Cerca: Città e territorio, Atti FORUM PA 2010

Risultati 1 - 10 di 88

Risultati

Musei in rete 2009

Leonardo Busi - Sistemi Informatici del Comune di Cento- riporta le motivazioni, le strategie e le fasi che hanno permesso al Comune di Cento di realizzare un sito web per dare visibilità al proprio patrimonio culturale e artistico

Ciclo conferenze “La Polizia Municipale incontra il cittadino” – “Lo Stalking; L’uso e l’abuso di alcol e droga nei giovani” - “Il Bullismo”

Il progetto “La Polizia Municipale incontra il cittadino”, promosso dal Comune di Cento, prevede degli incontri tenuti dal personale della Polizia Municipale volti a ridurre la distanza esistente tra il cittadino e la Polizia Municipale al fine di trasformare un rapporto spesso conflittuale in fattiva collaborazione.

Il progetto è strutturato su cicli di conferenze dalle tematiche specifiche:

  • Stalking;
  • Uso/abuso di droghe e conseguenze sulla guida;
  • Bullismo.

L'affidabilità dei dati nel progetto "M.U.S.A. - Mobilità Urbana e Sostenibilità Ambientale"

Biagio Balistreri ricorda come il software a sostegno del progetto MUSA sia nato da una intuizione importante: assicurare l’affidabilità dei dati rilevati è la prima strada per valorizzare un patrimonio informativo. “Questo – spiega – è stato l’obiettivo dell’applicazione che abbiamo creato e su questa strada stiamo lavorando per migliorare ancora”.

L’educativa territoriale: un esempio dalla città di Napoli

Intervento della coordinatrice dell’educativa territoriale di un quartiere dell’area nord del Comune di Napoli. Sottolinea due aspetti che caratterizzano l’educativa: il primo elemento è che la divisione  in 30 centri prevede delle particolarità e specificità di attività e organizzazione per ogni territorio, ma non toglie nulla all’unicità del progetto, essendoci a monte un forte coordinamento centrale, che prevede la collaborazione di tutti i centri.

Leggi tutto

Politiche per l’infanzia e l’adolescenza: centri di educazione diurna e accoglienza residenziale

Saluto di benvenuto agli addetti ai lavori da parte del dirigente delle politiche per l’infanzia e adolescenza del comune di Napoli. Viene descritto nell’intervento il tema specifico affrontato, un tema molto delicato che si pone l’obiettivo di confrontare ciò che gli enti locali realizzano nell’educativa e nell’accoglienza con particolare attenzione per l’infanzia e l’adolescenza. Si sono uniti due settori, quello della prevenzione e quello delle politiche di accoglienza residenziali perché c’è bisogno di collaborazione fra le parti.

Leggi tutto

Progetto M.U.S.A. a Palermo: verso un nuovo modello di sviluppo regionale

Mario Parlavecchio spiega  come la Regione Sicilia insieme al Comune di Palermo abbia ideato e messo in piedi il progetto MUSA. “La genesi del progetto -  spiega – risiede nell'urgenza che la questione ambientale ha per la Regione Siciliana e per il suo sviluppo”. “La Regione Siciliana – rivendica con orgoglio  - ha ad una serie di azioni in corso e altre in programma volte a disegnare un nuovo modello di sviluppo regionale in cui l’ambiente sia al centro”.

Il co-finanziamento e i servizi del Ministero dell'ambiente per gli enti locali

Giovanna Rossi  presenta l’approccio e l’impegno del Ministero dell’Ambiente nelle strategie di co-finanziamento ai progetti delle autonomie locali. “Il punto centrale – spiega – è la conoscenza della realtà, da cui partire per disegnare iniziative e stabilire linee di azione congrue” . “Per questo – continua - i sistemi informativi, come quello messo in piedi da MUSA, sono utilissimi sia per gli enti locali sia il Ministero.”

Le politiche sociali: l’esperienza Palermitana

Si parte dal dato oggettivo che le città meridionali ma non solo, sono sottoposte a gravi difficoltà economiche e il problema dei minori rischia di essere dimenticato per vari motivi. Il primo è perché i tessuti sociali complessi acuiscono le problematiche, altro motivo è che il mondo del privato sociale vive con difficoltà la gestione operativa di questo settore e rischia di creare un meccanismo, che alla lunga porta a problemi enormi.

Leggi tutto

"M.U.S.A. - Mobilità Urbana e Sostenibilità Ambientale": intervento di apertura

Nicola Di Tullio introduce il convegno , annunciando che, a termine dalla sperimentazione, il  progetto MUSA – Mobilità Urbana e Sostenibilità Ambientale è attualmente reso disponibile all’interso territorio nazionale.  Presentando il progetto, sottolinea come la de –materializzazione del bollino blu  non sia l’unica innovazione introdotta. “Il valore aggiunto di MUSA  - spiega – sta nel coniugare l’innovazione tecnologica con un forte impegno in materia di tutela ambientale.”

La Cooperativa Sociale Orizzonte e il “Progetto Girasole”

Viene di seguito data la testimonianza dell’esperienza della Cooperativa Orizzonte che opera a Napoli con 2 comunità, una per donne con figli e una per donne maltrattate. L’educativa e le comunità residenziali non sono due progetti in antitesi, anzi sono un sistema di offerta dei servizi sociali.

Leggi tutto