Cerca: Città e territorio, Qualità della vita, efficienza energetica

6 risultati

Risultati

  • Cod. lab.222
  • 11/05/2011
  • 16:00 - 17:00
  • Padiglione 10B
  • Stand 9

Il ruolo degli enti locali per la diffusione dei principi di sostenibilità in edilizia: il Regolamento Edilizio ed il sistema di incentivazione per il risparmio energetico e la sostenibilità del Comune di Schio (VI)

a cura del Comune di Schio (VI)

Dal dato grezzo alla visualizzazione dei consumi energetici su Google: un buon esempio di gestione innovativa dei dati

Una mappa dei consumi energetici nazionale con gli edifici più efficienti e quelli più energivori indicati chiaramente e accessibili liberamente da chiunque per operare controlli incrociati, per pianificare le politiche energetiche e valutarne i risultati o semplicemente per innescare meccanismi di imitazione virtuosa di risparmio energetico. Non si tratta di un progetto fantascientifico. Al comune di Anzola nell’Emilia lo hanno già fatto, primi in Italia, utilizzando dati già in possesso di tutte le amministrazioni e portandosi avanti con il lavoro previsto la Patto dei Sindaci (PAES).

Leggi tutto
  • Cod. lab.128
  • 10/05/2011
  • 15:30 - 16:20
  • Padiglione 7
  • Stand 17C

TELECITY – La città intelligente

Il ruolo degli enti locali per la diffusione dei principi di sostenibilità in edilizia: il Regolamento Edilizio ed il sistema di incentivazione per il risparmio energetico e la sostenibilità del Comune di Schio (VI)

 Per il perseguimento della sostenibilità di un territorio, un ente locale può utilizzare diverse strategie, e diversi strumenti a seconda dei settori in cui intende operare. Il Comune di Schio, in collaborazione con il Comune di Valdagno (VI), nel giugno del 2008 ha approvato un Regolamento Edilizio, correlato ad sistema di incentivazione volumetrica ed economica, per l’applicazione di principi di sostenibilità in edilizia.

Leggi tutto

Città sostenibili al centro delle strategie Ue

A rilanciare il tema della sostenibilità urbana è la Presidenza di turno spagnola dell’Ue, che nel corso della riunione informale dei ministri dello sviluppo urbano di Toledo ha chiesto agli Stati membri una maggiore attenzione allo sviluppo urbano e alla riqualificazione energetica degli edifici. Nel corso della due giorni di incontri, presieduti dalla ministra spagnola dell’housing Beatriz Corredor, i ministri dei ventisette Stati membri hanno siglato un comunicato finale sul risparmio energetico degli edifici e la Dichiarazione di Toledo, che prosegue il lavoro svolto dalla presidenza di turno francese con il Vertice di Marsiglia del novembre 2008.

Leggi tutto

Smart Grids e Smart Cities: il consumo energetico più intelligente.

Secondo la definizione della Commissione Europea una smart city è una città che ha un forte impulso verso l’efficienza energetica attraverso l’utilizzo di tutte le migliori tecnologie disponibili. In questa prospettiva l’UE ha bandito due Industrial Initiatives su Smart Grids e Smart Cities; Livio Gallo illustra la partecipazione di Enel in questo processo e ne evidenzia il contributo su tre driver principali: gestione dei flussi di energia da fonti rinnovabili, abilitazione e sviluppo della domanda attiva del cliente, trasferimento di innovazione tecnologica all’interno delle città.