Cerca: energia

Risultati 91 - 100 di 132

Risultati

L'Anev per l'energia eolica in Italia.

Simone Togni, segretario generale dell' Associazione Nazionale Energia del Vento (ANEV). Tra gli obiettivi dell'associazione la divulgazione di dati scientifici sullo sfruttamento dell'energia eolica, una tra le fonti rinnovabili che registra il tasso di crescita maggiore a livello nazionale e internazionale.
Togni ci descrive la diffusione e il potenziale di crescita dell'energia eolica in Italia e, in coda all'intervista, risponde ad alcune delle critiche contro l'installazione di impianti eolici nelle aree del centro-sud del Paese.

Leggi tutto

'O sole mio. Intervista a Stefano Saglia, sottosegretario allo Sviluppo Economico.

Il giorno dopo l'approvazione da parte del Senato del disegno di legge che riapre le porte al nucleare abbiamo intervistato, a margine del convegno sulle politiche energetiche, Stefano Saglia, sottosegretario allo Sviluppo Economico.

Leggi tutto

I giovani propongono il fare

Come uscire dall’attuale crisi economica? L’analisi e la proposta di Idiano D'Adamo, uno dei vincitori dell’edizione 2008 del Premio TesiPA (organizzato dal Consorzio NuovaPA e dedicato al tema dell’innovazione nella pubblica amministrazione). Con un'attenzione particolare alla questione energetica.

“Agire oggi per il benessere di domani” è l’unico metodo per far fronte alla crisi che si è abbattuta sul sistema economico spazzando via i progetti di tante famiglie ed imprese. La situazione può cambiare percorrendo due strade: da un lato stimolare il consumo, per il quale è necessario creare opportunità occupazionali, e dall’altro ridurre gli enormi costi dovuti ad un non efficace utilizzo delle risorse.

Leggi tutto

Energie rinnovabili: Protocollo d'Intesa tra Regioni Puglia e Piemonte

Cinque anni di collaborazione per condividere pienamente gli obiettivi fissati dall’Unione Europea, che prevedono un aumento del 20% di produzione di energia da fonti rinnovabili e una riduzione del 20% di emissione di gas serra, insieme ad un aumento del 10% di biocarburanti ricavati non da fonti alimentari ma da cellulosa e residui legnosi.

Leggi tutto

Tagli alla bolletta energetica di circa 2,5 milioni di euro con l'e-Procurement

hypercube

by Germán Meyer

 Un taglio alla spesa per l´elettricità di circa 2,5 milioni di euro. E´ il risparmio stimato dall´agenzia Intercent-ER - la centrale di acquisto per le P.A. dell’Emilia-Romagna - grazie alla nuova convenzione stipulata dopo una gara che ha coinvolto l´intero bacino regionale. In pratica si calcola che il risparmio per le aziende sanitarie si aggirerà su una cifra di circa 1,2 milioni di euro, mentre per le amministrazioni sarà di 1,3 milioni.

Leggi tutto

Energia: il risparmio passa anche da scuole e università

Atlas, it's time for your bath

by woodley wonderworks

Il patrimonio edilizio pubblico italiano è una sorta di “mostro energivoro” e buona parte dei consumi è riconducibile agli edifici che ospitano scuole e università. Si tratta di un gran numero di strutture, spesso vecchie, in cui gli impianti non rispettano i canoni dell’efficienza e del risparmio energetico. Basti pensare che sul territorio nazionale sono distribuiti 80 atenei e oltre 45mila scuole pubbliche, che complessivamente in un anno comportano una spesa per il consumo energetico di 1.5 miliardi di euro a fronte di oltre 2 milioni di Tep (tonnellate equivalenti di petrolio) (stima Enea – Fire).

Leggi tutto

Servizi di Energy management per le Pa: il CNS e la convenzione Consip

Energy saver

by Max Boschini

Ottimizzare l’efficienza della gestione energetica degli edifici pubblici e assicurare la modernizzazione degli impianti termici, garantendo allo stesso tempo il confort di chi si trova all’interno degli edifici. È l'obiettivo della convenzione Consip “Servizio integrato energia”, attivata nel novembre scorso, che riguarda servizi di fornitura energetica integrati con strumenti di Energy management. Il CNS (Consorzio Nazionale Servizi), che associa oltre 230 imprese specializzate nei servizi di Facility management, si è aggiudicato la gestione della convenzione per le pubbliche amministrazioni di tre regioni: Trentino Alto Adige (10 milioni di euro), Campania (35 milioni di euro) e Sicilia (20 milioni di euro).

Leggi tutto

Eco-attrattività: il Molise punta su piccoli borghi ed energia pulita.

by Sheldon Wood

Investimenti esteri: l’Italia migliora gradualmente la sua capacità attrattiva ma, per il 2007, mostra di avere ancora poco appeal presso gli investitori internazionali. Poca trasparenza, scarsa stabilità politica, tasse troppo alte e lavoratori cari e poco flessibili sono criticità strutturali che inibiscono l’afflusso di capitali, a dispetto dei tanti punti di forza che pure vengono riconosciuti, come alcuni aspetti ambientali e le competenze nel campo del design. Lo rivela una indagine Ernst & Young “Wanted: a renewable Europe” che fotografa il punto di vista degli investitori sull’attrattività dell’Europa in rapporto alle altre zone del mondo.

Leggi tutto

Il Servizio sanitario regionale per lo sviluppo sostenibile

Promuovere un sistema integrato di gestione dell'energia e sottoscrivere,  "il patto per l'uso razionale dell'energia", un insieme di impegni per Aziende sanitarie e operatori, all'interno del quale si colloca anche una campagna informativa rivolta ai 60 mila dipendenti del Servizio sanitario regionale "Io spengo lo spreco", dieci buone abitudini di consumo responsabile. Se ne parla il 20 maggio a Modena, in un convegno promosso da Regione e Azienda Usl a cui  partecipano l'assessore regionale alle politiche per la salute Giovanni Bissoni, il direttor

Leggi tutto

Teoria e pratica economica a supporto della programmazione energetica

Sì a un dibattito aperto, ma chiarezza nei ruoli: bisogna ripristinare il principio della esclusiva competenza statale per quello che riguarda la programmazione, pianificazione e gestione energetica del Paese. Lo sottolinea Andrea Bollino nella sua relazione, evidenziando come l’energia in questo momento sia un problema di carattere geopolitico e di dimensione mondiale, viste le implicazioni delle politiche petrolifere e della competizione con i territori vasti nel resto del mondo per quello che riguarda, soprattutto, il discorso dell’energia da fonti rinnovabili.Leggi tutto