Cerca: Città e territorio, e-participation

3 risultati

Risultati

Open the city: soluzioni e strumenti per l'open gov a livello locale - ON LINE GLI ATTI

Come cambia la trasparenza e la partecipazione dei cittadini nei Comuni che adottano Open municipio? Se ne è parlato nel corso del webinar, seminario on line, organizzato da FORUM PA e Openpolis mercoledì 27 marzo. Open municipio è una piattaforma web che usa i dati politico-amministrativi ufficiali dei comuni aderenti per offrire alla cittadinanza servizi di informazione, monitoraggio e partecipazione attiva alla vita della propria città. Le informazioni sulle attività di sindaco, giunta e consiglio sono aggiornate in tempo reale e i cittadini possono partecipare ai lavori, documentandosi e interagendo con gli strumenti di relazione del sito e con i media sociali di internet.

Leggi tutto

Dai brogli elettorali ai disastri naturali, ecco i “testimoni 2.0” delle crisi nel mondo

Ushahidi in lingua Swahili significa “testimoni” ed è anche il nome di una “piattaforma di informazione collettiva”, rigorosamente gratuita e open source, nata proprio in Kenya nel 2008, per rispondere al black out dell'informazione “ufficiale” e diffondere informazioni e denunce sui brogli e sulle violenze e gli scontri che si stavano verificando nel Paese dopo le elezioni presidenziali. Come funziona? In pratica, chiunque può segnalare attraverso diversi canali – via email, facebook o twitter, ma anche semplicemente via SMS – quello che sta avvenendo e dove; le testimonianze vengono poi raccolte dalla piattaforma, indicizzate e inserite su una mappa interattiva. Uno strumento che, quindi, favorisce l'informazione, ma anche la trasparenza e il controllo sociale e che, in questo senso, verrà nuovamente utilizzato domenica prossima, 23 ottobre, questa volta in Bulgaria, dove sono in programma le elezioni presidenziali e amministrative e dove, secondo un sondaggio dell'associazione Transparency international, un cittadino su 5 è disposto a vendere il proprio voto.

Leggi tutto

Piazza Toscana, il Piano paesaggistico si discute on line

Sono cominciati i primi dibattiti sul sito di social-network Piazza Toscana, il nuovo strumento partecipativo ufficialmente inaugurato dalla Regione. Si parla di paesaggio: di piazza Bovio a Piombino, del Cisternino a Livorno, della terza corsia sull'autostrada e del piano strutturale a Bagno a Ripoli, e ancora di Castelfalfi a Montaione.

Leggi tutto