Cerca: Città e territorio, governo del territorio

Risultati 21 - 30 di 44

Risultati

Nasce la Conferenza dei Comuni del Nord Milano

I Comuni di Bresso, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Cormano, Cusano Milanino, Paderno Dugnano, Sesto San Giovanni e la Provincia di Milano sigleranno sabato prossimo, 18 ottobre, un Protocollo d'Intesa per dar vita alla Conferenza dei Comuni del Nord Milano, un nuovo passo concreto per il coordinamento delle politiche per lo sviluppo e l'abitabilità di un'area chiave dell'area metropolitana milanese.

Leggi tutto

Intelligenza territoriale: una risorsa per la governance e lo sviluppo sostenibile

Rubik's Cube

by Clemens Koppensteiner

Dal 15 al 17 ottobre studiosi, ricercatori e accademici di livello internazionale si daranno appuntamento a Besançon, in Francia, per parlare di “intelligenza territoriale”. È infatti in programma la conferenza conclusiva del progetto caENTI (Coordination Action of the European Network of Territorial Intelligence - Azione di coordinamento della rete europea per l'intelligenza territoriale), finanziato dall'Unione europea, al quale hanno partecipato, negli ultimi tre anni, università, centri di ricerca e associazioni territoriali di Francia, Spagna, Belgio, Ungheria, Romania, Italia, Slovenia e, unico attore extra-europeo, Taiwan.

Leggi tutto

Un nuovo rapporto tra istituzioni e cittadini per la gestione dei “beni comuni"

Let's have a walk downtown!

by Valeria Gili

Le città contemporanee stanno affrontando scenari complessi di cambiamento sotto molti punti di vista: si presentano nuovi e più articolati bisogni, a fronte di risorse disponibili calanti o al limite costanti. Questo quadro non può essere affrontato con i paradigmi tradizionali dell’amministrazione “produttrice di servizi”: i vincoli economici e la portata dei bisogni non permettono l’equilibrio.

Leggi tutto

Autonomie locali e città metropolitane, si accelera sulla strada delle riforme

Working Together Teamwork Puzzle Concept

by lumaxart

Il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, ha incontrato ieri al Viminale i sindaci e i presidenti di Provincia delle nove “Aree Metropolitane” individuate dalla legge 142 del 1990: Roma, Milano, Torino, Venezia, Genova, Bologna, Firenze, Napoli, Bari. Le città metropolitane, livello istituzionale previsto anche dalla nostra Costituzione a partire dalla riforma del Titolo V del 2001, hanno incontrato fino ad oggi grandi difficoltà sulla strada della realizzazione concreta e il disegno di legge attuativo non è mai stato varato. Ora sembra che l’obiettivo possa essere finalmente raggiunto in tempi brevi: quello di ieri è stato il primo di una serie di incontri in vista della definizione del “Codice delle Autonomie”, a cui il ministro Maroni vuole giungere entro la fine di settembre. 

Leggi tutto

Pratiche partecipative e governo del territorio

Le pratiche partecipative nascono dal carattere discutibile dei modelli di assetto futuro e dalla loro debole capacità di legittimazione. Nel caso del progetto urbanistico, come nella progettazione delle infrastrutture, mettono in causa il carattere astratto della razionalità tecnica economica delle pratiche tradizionali. Mettono in crisi globalmente i tradizionali dispositivi tecnico politici con cui si esprime l'urbanistica.Leggi tutto

La percezione della sicurezza nei piccoli centri

Il Molise è una delle regioni più sicure d'Italia, ma il dato oggettivo non deve ingannare, perchè la percezione della sicurezza rischia comunque di vacillare anche in questo tipo di realtà. Se episodi di illegalità avvengono in una regione dove la criminalità organizzata ha un tessuto diffuso questo fatto sembra quasi normale, ma se accadono in una regione dove questo fenomeno fino a qualche tempo fa era estraneo la percezione si modifica con maggiore velocità e in maniera più traumatica.Leggi tutto

Ripensare i sistemi di governance: il quadro di riferimento e le linee di cambiamento

Nel primo intervento si evidenzia il fatto che in Italia gli attuali sistemi di governance sembrano allontanare sempre più il Paese istituzionale dal Paese reale. Siamo in un mondo veloce e imprevedibile, con grandi diversità territoriali, e c’è quindi un problema di decentramento da realizzare per dare al Paese un assetto organizzativo più idoneo ad affrontare l’attuale fase storica.

Leggi tutto

La Calabria come laboratorio d'innovazione: il nuovo ruolo delle Province nelle politiche di sviluppo e nel governo del territorio

Da qualche anno in Calabria si sta lavorando per il riordino istituzionale della Regione che colmi un gap importante dovuto a un eccesso di centralismo regionale. Si sta provando, quindi, a ridisegnare la mappa amministrativa regionale, con relative funzioni e competenze degli enti locali, collocando le province in un ruolo per loro inedito.

Leggi tutto

L’Arma dei Carabinieri, TechFor ‘08 e la sicurezza partecipata

Il Generale Lavacca presenta la prima edizione di TechFor (1° Salone internazionale delle Tecnologie per le Forze dell’Ordine al servizio dei diritti e della cittadinanza) per l’organizzazione del quale l’Arma dei Carabinieri ha avuto un ruolo fondante. Lavacca coglie anche l’occasione per svolgere una profonda analisi delle politiche integrate che la questione della sicurezza richiede e per illustrare l’ampio ventaglio di azioni che a questo riguardo l’Arma sta conducendo.

La Conferenza: uno strumento integrato per affrontare le specificità del territorio Lazio

Daniele Fichera presenta la Prima Conferenza Regionale sulla Sicurezza della Regione Lazio con cui si intende aprire una sede periodica di confronto tra amministratori locali, istituzioni ed esperti per analizzare le informazioni provenienti dal territorio e discutere proposte amministrative e progetti operativi rifuggendo dalla sterile dialettica tra allarmisti e tranquillizzatori.Leggi tutto