Cerca: Lavoro e welfare, Governance, Atti FORUM PA 2008

Risultati 1 - 10 di 13

Risultati

ICAR. Un laboratorio di e-government per cooperare

E' il titolo da cui partire per poter affermare come un progetto (ICAR) che ha come suo punto di forza la cooperazione istituzionale, possa favorire il ridisegno, con facilità e coerenza, del modo di interagire tra gli altri attori del sistema che, oltre alla PA (anche come utente) sono i Centri di ricerca, le Società ICT pubbliche e le imprese che producono ed erogano servizi per innovare e crescere nei servizi della PA.

Dal 1978 ad oggi. Come cambia il Sistema Sanitario Nazionale.

A 30 anni dalla sua nascita, il Sistema Sanitario Nazionale può essere considerato una delle esperienze più importanti e complesse di welfare nel nostro Paese. Data la sua strutturazione complessa, il SSN è ancora oggi in completa evoluzione e in via di definizione; basti pensare al nuovo assetto istituzionale che ha dato vita al Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali. Leggi tutto

Un modello di valutazione della sicurezza integrata per l'attrattività dei territori

Si presenta un'esperienza innovativa sul piano nazionale per favorire una razionale azione di governance in materia di sicurezza integrata per migliorare l'attrattività dei territori soprattutto dal punto di vista delle imprese. Viene proposto un modello sintetico di valutazione della sicurezza legato alle caratteristiche del territorio in cui le imprese operano, che permette di misurare la sicurezza di quel determinato territorio e le conseguenti politiche di sicurezza attuate. Leggi tutto

Il governo dell'ente locale tra efficienza e trasparenza: l'esperienza della Provincia di Belluno

Programmazione, strategia, partecipazione e rendicontazione sono le colonne portanti dell’architettura messa in piedi dalla Provincia di Belluno. Nel giro di un triennio sono stati avviati e messi a regime strumenti che presidiano tutto il ciclo governato dalla Pa, dalla definizione delle politiche alla definizione della programmazione e delle strategie di sviluppo sociale ed economico del territorio, fino alla partecipazione e al processo di rendicontazione.Leggi tutto

La cooperazione interregionale sui sistemi informativi geografici

L'Assemblea del Cisis nella seduta del 12 settembre 2007 ha approvato il nuovo Statuto che prevede l'inserimento della componente dei sistemi informativi geografici, che costituivano il Centro Interregionale di coordinamento e documentazione per le informazioni territoriali, assicurando in tal modo una sempre maggiore funzionalità del Centro nell'interesse degli Associati e garantendo il necessario supporto alla Commissione Affari finanziari della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome.Leggi tutto

Enti locali: partecipazione, rendicontazione, inclusione

Lo stato delle relazioni tra amministratori e cittadini, evidenziato anche dai risultati delle elezioni di aprile, necessita di riflessione e di nuova energia. La Carta di Belluno, sottoscritta il 21 gennaio tra Legautonomie e Forum PA, può essere lo strumento che consente di avviare la riflessione e ridare vitalità ai rapporti degli enti pubblici con i propri cittadini.Leggi tutto

Dare valore all'e-Gov attraverso la pianificazione strategica

Oggi è possibile aggiornare e riformulare le strategie di eGovernance attraverso una migliore pianificazione strategica delle iniziative. La relazione vuole fornire una chiave di lettura nuova alle esigenze delle città digitali, apportando il contributo di quattro anni di ricerche sul tema della misurazione e del design degli interventi di e-Government.

La competitività territoriale. Discordanza fra assetti istituzionali e sistemi produttivi

La relazione vuole mettere in evidenza l'assenza di una ''ricetta'' valida per tutti per generare condizioni di sviluppo (che è stata chiamata in modi differenti n base alla legge di finanziamento o all'area geografica - Patti territoriali, PIT, PISL…). Ogni territorio, inteso in modo differente in base alle proprie peculiarità (ma in ogni caso raramente coincidente con precisi confini amministrativi) richiede un intervento mirato, basato sull'analisi dei fabbisogni da cui si deve originare una differente mix di servizi reali, finanziari e di azioni di networking.Leggi tutto

Opere pubbliche tra Nimby e Pimby

L'esperienza francese mostra che è possibile (e vantaggioso) fare il contrario di quello che si è fatto finora in Italia: aprire un dibattito pubblico precoce sui progetti delle opere pubbliche.

Dalle reti sociali alle comunità on line e ritorno

L’intervento illustrerà le principali esperienze in ambito europeo di social network che coinvolgono operatori del pubblico impiego e il progetto del Formez di costruzione di uno spazio on line dedicato a tutti gli innovatori della PA.Leggi tutto