le questioni da affrontare per le città digitali degli anni 2000.

La cittadinanza attiva per lo sviluppo dei territori

Nella consapevolezza che lo sviluppo della cittadinanza attiva risponde alla necessità di recuperare efficacia alle azioni della Pubblica Amministrazione rispetto alle trasformazioni radicali che stanno modificando i territori, la Regione Puglia negli ultimi anni ha attivato numerose sperimentazioni per creare politiche pubbliche attraverso percorsi innovativi di coinvolgimento dei cittadini.

Leggi tutto

Innovazione territoriale mediante nuovi format di comunicazione

La rete è il nuovo spazio pubblico e in quanto tale abbiamo bisogno di creare, sperimentare e inventare nuovi format di comunicazione al suo interno. La creatività sociale non riguarda più la condizione espressiva, bensì una sperimentazione che non sia più solo artistica, di nicchia, ma che riguardi realmente la condizione diffusa della nostra evoluzione.

Leggi tutto

La responsabilità sociale della PA negli acquisti pubblici

Alessandro Beda, nel giudicare positivamente l’iniziativa “Vicini alle imprese” della Provincia di Milano, ne individua il maggior punto di forza nell’istituzione di un tavolo multi- stakeholder, composto da rappresentati del mondo non governativo, dell’impresa e del sindacato per discutere il tema degli acquisti sostenibili. L’idea semplice di produrre un codice etico e uno schema di autovalutazione per il piccolo imprenditore si è rivelata una soluzione capace di innescare processi virtuosi nelle aziende.Leggi tutto

Milano Città Digitale

Maurizio Decina presenta il progetto della rete Muniwireless, poi divenuto Milano Città Digitale, i cui target sono cittadini e imprese. Alla base la convinzione che l’enfasi sia da porre sui servizi e non sull’infrastruttura abilitante. L’obiettivo è una copertura pervasiva di Milano, che richiede utilizzo di diverse infrastrutture e ottimizzazione del progetto per area e per previsione di servizi.

Leggi tutto

La rete territoriale degli enti locali lombardi

Roberto Quarantani presenta la rete territoriale lombarda nata dall’aggregazione spontanea degli Enti locali, definendone il carattere di avanguardia in termini di cooperazione applicativa, per il cui miglioramento si sta attualmente lavorando

Le reti dello sviluppo come attori per la competitività internazionale. Il caso lombardo

I temi discussi nell’intervento di Federico Rappelli riguardano lo sviluppo locale, non tanto dal punto di vista di chi fa governo o governance, ma dal punto di vista di chi ha una posizione intermedia tra la struttura che governa il territorio e le realtà che dovrebbero fornire conoscenza per il governo, in questo caso l’università e il sistema di ricerca in Lombardia. Il relatore presenta un esempio di come la Regione Lombardia interpreta il suo ruolo di governance rispetto ai poli formativi, specificandone le caratteristiche del modello, gli obiettivi e le criticità.