Cerca: governance di internet

Risultati 31 - 40 di 70

Risultati

Presentazione del convegno “ELI-CAT/FIS Strumenti integrati di governance intelligente”

Gianpiero Borghetti introduce e coordina il convegno “ELI-CAT/FIS. Strumenti integrati di governance intelligente”. Il convegno si articola su due fasi: un prima parte istituzionale, in cui verranno analizzati i temi e l’inquadramento normativo toccati verticalmente dai progetti ELI-CAT, ELI-FIS e FED-FIS, e una seconda parte, di stampo tecnico-pratico, in cui verranno presentati i sistemi informativi realizzati dai progetti con particolare attenzione alla loro utilità a livello locale e nazionale.

Presentazione e introduzione al convegno “ELI-CAT/FIS Strumenti integrati di governance intelligente”

La legge 42 sul federalismo fiscale presenta indicazioni dedicate al contributo che gli enti locali possono dare alla lotta all’evasione fiscale, aspetto che era già stato anticipato nella legge del 2005, nella quale compare un segmento normativo che stabilisce una partecipazione dei comuni all’attività di accertamento, con un rientro del 30% sulla quota riscossa.

Leggi tutto

Il web e la trasparenza tra ideali e realtà: letio di Lawrence Lessing a Roma

L'11 marzo scorso a Roma centinaia di persone hanno ascoltato la lectio di Lawrence Lessing alla Camera dei Deputati organizzata dal progetto Capitale Digitale.

Sulla pagina di facebook dedicata all'iniziativa è possibile leggere l'intervento introduttivo di Gianfranco Fini.

Leggi tutto

L'Europa e il choice screen per scegliere il browser

Dal 2 marzo in Europa tutti gli utenti di Explorer si troveranno di fronte alla "choice screen" la schermata di scelta che permetterà di scegliere il tipo di browser preferito tra gli 11 esistenti.

Obiettivo della Commissione è assicurare che Microsoft (produttore di explorer) non abusi della sua posizione dominante sul mercato dei sistemi operativi per PC, falsando così la concorrenza sul mercato dei browser Web.

Leggi tutto

L’internet libero e le libertà fondamentali dei suoi utenti. Hilary Clinton

“La diffusione delle reti d’informazione sta formando il nuovo sistema nervoso del nostro pianeta. (…) Per loro natura, le nuove tecnologie non si schierano nella lotta per la libertà e il progresso. Gli Stati Uniti invece sì. Noi vogliamo un solo Internet al quale tutta l’umanità ha accesso eguale per attingere conoscenze e idee. Per questo, oggi riteniamo cruciale garantire agli utenti di Internet alcune libertà fondamentali”. Così Hilary Clinton, nel suo discorso “Remarks on internet freedom" al Newseum di Washington - museo interattivo dedicato a 5 secoli di news. Ma quali sono le libertà fondamentali degli utenti di internet, nella visione del Segretario di Stato americano?

Leggi tutto

Maroni: niente divieti per internet, ma un codice di autoregolamentazione

«La strada da seguire è quella di un accordo fra tutti, definendo un codice di autoregolamentazione che coinvolga i soggetti interessati, evitando interventi d'autorità».

Leggi tutto

La Carta dei cento per il libero WiFi

Il 31 dicembre prossimo scadrà il decreto Pisanu (già prorogato di un anno rispetto alla sua scadenza originaria del dicembre 2008) che, sostanzialmente, vietando il collegamento ad internet in forma anonima nei luoghi pubblici, limita in maniera severa l’utilizzo e l’estensione dell’accesso alle reti wi-fi gratuite o pubbliche.
In vista di questa scadenza quattro blogger (Sergio Maistrello, Alessandro Gilioli, Guido Scorza e Raffaele Bianco) hanno lanciato un appello (siglato da 100 professionisti) affinché la legge venga lasciata scadere.
Nel frattempo anche in parlamento qualcuno si muove: è l'Onorevole Roberto Cassinelli (PdL) che ha presentato una proposta di legge per "ammorbidire il Decreto Pisanu.

Leggi tutto

Anonimato e identità digitale: eccessi e soluzioni sostenibili

Il 13 ottobre scorso un giudice del tribunale di Firenze ha ordinato d’urgenza l’oscuramento di un forum di discussione on line in quanto “consentiva l’accesso e la pubblicazione di contenuti in forma anonima”. Cosa succede? L’Italia ha una nuova legge che vieta l’anonimato? No, è solo l’ennesima dimostrazione del fatto che finché la rete non possiederà delle norme certe sul suo governo gli errori e gli “abusi” saranno sempre dietro l’angolo. Ne abbiamo discusso con Guido Scorza avvocato, docente e blogger esperto di diritto e tecnologia.

Leggi tutto

Dodici proposte di legge parlano di internet

Giocando con Openparlamento.it, di cui abbiamo ampiamente parlato la settimana scorsa, si scoprono cose interessanti.
Ad esempio si scopre che, attualmente, tra Camera e Senato ci sono dodici disegni di legge che si propongono di regolamentare internet direttamente o indirettamente. 

Leggi tutto
  • Cod. w.38c
  • 13/05/2009
  • 10:00 - 10:50

La necessità di WAN governance nelle amministrazioni pubbliche

Questo Master Diffuso viene integrato e completato dall'Officina Ipanema Technologies "La necessità di WAN governance nelle amministrazioni pubbliche" che analizza DGDDI (Dogana) - Case Study Pubblica Amministrazione Francese