Cerca: Città e territorio, Sviluppo e Competitività

Risultati 81 - 90 di 461

Risultati

Un nuovo modello di società richiede un nuovo modo di intendere il lavoro

All'interno del programma congressuale di #sce2014 diversi sono i momenti dedicati ai modelli emergenti, alla visione smartness che spesso arriva dall'estero che può essere interessante studiare e replicare, con i dovuti "aggiustamenti", nelle nostre città. Un momento di particolare interesse è l'incontro dedicato al tema del lavoro. "Lavoro e impresa nelle Smart Cities" sarà l'appuntamento in cui i vecchi modelli saranno abbandonati per definirne di nuovi, che rispondano ai nuovi obiettivi di business che una smart city deve porsi.

Leggi tutto

Food & City: re-inventare un rapporto a #SCE2014

Il cibo è strettamente funzionale alla vita della città. Non a caso nel Dell’Arte della guerra Machiavelli racconta che affamare una città, ostruendo le vie d’entrata e d’uscita, è tra i modi più astuti ed efficaci per espugnarla. Eppure sembra che l'attenzione a quello che si mangia, spesso non sia tra le priorità degli amministratori, male, perchè una città intelligente non può tralasciare di avere politiche alimentari.

Leggi tutto

Troviamo la strada per la Smart City del Mediterraneo?

Non si può progettare un’evoluzione o un cambiamento pensando di calare dall’alto un modello vincente in altri contesti. La tradizione e la cultura del Mediterraneo impongono una via alla Smart City del tutto diversa e per alcuni versi opposta a quella dei Paesi del Nord Europa, una via che abbia al centro le persone e soprattutto la creatività. Farsi portabandiera di una simile visione è un’opportunità per l’Italia, porta d’Europa protesa nel Mediterraneo, soprattutto con l’avvio del PON Metro, pronto a finanziare sette grandi città del Mezzogiorno. E’ possibile immaginare scenari di cooperazione e sistema?

Leggi tutto

PON Metro: (co)work in progress

Nel nuovo ciclo di programmazione 2014-2020 la Commissione Europea ha dato grande enfasi al ruolo delle città nella gestione diretta delle risorse. Le indicazioni dell’UE invitano a considerare le città come uno dei temi cardine di sviluppo sostenibile e coesione sociale dell’Agenda Europea. In Italia si sta lavorando allo sviluppo del PON per le 14 nascenti Città Metropolitane: un programma sperimentale e plurifondo per la stesura del quale è già stato avviato un percorso collaborativo di co-progettazione.
Aggiornamento del 4 settembre: durante l’estate il Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica ha reso pubblico il documento del Programma operativo nazionale plurifondo Città metropolitane. In ballo 590 milioni a cui se ne dovrebbero aggiungere altri 300 co-finanziati dalle 14 Città Metropolitane. Ecco i dettagli

Leggi tutto

Economia collaborativa sbarca a Expo2015: ecco il Documento d’Indirizzo Sharexpo

Il 2 luglio è stato presentato in conferenza stampa presso la Fondazione Eni Enrico Mattei il Documento d’Indirizzo per Sharexpo, il progetto che intende fare di Milano un vero e proprio laboratorio di economia collaborativa, in occasione di Expo2015. Ivana Pais lo aveva annunciato a "Twist and Share", lo scorso 29 maggio a FORUM PA 2014, ora il Documento è pronto ed è stato ufficialmente “consegnato" alla città di Milano.

Leggi tutto

Tecnologie digitali e ambiente: un rapporto in evoluzione

La possibilità di analizzare e comprendere i fenomeni e le trasformazioni che interessano gli spazi urbanizzati richiede un approccio fortemente interdisciplinare, caratterizzato dall’interazione e dall’avvicinamento di esperti afferenti a molteplici ambiti della conoscenza. Un considerevole insieme di discipline in cui negli ultimi venticinque anni si è assistito alla rapida ascesa dell’informatica.

Leggi tutto

Divario di genere: tra Italia e resto del mondo. L’incontro organizzato al Forum PA da Wister ha prodotto proposte interessanti

Tra i numerosi appuntamenti del FORUM PA 2014, ha suscitato forte interesse e riscontrato molta partecipazione l’evento pensato da Wister con tre tavoli di lavoro, concentrati rispettivamente sull’analisi di: linguaggio e comunicazione di genere, lavoro e occupazione, divario digitale di genere.
L’Italia troppo spesso è in fondo alle classifiche come dimostrato da studi, indicatori, report, sia a livello nazionale che europeo. Dopo un’introduzione al tema e la descrizione dei dati (in particolare il Global Gender Gap Report dell'OCSE e gli Indicatori europei per l'Agenda Digitale) si sono analizzate e discusse proposte concrete per recuperare il divario segnalato dagli indicatori.

Leggi tutto

Open Data, nuovi strumenti di progettazione urbanistica: l'esperimento su Torino

La città moderna, sistema complesso e dinamico, oggi può beneficiare dell’immenso supporto della tecnologia atomizzata che stravolge il modo in cui questa ci parla di sé e noi possiamo vivere in essa. Nella la sua tesi di Laurea Magistrale, Andrea Galli (Politecnico di Torino) ha esplorato come, tramite la progettazione urbanistica parametrica, open data geo-referenziati sul territorio cittadino possano essere elaborati da algoritmi con l’intento di ottimizzare le performance e ottenere una maggiore qualità del progetto urbano. In accordo con i temi che definiscono l’immaginario della smart city, la sperimentazione che Galli ha effettuato su Torino, applica simili strategie per generare uno scenario futuro di città policentrica dove, minimizzando la necessità di spostamenti veicolari, i cittadini riscoprano e vivano in modo nuovo lo spazio pubblico in cui risiedono e lavorano. Assecondando la storica indole produttiva della città, questa vuol esser incoraggiata a divenire protagonista della "terza rivoluzione industriale" tramite la diffusione di spazi per la digital fabrication e di ambienti di lavoro flessibili e condivisi, dove agevolare la contaminazione e l’interazione tra diverse competenze professionali.

Redazione FORUM PA

Leggi tutto

Sharing-lab: un laboratorio per la condivisione

Mercoledì 28 mattina a FORUM PA, in occasione dell’evento "Soluzioni per la Smart City a confronto: pratiche di trasferimento e riuso", si è parlato di soluzioni concrete e progetti specifici per le smart cities in un contesto di lavoro diverso dal solito. La sala creativity ha ospitato uno sharing-lab: sette tavoli suddivisi per tema si sono animati per discutere e approfondire la replicabilità di prassi virtuose in ambito smart.

Leggi tutto

A #FPA14 costruire piattaforme abilitanti per la Smart City

Questo pomeriggio a FORUM PA, durante l’incontro Smart city: costruire le piattaforme abilitanti per dare spazio a reti e servizi innovativi, è stata avviata una riflessione che ha messo a fuoco una delle azioni più urgenti da implementare per dare realmente forma alle smart cities anche nel nostro Paese: integrare. Ricercare una visione integrata delle politiche, così come degli strumenti e delle tecnologie appare senza dubbio una necessità per poter dare concretezza alle teorie e ai discorsi fino ad oggi sviluppati intorno al paradigma della smart city.

Leggi tutto