Cerca: Corsivo, Riforma PA

Risultati 11 - 20 di 28

Risultati

Come ti truffo lo Stato a tempo di musica. E poi con Facebook mi faccio beccare

Due signore liguri risultavano “malate” e quasi immobili da tempo, invece la sera si scatenavano in balli e canti e poi postavano le loro prodezze sulla bacheca personale del social network: così sono state scoperte dalla Guardia di Finanza e denunciate per truffa ai danni di Inps e Inail. Morale: le bugie hanno le gambe corte, e anche per questo scatenarsi in discoteca non conviene. Fra l’altro, essere presi in giro e a suon di musica, di questi tempi, è del tutto insopportabile.

Leggi tutto

Donne in cerca di guai, ma forse anche capaci di risolverli

I ruoli-chiave occupati dalle nuove ministre del Governo Monti sottolineano chiaramente i tratti di un cambiamento in atto nel nostro Paese che si può definire epocale. Il caso di Elsa Fornero, che si deve “misurare” quotidianamente con Susanna Camusso e Emma Marcegaglia. E gli uomini? Quasi ridotti a spettatori, e forse è meglio così…

Leggi tutto

La "carica delle 101", vero e proprio laboratorio positivo di Idee nuove per la PA

Il nostro contest sul miglioramento della Pubblica Amministrazione attraverso le proposte dei nostri lettori ha superato ogni più rosea aspettativa in termini di elaborazione propositiva. Software libero, maggiore efficienza energetica, lotta all’evasione fiscale ma anche diffusione dell’informazione turistica e “umanizzazione della detenzione”… Tante sorprese e tantissima creatività, che fra non molto saranno raccolte in una pubblicazione ad hoc, disponibile per tutti.

Leggi tutto

Camera con vista e (grand)angolo cottura. Del Deputato. Giusto o sbagliato?

Dopo il “furto delle immagini” alla Camera viene istituito in fretta e furia un Albo dei fotografi parlamentari, con precise disposizioni: per esercitare, i professionisti in questione devono sottoscrivere un codice di autoregolamentazione per la tutela della privacy degli onorevoli. Ma i distinguo del Presidente Fini, fra cosa sarà d’ora in poi possibile riprendere e cosa no, fanno discutere. Il “campo visivo” viene però allargato, e non manca nemmeno la rivelazione-sorpresa finale: l’ultima “foto rubata” a Berlusconi, in realtà…

Leggi tutto

Opporsi alle telefonate sgradite? Può essere impresa da Comma 22

Secondo quanto stabilito dal “Registro delle Opposizioni” – un organismo recentemente istituito con decreto del Presidente della Repubblica – è possibile evitare le intrusioni telefoniche non desiderate, ma solo a patto di essere già inseriti in qualche elenco pubblico. In pratica: per garantirci il diritto alla privacy dobbiamo essere noi stessi a renderla prima accessibile e violabile. Torna in mente il testo di una disposizione bellica diventata culto, in un film americano sulla seconda guerra mondiale di quaranta e passa anni fa...

Leggi tutto

Incubo (ma solo) di qualche giorno di mezza estate

Vissuta in vacanza dall’estero, la sensazione d’ansia conseguente all’annunciata abolizione di province e comuni poteva rivelarsi fatale, non potendo disporre il turista di notizie in tempo reale. Ma passando da distinguo salva-territori, da guerre (per fortuna scongiurate) fra paesini limitrofi storicamente nemici, fino al vagheggiare la nascita di una nuova entità regionale, tutto si è pian piano andato spegnendo fino a sparire dalle pagine dei giornali. Al ritorno a casa, sembra (sembra?) non essere cambiato nulla.

Leggi tutto

Spider Truman all’attacco (virtuale) della casta

Impazzano in rete le rivelazioni di un (presunto?) precario di Montecitorio messo alla porta dopo anni di lavoro sottoretribuito, e le ipotesi sul fenomeno si sprecano: esiste davvero, chi è, è solo una bufala? Intanto, di incontrovertibile c’è il fatto che in pochi giorni la pagina appositamente creata su Facebook sta raggiungendo un numero straordinario di lettori, consensi e commenti. Con tutte le conseguenze del caso.

Leggi tutto

Dalle Province inutili agli Enti da sopprimere, ovvero: cambiare tutto per non cambiare niente

È stato reso noto nei giorni scorsi un dossier dell’Upi nel quale si dimostra come abolendo “carrozzoni strumentali” e consulenze a pioggia nella PA si potrebbero risparmiare quasi 5 miliardi di euro all’anno, quasi cinquanta volte la cifra impiegata per il mantenimento delle nostre province recentemente “salvate” dall’abolizione. Anche una raccolta di firme per la presentazione di una proposta di legge di iniziativa popolare e la richiesta di un “confronto serio” contro gli sprechi indiscriminati, ma la sensazione è quella di assistere a un film già visto, anzi: di leggere un romanzo già scritto…

Leggi tutto

L’Inps investigatrice per una giusta causa. Anzi, per almeno 120mila

Contenziosi economici spesso ridicoli (anche di pochi euro) che però hanno provocato conti legali salatissimi: anche fino a 300 milioni di euro all’anno pagati dal nostro Istituto di previdenza (e quindi da noi). La metà dei processi risultano concentrati in sei tribunali, e solo a Foggia sono state 120mila le denunce nel 2010. Da qui, grazie alla segnalazione di un dipendente fatta direttamente al presidente Mastrapasqua, è partita un’indagine che ha smascherato una truffa colossale. E intanto fioccano i riconoscimenti al “nuovo corso”…

Leggi tutto

Dirigenti della PA consulenti irregolari. Il record: 62 incarichi in dieci anni di onorata (e abusiva) carriera

Più di un centinaio i casi anomali scoperti dal nucleo della Guardia di Finanza in forze all’ispettorato del ministero. Sia gli enti esterni committenti che i reprobi interni dovranno ripagare completamente un danno economico che le indagini hanno stabilito essere molto rivelante. Il conto più salato è quello presentato ad un avvocato napoletano in forze alla Pubblica Amministrazione, globe trotter dell’incarico multiplo: a breve dovrà versare almeno 2 milioni e mezzo di euro incassati illecitamente.

Leggi tutto