Cerca: Città e territorio, Qualità della vita, open data

8 risultati

Risultati

DataLab Lazio Tour, dati pubblici arrivano in provincia. Spargi la voce!

Dopo Formia, farà tappa ad Albano Laziale (RM), il prossimo sei maggio il tour di cinque incontri territoriali sugli open data regionali e sulle opportunità di riuso da parte di cittadini, imprese e amministrazioni.

Leggi tutto

A Scuola di OpenCoesione: educazione civica elevata al digitale

Mentre leggete questo articolo oltre 2.000 studenti e circa 100 docenti, insieme, stanno imparando a cercare, analizzare ed elaborare dati aperti (Open Data), per monitorare come i fondi pubblici vengono spesi e intervengono sul loro territorio. Questo avviene nelle scuole secondarie superiori su tutto il territorio nazionale selezionate per partecipare al percorso didattico “A Scuola di OpenCoesione” [ASOC]. Studenti e docenti coinvolti sono chiamati a costruire un progetto di ricerca sul loro territorio, utilizzando metodologie di ricerca avanzate, elaborando dati aperti, sperimentando attività di monitoraggio civico a partire dalle informazioni che si possono trovare su OpenCoesione, il portale che pubblica bimestralmente i dati sullo stato di avanzamento dei progetti finanziati con le politiche di coesione in Italia.

Leggi tutto

VeloBò - Comune di Bologna

Nome applicazione - VeloBò

Amministrazione proponente - Comune di Bologna

Descrizione - VeloBÒ mostra le piste ciclabili nell'area urbana di Bologna e le 24 postazioni per il noleggio delle bici pubbliche.
Clicca sulla pista ciclabile o sulla postazione di noleggio per maggiori informazioni!I dati sono forniti dal portale Open Data del Comune di Bologna.

Leggi tutto

PedalUp - Comune Reggio Emilia

Nome applicazione - PedalUp

Amministrazione proponente - Comune di Reggio Emilia

Leggi tutto

Dal dato grezzo alla visualizzazione dei consumi energetici su Google: un buon esempio di gestione innovativa dei dati

Una mappa dei consumi energetici nazionale con gli edifici più efficienti e quelli più energivori indicati chiaramente e accessibili liberamente da chiunque per operare controlli incrociati, per pianificare le politiche energetiche e valutarne i risultati o semplicemente per innescare meccanismi di imitazione virtuosa di risparmio energetico. Non si tratta di un progetto fantascientifico. Al comune di Anzola nell’Emilia lo hanno già fatto, primi in Italia, utilizzando dati già in possesso di tutte le amministrazioni e portandosi avanti con il lavoro previsto la Patto dei Sindaci (PAES).

Leggi tutto

Chicago non aspetta: a lavoro con i Civic hacker

Chicago ha rapidamente ampliato la propria attività di dati aperti negli ultimi anni e ha visto aumentare per dimensioni e sperimentazioni la propria comunità di civic hacker. Una coincidenza? No, negli USA hanno verificato che le persone se fornite degli strumenti usano le proprie competenze tecniche per contribuire a migliorare le città in cui vivono. Perché non dovrebbero? Non è più solo questione di trasparenza, ma di civic innovation. Aprire e aspettare non basta, siamo alla fase di gioco successiva e l’Italia non se ne è accorta.

Leggi tutto

Helsinki Smart City: come migliorare i servizi ed i prodotti attraverso piattaforme di condivisione dati

La città di Helsinki si è trasformata in laboratorio urbano per testare tutte le tecnologie necessarie per migliorare la vita dei suoi cittadini. Open Data, Living Labs, crowdsourcing e rete internet sono i quattro temi su cui si sviluppano i progetti disegnati da Forum Virium Helsinki’s Smart City Project Area. Lo scopo è sviluppare servizi urbani digitali, fruibili da dispositivi mobili, che permettono un miglioramento dello stile di vita e del lavoro. Una sperimentazione strategica che integra la vita di tutti i giorni con l’ambiente urbano.

Leggi tutto

Decoro Urbano

decoro urbanoNome applicazione - Decoro Urbano

Amministrazione proponente - 21 Comuni

Leggi tutto