Cerca: Altro, innovazione sociale

4 risultati

Risultati

Economia collaborativa in parole chiave. Video da "Twist and Share"

A margine della conferenza "Twist and Share. La PA alla svolta dell'economia collaborativa", organizzata a FORUM PA 2014 in collaborazione con Banca Prossima,  OuiShare Italia, Collaboriamo e Hopen abbiamo raccolto i video commenti di alcuni dei partecipanti. Ciascuno ha scelto una parola chiave (#keyword) per l'economia collaborativa e ha spiegato il perché.

Leggi tutto

#CoCoPA - Coinvolgere cittadini, cocreare soluzioni: on line video e atti degli interventi

Secondo Paolo Venturi, direttore di AICCON non profit, viaggiamo spediti verso nuovi processi di creazione di valore: sempre più tendiamo a generare valore in "3D", in cui la dimensione istituzionale si integra con quella economica e con quella sociale.

Leggi tutto

Dal Sud al Nord del mondo, il diritto di cambiare dal basso

Nessuno nasce cittadino attivo. Dal lavoro di ActionAid a fianco delle comunità più escluse dei Paesi poveri è maturata la ferma  convinzione che la partecipazione, intesa come possibilità degli individui di esprimersi e avere un ruolo attivo nel monitorare, valutare e influenzare le azioni che hanno impatto sulla collettività, richieda percorsi inclusivi e strutturati. Sulla scorta di quanto appreso nei Paesi poveri, Actionaid ha impostato anche il proprio lavoro in Italia dove i cittadini - e i circa 4 milioni di stranieri - sperimentano processi di impoverimento del tutto simili a quelli che osserviamo in altri Paesi. Anche in Italia è necessario che cresca la condivisione di obiettivi e percorsi tra pubblica amministrazione e società civile, nella formazione di decisioni pubbliche che dovrebbero portare ad una maggiore giustizia sociale.

Leggi tutto

Non di soli $ vive il progresso. ISTAT e CNEL misurano Benessere Equo e Sostenibile

 La Felicità Interna Lorda ha dalla sua sostenitori antesignani quali Robert Kennedy, il Dalai Lama e il re del Bhutan, Jigme Singye Wangchuck che, a quanto pare, per primo coniò il termine negli anni ‘80.  Nel 2007 l’OCSE ha lanciato il “Progetto globale sulla misura del progresso delle società”, a cui nel 2008 ha risposto la Francia con la "Commissione sulla misura della performance economica e del progresso sociale", diretta dai Nobel Stiglitz e Sen insieme a Fitoussi. Tra i recenti adepti la Gran Bretagna di Cameron e adesso arriva anche l’Italia. Nel corso del 2011 ISTAT e CNEL individueranno gli indicatori per misurare il nostro benessere.

Leggi tutto