Cerca: federsanità anci

Risultati 41 - 49 di 49

Risultati

Come il Tavolo permanente farà innovazione in Sanità - Lino Del Favero

Al Tavolo permanente per l’innovazione in Sanità si sono seduti i Direttori generali di azienda sanitaria, protagonisti indiscussi, i partner di mercato ICT, i rappresentanti delle Regioni, i vertici di Federsanità ANCI in veste di facilitatori. Angelo Lino Del Favero, Direttore Generale ULSS n.7 Pieve di Soligo, tira le fila della prima due giorni di lavori del Tavolo permanente sull'innovazione in Sanità, tenutasi il 7 e 8 novembre a Venezia.

Leggi tutto

Un Tavolo sulla sanità per rispondere alle domande sull'innovazione

Cheers

Foto di marie-ll

Gestire il passaggio dalla carta all’elettronico, predisporre i fattori abilitanti per l’innovazione, gestire in maniera ottimale ed efficiente il processo clinico-assistenziale sul cittadino e fornire, agli organi di governo del sistema sanitario nazionale, elementi qualitativi e quantitativi sui quali poter decidere.
Quattro obiettivi chiave, quattro priorità individuate su cui lavorare insieme, dal basso, per portare il sistema della sanità italiana ad un livello di costo sostenibile, mantenendo, o meglio aumentando, la qualità del servizio.

Leggi tutto

I DG a Venezia e l'innovazione tecnologica: piccola indagine FORUM PA

Even x Colorsplash

Foto di Yuyawen*Masako

Di innovazione tecnologica in sanità si parla molto, ma quanto lo si faccia con cognizione di causa è un'altra questione. FORUM PA, con Federsanità ANCI, ha chiesto agli attori di “frontiera” di definirne stato dell’arte, esigenze e possibili scenari attraverso un questionario articolato in 11 quesiti a risposta multipla che, senza pretendere di rappresentare l’universo ”direttori generali”, raccoglie le risposte dei “50”  al Tavolo di Venezia gli scorsi 7 e 8 novembre.

Leggi tutto

Al via il Tavolo Permanente per l'innovazione in sanità: obiettivi e finalità

Nonostante la Sanità sia uno dei settori del nostro Paese in cui l’innovazione è stata più forte, vivendo una completa trasformazione delle proprie strutture organizzative e del proprio modo di lavorare e rapportarsi con il territorio, la maggior parte delle iniziative di cambiamento sono state applicate seguendo una logica top down, burocratica, senza il coinvolgimento di coloro che sono a contatto diretto con i bisogni del cittadino e dell’operatore professionale.

Leggi tutto

La sanità elettronica verso il 2010: il Piano Brunetta e il Tavolo dei DG

Rush Hour

Foto di vgm8383

La sanità elettronica registra un importante momentum, forte di un interessante fermento ai diversi livelli. Da un lato c'è la volontà politica, formalizzata in tempi e risorse nel Piano industriale dell’Innovazione, dall’altro l’impegno del territorio che si organizza in nuove forme, sospinto da una base di innovatori che propongono metodi, soluzioni e know-how pronti per essere sistematizzati e trasferiti.

Leggi tutto

PA digitale? Io l’ho vista…

...ma non era dove la cercavo. Qualche settimana fa avevo lamentato in un editoriale di non riuscire a vedere un effettivo progresso nel campo cruciale dell’innovazione tecnologica della PA. Tre fatti avvenuti in questi giorni mi hanno convinto che ero io che non guardavo dalla parte giusta. In realtà non è verso il Governo centrale che dobbiamo rivolgere il nostro sguardo, ma verso la capacità di progettazione e di coesione delle istituzioni che sono sul territorio.

Leggi tutto

Il Punto Unico di Accesso e l’integrazione irrinunciabile: uno studio di AgeNas

Folks

by Brian Talbot

L'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali - AgeNas la scorsa settimana ha presentato i risultati preliminari della ricerca sul PUA – Punto Unico di Accesso. Condotta con un gruppo di Regioni, la ricerca ha portato alla stesura di un documento condiviso che definisce le principali caratteristiche di tipo organizzativo che connotano il PUA, quale “modello innovativo” all’interno del sistema dei servizi sanitari e sociosanitari territoriali. Luogo di integrazione sociosanitaria, professionale e gestionale, il PUA è attivo da più di 180 giorni in 5 delle 8 regioni partecipanti alla ricognizione.

Leggi tutto

Integrazione tra governo e gestione della Sanità.

L'integrazione socio-sanitaria deve essere declinata in tutti i suoi aspetti e richiede disponibilità culturale sia dal versante sanitario, che da quello sociale, che da parte di tutte le organizzazioni che promuovono l'integrazione a vario titolo. Ne parliamo con Piernatale Mengozzi, Presidente nazionale Federsanità ANCI. Ne parliamo con Piernatale Mengozzi, Presidente nazionale Federsanità ANCI.

Leggi tutto

Conversazioni sull'innovazione...in Sanità.

M33 Prelievo

by filippo ricca

“Le Istituzioni non devono rispondere in modo frammentario al bisogno – il Comune per i problemi sociali, le ASL per i problemi sanitari; allo stesso modo le aziende sanitarie, al loro interno, non devono rispondere per settore di specializzazione, ma guardando alla persona nel suo complesso”. Con questo concetto di integrazione socio-sanitaria - espresso da Edmondo Iannicelli, Direttore Generale ASL 1 Venosa – inauguriamo sul nostro canale web una nuova linea di conversazioni sull’innovazione: le conversazioni nel mondo della Sanità.

Leggi tutto