Cerca: ricerca e sviluppo

Risultati 11 - 20 di 292

Risultati

Horizon 2020: al via con 15 miliardi di euro per i primi due anni

La Commissione europea ha pubblicato le “first calls” per il biennio 2014-2015, che prevede in tutto un budget di 15 miliardi di euro, per presentare proposte relative ai progetti di Horizon 2020, il programma di ricerca e innovazione dell’Unione europea.

Leggi tutto

Trento: ricerca e tecnologia citizen oriented

Nella progettazione come nell’applicazione del modello smart city appare fondamentale realizzare un rapporto sinergico tra pubblico e privato, al fine di stimolare un sistema che promuova le imprese locali. Una smart city si impegna ad innalzare il livello tecnologico generale senza disdegnare la sperimentazione, siglando partnership con società o enti di ricerca impegnati nello studio e nello sviluppo di soluzioni innovative nell’ICT.  Un buon esempio italiano è la città di Trento che si presenta come polo tecnologico innovativo, ma sempre citizen oriented.

Leggi tutto

G-Cloud: l'innovazione della PA trainata dalla ricerca delle PMI

Grazie ad un progetto di ricerca ICT cofinanziato da Sardegna Ricerche, Liberologico, società insediata presso la sede di Pula del Parco scientifico e tecnologico della Sardegna, ha realizzato l'applicazione PAFlow SaaS. Questo nuovo servizio è pronto per la distribuzione su cloud computing ed è pensato per le pubbliche amministrazioni locali e centrali.

Leggi tutto

La Smart Specialisation e l’Agenda Digitale per lo sviluppo

Ancora una volta, dall’Europa arriva uno stimolo a migliorare le modalità con cui gestire ed indirizzare gli investimenti pubblici. Si tratta delle strategie per la Smart Specialisation, una delle precondizioni per un utilizzo efficiente dei fondi europei. Presentiamo un interessante Articolo di Luigi Reggi che permette di cogliere le differenze di impostazione rispetto al passato.

Leggi tutto

Lancio della consultazione pubblica "Horizon 2020 Italy"

Il ministro Profumo ha presentato la nuova consultazione telematica pubblica finalizzata a raccogliere idee e proposte per contribuire all’elaborazione, entro la fine dell’anno, di “Horizon 2020 Italy”, il documento strategico per la ricerca italiana dei prossimi anni.

Leggi tutto

Tutti i provvedimenti del Decreto Crescita 2.0 (o digitalia?)

Giovedì scorso il Consiglio dei Ministri ha approvato il Decreto Crescita 2.0 "Misure urgenti per l’innovazione e la crescita: agenda digitale e start-up", l'atteso provvedimento per l'attuazione dell'agenda digitale nel nostro paese e molto altro ancora.
Abbiamo provato a riassumere in maniera schematica e – necessariamente – sintetica i provvedimenti più rilevanti del decreto, rimandando l'analisi approfondita dei singoli provvedimenti ad articoli di approfondimento che pubblicheremo nei prossimi giorni. Buona lettura.

Leggi tutto

Il buco e la foca

Sì, lo confesso, l’immagine pulita di un buco nel ghiaccio, intorno a cui stiamo tutti aspettando che emerga la mitica “ripresa” mi piace assai di più del famoso tunnel con una luce in fondo, che poi non sai mai se è l’uscita o un treno che ci viene addosso! Il punto è che, per quanto posso vedere, stiamo tutti aspettando infreddoliti che la foca esca di nuovo dallo stesso buco in cui si è inabissata. Ecco io credo che non sarà quello il buco da cui riuscirà e che con grande probabilità neanche sarà la stessa foca. Fuor di metafora già tre anni fa in un editoriale dal titolo “La crisi e poi?” citando Rampini incitavo a non sprecare la crisi, ma ad operarci per cambiamenti sostanziali non tanto e non solo nei processi e nei contesti (un po’ di liberalizzazioni, una spruzzata di incentivi, un goccio di semplificazione, un bicchierino di ricostituente alle nuove imprese), quanto nel nostro stesso immaginare il futuro e quindi nelle scelte strategiche di fondo. Molta acqua è passata sotto i ponti, ma ancora non vedo quella svolta che potrebbe aiutarci a non congelarci in un’attesa forse vana.

Leggi tutto

Innovazione sociale, Scienza e società

Federico Neresini propone una riflessione sulle dinamiche di attivazione dell’innovazione e sui soggetti coinvolti. “L’innovazione – spiega – è un  processo co- evolutivo, dunque coinvolgere i cittadini non o è una opportunità o un bisogno, ma una presa d’atto. Non ha infatti nessun senso parlare di innovazione pensando che riguardi solo i  laboratori di ricerca e/o le amministrazioni”.

Leggi tutto
  • Cod. lab.235
  • 12/05/2011
  • 12:00 - 14:00
  • Padiglione 9
  • Stand 5A

Biotecnologie: Il Distretto Tecnologico a Roma per lo sviluppo del territorio

  • Cod. lab.234
  • 11/05/2011
  • 14:00 - 16:00
  • Padiglione 9
  • Stand 5A

Il Centro di Trasferimento Tecnologico del Consorzio Roma Ricerche /Cattid