Cerca: conservazione sostitutiva

Risultati 1 - 10 di 19

Risultati

Conservazione sostitutiva, in anteprima le novità in arrivo: quali sono e come interpretarle - ON LINE ATTI

Disponibili gli atti del webinar organizzato da FORUM PA, con il supporto degli esperti del Forum Italiano Fatturazione Elettronica e eProcurement, per presentare le novità in materia di conservazione sostitutiva, presto introdotte da una nuova circolare ministeriale. L'evento ha inteso fornire delle chiavi interpretative del documento.

Leggi tutto

Senza conservazione digitale non c’è dematerializzazione: introduzione e regole per le PAL - ON LINE GLI ATTI

Sono disponibili gli atti del webinar organizzato dall'AgID, con il contributo di FORUM PA, sui processi di digitalizzazione della gestione documentale negli enti locali. Punto di partenza le Regole tecniche destinate ai responsabili della conservazione.

Leggi tutto

Professioni digitali obbligatorie per PA e imprese e conservatori accreditati: le novità delle regole tecniche sulla conservazione

Le regole tecniche per la conservazione dei documenti informatici avranno un impatto notevole sul mercato della PA e su quello delle imprese. Nell'ambito della collaborazione con  lo Studio Legale Lisi presentiamo il contributo di Andrea Lisi che fa il punto sulle nuove professionionalità (e professioni) divenute obbligatore.

Leggi tutto

L’evoluzione dei documenti e della memoria nella società digitale

In poco più di un decennio siamo passati dal floppy disk al cloud computing, eliminando, di fatto, la necessità del supporto fisico per produrre e preservare i nostri dati, informazioni e documenti digitali. Che cosa è quindi oggi un documento? Come si forma e si conserva? Nell'ambito della collaborazione con lo Studio Legale Lisi, Andrea Lisi e Silvia Riezzo pongono l'attenzione su come cambia il nostro modo di concepire e custorire "la memoria". Un cambiamento che porta con sè nuove responsabiltà e competenze.

Leggi tutto

Conservazione dei documenti: le anticipazioni sulle nuove Regole Tecniche

Con le nuove regole tecniche firmate qualche settimana fa dal ministro D’Alia, è nato il “sistema di conservazione” che garantisce la conservazione dei documenti informatici. Le regole tecniche introducono, poi, una serie di altre novità sia terminologiche che operative per tutte le amministrazioni ed i privati coinvolti. Nell’ambito della collaborazione con lo Studio legali lisi facciamo il punto con Sarah Ungaro e Simonetta Zingarelli.

Leggi tutto

Nasce ANORC Professioni: l’importanza della formazione per i nuovi mestieri digitali

L’Agenda Digitale ci mette di fronte a una vera rivoluzione, in parte già avviata, di sistemi, processi, abitudini che gli operatori di questo cambiamento, sia che lavorino nella pubblica amministrazione che in un ente privato, possono gestire al meglio solo con un’accurata preparazione. A nulla infatti serve avere strumenti all’avanguardia se mancano le competenze per utilizzarli correttamente. Ne parliamo con l’avv. Andrea Lisi, Vice Presidente della nuova associazione ANORC Professioni, nata con l’obiettivo di dare tutela, promozione e riconoscimento alle professioni del Responsabile della conservazione digitale dei documenti e del Responsabile del trattamento dei dati personali.

Leggi tutto

Dal cartaceo al digitale: l’eliminazione legale nel CAD

La copia digitale di un documento amministrativo, se certificata come conforme all’originale, può sostituire il documento analogico per quanto riguarda gli obblighi di conservazione? Secondo le norme del CAD sembrerebbe di sì. In realtà questo passaggio non è automatico, perché lo scarto dei documenti deve sempre e comunque essere autorizzato dalle Soprintendenze archivistiche e dalle Commissioni di sorveglianza del Ministero per i beni culturali. Ma c’è di più: in realtà, per i documenti destinati alla conservazione permanente non è ancora possibile in nessun caso autorizzare la distruzione dell’originale cartaceo. In questo articolo Gianni Penzo Doria e Simonetta Zingarelli ci spiegano perché.

Leggi tutto

Accreditamento dei conservatori e PA

Con il D.lgs 235/2010, il Codice dell'Amministrazione Digitale si è arricchito di un’ulteriore previsione, quella dell'art. 44-bis. Con tale articolo, il legislatore ha inteso dar seguito alle richieste pervenute da numerose parti sociali - tra cui in primis l'Associazione Nazionale degli operatori e dei Responsabili della Conservazione digitale dei documenti (ANORC) - circa la necessità di regole più chiare e meccanismi di accreditamento al di fuori delle normali regole di mercato in un settore così delicato come la conservazione digitale. D’ora in avanti chiunque vorrà - o dovrà - dotarsi di sistemi di conservazione digitale, potrà affidarsi a Conservatori accreditati e controllati, in termini di qualità e sicurezza, da DigitPA.

Leggi tutto

Fatturazione elettronica e conservatori accreditati obbligatori per tutte le PA

Sono in arrivo molte novità in tema di digitalizzazione documentale. Andrea Lisi e Luigi Foglia in questo articolo ne analizzano - nello specifico - due, che obbligheranno tutte le amministrazioni, centrali e locali a dotarsi alla svelta di sistemi digitali per la la ricezione e l'emissione di fatture elettroniche e ad avvalersi delle competenze di un "conservatore" accreditato... nella speranza che le cose non cambino in corsa.

Leggi tutto
  • Cod. w.20d
  • 12/05/2011
  • 11:00 - 11:50
  • Padiglione 8
  • Stand 19A

Il Libro Unico del Lavoro in Poste Italiane Dalla conservazione sostitutiva dei cedolini paga allo sviluppo di nuovi servizi per i dipendenti